tizianocavigliablog
Il blog più letto a casa Agasa.

Le primarie viste dall'Italia 24.01.11

L'Italia è quel paese dove se non fai le primarie non sei democratico.
Se le fai qualcuno ti dirà che è tutta una farsa.
Se sei l'unico partito del paese che si affida per statuto alle primarie e le perdi allora sono da riformare. O abolire.
Se sei il candidato perdente di una partito terzo gridi alla competizione truccata, minacciando di non sostenere il candidato vincente.
Se sei il candidato vincente di un partito terzo allora affermi che quel partito democratico che ha per statuto le primarie - e grazie al quale ora hai vinto - è un progetto fallito.

L'Italia è quel paese in cui un premier investito da lustri di scandali e di deludenti risultati, autoproclamatosi candidato premier a ogni consultazione elettorale, non perde un grammo del suo consenso in mancanza di un'alternativa credibile.

Leggi i commenti

2 commenti

astolfus ha scritto:

Perfetto così. Niente da aggiungere.

postato il 24/01/2011 alle 10:57:09

L'Eremita ha scritto:

E' il bello della sinistra, litigare sul proprio ombelico dimenticandosi che là fuori c'è un paese da salvare.

postato il 24/01/2011 alle 14:11:10