tizianocavigliablog
Cappello di Maglia.

La escort è sempre quella a fianco 13.04.11

Al netto dell'immagine degradante cui il nostro presidente del Consiglio non manca mai di sottrarsi è antropologicamente interessante notare come a giovani fanciulle pare normalissimo essere invitate a casa di un capo di stato per il solo merito di aver partecipato a un concorso di bellezza salvo poi indignarsi per essersi trovate, loro malgrado e per puro scherzo del destino, nella tana del vecchio pervertito mentre impazzava un bunga bunga.

La morale pare essere condivisa da ampi strati della società, meglio passare per sprovvedute che per puttane.