tizianocavigliablog
Ha studiato legge con Murphy.

Il legittimo impedimento di Grillo 04.07.13

Gentile dottore, in relazione alla richiesta da lei formulata ieri a nome del leader del Movimento 5 Stelle di un incontro 'privato' con il presidente della Repubblica, devo precisarle che tale incontro non potrà caratterizzarsi come tale, come avviene in tutti i casi in cui il capo dello stato incontra delegazioni di forze politiche rappresentate in parlamento. Tanto premesso ho il piacere di comunicarle che il presidente della repubblica è disponibile ad effettuare tale udienza nella giornata di venerdì prossimo, alle ore 11.00. A tale udienza potranno partecipare, insieme al leader del movimento Beppe Grillo e ai presidenti dei gruppi parlamentari, come da vostra richiesta e come già avvenuto del resto in recenti occasioni, anche altre personalità purchè ne siano chiariti i titoli e le funzioni nell'ambito del movimento.

Il presidente Napolitano ha colto alla sprovvista Beppe Grillo accettando di riceverlo dopo che dalle pagine del suo blog il leader del M5S aveva invocato l'incontro al Quirinale per discutere la prossima venuta dei Maya il paventato default italiano.
Il comico genovese a bluff scoperto e dopo aver gettato nel panico il gruppo parlamentare grillino si è visto costretto a chiedere un rinvio a dopo il fine settimana, via fax(!).

Grillo è sempre più la meta parodia di se stesso.