tizianocavigliablog
Habemus blogger.

La politica energetica fatta dagli italiani 03.07.11

Vi ricordate quando i comitati contro il nucleare ci assicuravano che l'Italia libera dall'atomo sarebbe stata una nazione più verde pronta ad aprirsi al mercato delle rinnovabili?
Capace di innovarsi e di creare un nuovo eden del lavoro?
Sarebbe bastato un pannello solare, biomasse e qualche pala eolica. In fondo il sole è il petrolio dell'Italia, no?

La realtà dei fatti è differente.
Di seguito i comitati del no contro gli impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Molti dei quali attivi anche nella campagna contro il nucleare.

Con buona pace dei creduloni.

Centrale idroelettrica di La Thuile
Centrale a biomasse di Villadossola
Centrale idroelettrica sull'Erno
Centrale a biomasse di Serravalle Sesia
Centrale a biomasse di Moncrivello
Centrale a biomasse di Rossana
Centrale a biomasse di Canale
Centrale a biomasse di Bagnasco
Centrale a biomasse di Predosa
Centrale a biomasse di Voltaggio
Centrale a biomasse di Imperia
Centrale a biomasse di Ferrania
Impianto eolico di Bogliasco
Impianto fotovoltaico di Teglio
Impianto eolico di Albaredo
Centrale a biomasse di Lierna
Centrale idroelettrica di Calusco
Impianto fotovoltaico di Calusco
Centrale a biomasse di Piadena
Centrale a biomasse di Confienza
Centrale a biomasse di Vigevano
Centrale a biomasse e CDR di Mortara
Centrale a biomasse di Olevano di Lomellina
Centrale a biomasse di Casei Gerola
Centrale a biomasse di Casatisma
Centrale a biomasse di Casteggio
Impianto eolico del Brennero
Centrale idroelettrica della Valle del Mis
Centrale idroelettrica di Camolino-Busche
Centrale a biomasse di Trichiana
Impianto eolico di Pizzoc
Impianto fotovoltaico di Gaiarine
Centrale a biomasse di Borso del Grappa
Centrale idroelttrica di Malunga
Centrale a biomasse di Cinto Caomaggiore
Centrale a biomasse di Fossalta di Portogruaro
Centrale a biomasse di Lugugnana
Centrale a biomasse di Summaga
Centrale a biomasse di Santa Maria di Sala
Centrale a biomasse di San Pietro di Morubio
Centrale a biomasse di Sanguinetto
Centrale a biomasse di Nogara
Centrale a biomasse di Bagnolo Po
Centrale a biomasse di Carceri
Centrale a biomasse di Este
Centrale idroelettrica di Paularo
Centrale a biomasse di Pontebbia
Centrale idroelettrica di Somplago
Impianto eolico di Trasaghis
Centrale idroelettrica di Val d'Arzino
Centrale a biomasse di San Leonardo
Centrale a biomasse di Sedegliano
Centrale a biomasse di Zoppola
Centrale a biomasse di Staranzano
Impianto eolico di Valnure Valceno
Impianto eolico di Ferriere
Centrale idroelettrica di Grondana
Centrale a biomasse di Lusurasco
Impianto fotovoltaico di Soragna
Centrale a biomasse di Trecasali
Centrale a biomasse di Collecchio
Impianto eolico di Corniglio
Centrale a biomasse di Corniglio
Centrale a biomasse di Palanzano
Centrale a biomasse di Fora di Cavola
Centrale a biomasse di Finale Emilia
Centrale a biomasse di Bondeno
Impianto eolico di Castel del Rio
Impianto fotovoltaico di Ca' Il Rio
Centrale a biomasse di Conselice
Centrale a biomasse di Torri a Mezzano
Centrale a biomasse di Russi
Centrale a biomasse di Forlimpopoli
Impianto eolico Cisa-Cirone
Impianto eolico di Minucciano
Centrale a biomasse di Gallicano
Centrale a biomasse di Fornoli
Impianto eolico di San Benedetto in Alpe
Centrale a biomasse di Ospedaletto
Centrale a biomasse di Livorno
Centrale a biomasse di Castiglion Fiorentino
Centrale a biomasse di Sinalunga
Centrale a biomasse di Cortona
Centrale a biomasse di Abbadia San Salvatore
Centrale a biomasse di San Biagio della Valle
impianto fotovoltaico di Cannara
Impianto eolico di Urbania
Centrale a biomasse di Schieppe di Orciano di Pesaro
Impianto eolico di Pergola
Centrale a biomasse di Jesi
Centrale a biomasse di Montegranaro
Centrale a biomasse di Fermo
Centrale a biomasse di Ponzano di Fermo
Centrale a biomasse di Ripatransone
Centrale a biomasse di Ascoli Piceno
Impianto eolico di Piansano
Impianto fotovoltaico di Acuto
Centrale a biomasse di Guarcino
Centrale a biomasse di Cortino
Centrale a biomasse di Picciano
Centrale a biomasse di Avezzano
Centrale a biomasse di Bazzano
Centrale a biomasse di Treglio
Centrale a biomasse di Vasto
Impianto eolico di Civitaluparella
Impianto eolico offshore di Termoli
Centrale a biomasse di Mafalda
Impianto eolico di Vinchiaturo
Impianto eolico di Saepinum-Altilia
Centrale a biomasse di Casoria
Centrale a biomasse di Atena Lucana
Centrale a biomasse di Lecce
Centrale a biomasse di Cavallino
Centrale a biomasse di Casarano
Impianto fotovoltaico di Cutrofiano
Impianto fotovoltaico di Scorrano
Centrale a biomasse di San Cassiano
Impianto eolico offshore di Tricase
Centrale a biomasse di Mercure
Centrale a biomasse di Panettieri
Impianto eolico di Maida
Impianto eolico di Girifalco
Centrale a biomasse di Tempio Pausania
Impianto eolico di Campeda-Bonorva
Impianto eolico offshore di Abarossa
Impianto eolico di Portoscuso
Impianto eolico offshore di Cagliari
Impianto eolico offshore di Golfo degli Angeli
Centrale a biomasse di Ribera
Impianto eolico offshore di Licata
Impianto eolico di Pachino

