tizianocavigliablog
Tu vola disinvolto.

Tim Cook al timone di Apple 27.01.11

Tim Cook, numero due a Cupertino, viene analizzato in un lungo articolo sul New York Times.
I nuovi problemi di salute di Steve Jobs lo hanno infatti rimesso al comando di Apple e con tutta probabilità sarà lui ad assumere in futuro l'incarico di CEO.

Non c'è dubbio che con lui alla guida ci saranno cambiamenti al numero uno di Infinite Loop ed è altresì vero che Tim Cook non ha la creatività di Jobs, ma Apple già abbonda di geni e creativi.
Cook sa cosa vuole e sa come ottenerlo. Questa è la sua forza, inoltre la sua devozione per Apple non ha limiti.

Tutti validi motivi per continuare a vedere un futuro radioso per la più iconica azienda di sogni tecnologici del mondo, sebbene privata del suo iLeader.

Inoltre è un ciclista.

Not more than five minutes into my initial interview with Steve, I wanted to throw caution to the wind and join Apple.