tizianocavigliablog
One nerd to rule them all.

Succede quando si vota con la pancia e non con la testa 13.03.13

"L'Italia è di fatto già fuori dall'euro". Così Beppe Grillo in un'intervista al quotidiano tedesco Handelsblatt.

I Paesi del Nord Europa - ha detto - manterranno l'Italia nell'eurozona "finché non riavranno gli investimenti effettuati dalle loro banche sui titoli di Stato italiani. Dopo ci lasceranno cadere come una patata bollente".

"L'Europa non deve avere paura" ha quindi affermato Grillo al foglio economico tedesco. Serve "un'inversione forte e più democrazia", ha spiegato il leader di M5S proponendo non un'uscita dell'Italia dall'euro ma "un referendum online" sulla moneta unica, come si "sarebbe dovuto votare sul Trattato di Lisbona", tutti temi su cui "é stata ignorata la nostra Costituzione

Le ultime di dichiarazioni del presidente del Movimento 5 Stelle fanno tremare i polsi per la profonda ignoranza in materia economica e sui dettami costituzionali.
Beppe Grillo è intellettualmente incapace di assumersi la responsabilità di farsi l'interlocutore degli interessi italiani per la rinascita del paese e gli elettori hanno pensato bene di affidargli il timone sull'onda del sentimento anti casta.