tizianocavigliablog
Nerdvana.

Come i cinesi ricordano l'anniversario di piazza Tienanmen sui social network 04.06.13

Papere giganti gialle per simboleggiare piazza Tienanmen

In un paese in cui la censura è parte integrante della vita e pilastro del regime allora anche citare una data o un luogo può essere compromettente, così il 4 giugno 1989 può diventare il 35 giugno e il ricordo dell'anniversario del massacro di piazza Tienanmen si trasforma sui social network cinesi in poesie, fumetti e immagini metaforiche.

Amo il mio Paese, ma metto in guardia il mio governo; i diritti umani sono più importanti dei diritti di sovranità; la libertà è più concreta del nazionalismo; la legge più affidabile di un presidente; la vita della politica... l'istruzione dà speranza; i cittadini ammoniscono il governo e ne criticano le politiche: questo è patriottismo.