tizianocavigliablog
Un uomo impossibile.

Il rimpasto di Bengasi 09.08.11

Lo stallo della rivoluzione libica, l'assassinio in circostanze misteriose del Capo di Stato Maggiore della ribellione il generale Abdel Fatah Younis e il rischio di infiltrazioni di lealisti del regime di Gheddafi hanno indotto Abdeljalil Moustapha, presidente del Consiglio Nazionale di Transizione, a sciogliere l'esecutivo e affidare a Jibril Mahmoud il compito di ricostruire una nuova squadra di governo credibile ed efficiente.