tizianocavigliablog
Sensei.

Brasile Battisti 09.06.11

Il caso Battisti rivela come il Brasile abbia ancora molta strada da fare prima di poter vantare un ruolo da protagonista sulla scena internazionale.

Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email

Leggi i commenti

2 commenti

classe ha scritto:

Tuttaltro direi. W il brasile!

postato il 09/06/2011 alle 10:13:19

Tiziano ha scritto:

Eh, sì @classe. Viva il Brasile che protegge un pluri assassino. Questo sì un bel gesto di democrazia e rispetto per le vittime.

postato il 09/06/2011 alle 16:38:35