tizianocavigliablog
Il blog che non risponde ai sondaggi telefonici.

La Libia trattiene il respiro 16.02.11

Aspettando la Giornata della collera prevista per domani a Bengasi è andato in scena l'antipasto.
Un corteo che protestava contro il governo per l'arresto di un attivista per i diritti umani è stato caricato dalla polizia. Decine i feriti e forse un morto.

E' chiaro che Gheddafi non starà a guardare il ripetersi delle rivoluzioni tunisina e egiziana senza tentare un intervent diretto.