La fonte è il Nimby Forum, con il patrocinio del Consiglio dei Ministri e di un paio di ministeri.

Leggi i commenti

4 commenti

Uno qualunque ha scritto:

Tutti desideriamo un'energia pulita, l'aria fresca priva di particelle dannose e quant'altro ed io per primo vorrei le pale eoliche come hanno in Olanda dove chi affitta il terreno ci fa pure un bel gruzzoletto annuo. Ma in Italia è diverso, tanti di questi comitati sono sorti per impedire a "imprenditori" locali di perpetrare i loro loschi scopi lucrativi a scapito della salute delle persone dei paesi. E' vero che l'Italia è il paese del sole ma il sole lo si può sfruttare benissimo senza fare venire malattie e cancri alle persone causati dall'indecenza dei progetti degli impianti che si vogliono costruire. Vorrei che potessimo usufruire di biomasse, eolico e quant'altro ma quanti imprenditori possono garantire impianti che rechino a loro il giusto guadagno e non causino malattie alla gente? Non lo so......

postato il 03/08/2011 alle 16:42:15

Marcoest ha scritto:

@Uno qualunque, mentre aspettiamo le pale eoliche di zucchero filato o le biowashball di Grillo ci teniamo tante belle centrali a carbone.
Quelle sì rispettose dell'ambiente.

postato il 04/08/2011 alle 11:13:21

Anonimo ha scritto:

Le cosiddette energie rinnovabili richiedono una politica globale ed una razionalizzazione del numero degli impianti. Facciamo un semplice esempio di tre impianti in un'area ristrettissima: Casei Gerola, Casatisma e Casteggio. Siamo in un'area ad alto inquinamento atmosferico, dove il PM10 supera la soglia di legge per oltre 30 giorni all'anno, senza contare la presenza di PM2,5 e PM1 che non vengono misurati. Un'area vicina ad una delle piu' grandi raffinerie d'Italia, quella di Sannazzaro de Buergondi. Inoltre le Centrali a Biomasse che gia' non sono remunerative se non attraverso gli incentivi, i cosiddetti Certificati Verdi, hanno un senso se si utilizza il concetto di filiera corta e direi che una Centrale al massimo potrebbe sorgere in quell'area, altrimenti i casi sono due: o la produzione agricola passa al 100% a sorgo, mais ed altre produzioni non piu' dirette all'alimentazione, oppure le Centrali dovranno approvvigionarsi remotamente. Gia' ora in questi giorni sto eseguendo una serie di fotografie in un'area di parecchi chilometri che vanno da Voghera a Pizzale a Lungavilla a Pancarana a Casteggio che dimostrano la presenza pressoche' uniforme di sorgo e silomais destinato ad alcune centrali a Biogas gia' presenti sul territorio. E dunque dov'e' lo spazio per altre Centrali in zona? Prima di criticare indistintamente coloro che cercano di razionalizzare questa frenesia e rincorsa irrazionale alle Biomasse occorrerebbe fare un'analisi specifica del territorio. Ed ho semplificato e riassunto molto il Mio pensiero, potrei scrivere decine di pagine di dati scientifici ed oggettivi, non di chiacchiere. Io sono a favore delle energie rinnovabili, ma soprattutto di eolico, fotovoltaico ed idroelettrico. Per gli inceneritori mascherati da impianti Bio, parliamone e discutiamone la reale fattibilita' su di un territorio gia' altamente inquinato come la Pianura Padana.

postato il 07/08/2011 alle 01:53:19

Tiziano ha scritto:

Mentre vi arrovellate per mettere tutti i puntini sulle "i" ritorna in gran spolvero il carbone. Auguri.
http://www.tiziano.caviglia.name/blog/post.php?post=5819.

postato il 07/08/2011 alle 11:41:31