tizianocavigliablog
Il peggio è passato. A prendermi.

L'ottica europea di Herman Van Rompuy 09.05.12

L'intervista di Euronews al presidente dell'Unione Herman Van Rompuy.

L'Unione Europea è un'Unione di valori. Spagna, Grecia e Portogallo sono entrati nell'Unione perché hanno messo da parte la dittatura, il fascismo e poi ci sono gli ex paesi comunisti; non c'è futuro per queste democrazie senza un'ancora nell'Unione Europea.
Così l'Unione Europea non è solo un'opera di pace, lo è e lo è stata, ma è anche garanzia per la democrazia ed è per questo che quei paesi vi hanno aderito. Questo è anche il caso dell'ex Jugoslavia. C'è stata una guerra civile, un genocidio 15 anni fa, una prospettiva europea è la sola possibilità di evitare in futuro guerre civili.

[...] L'Unione europea non diventerà mai gli Stati Uniti d'Europa. Siamo 27 o 28 con la Croazia, ciascuno ha la sua storia, per alcuni lunga 200 anni, come per Belgio e per altri è una storia di migliaia di anni. Non siamo come uno Stato americano. Abbiamo le nostre lingue, 23 in Europa. Abbiamo un'identità particolare in ogni nostro stato membro e situazioni molto specifiche dovute alla nostra storia, ma ciò che dobbiamo fare è creare ogni volta che possiamo. Una crisi è un periodo molto fecondo per questo, dobbiamo creare più Europa, più integrazione europea.