tizianocavigliablog

Anche gli iscritti votano Renzi

Res publica   18.11.13

Se la speranza di Cuperlo era quella di strappare un pareggio vincendo tra gli iscritti del Congresso PD e perdendo in malo modo le primarie dell'8 dicembre, quella speranza è finita disattesa. Matteo Renzi conquista il Partito Democratico partendo proprio dagli iscritti con il 46,7%. Cuperlo, con il vecchio apparato che per tutta la giornata di ieri ha mischiato i dati degli scrutini per confondere il risultato, si ferma al 38,4%.
Dopo la timida e rassicurante pagina di Bersani anche tra gli iscritti si è diffuso il virus della modernità. Il Partito Democratico oggi ha l'occassione unica di rinnovarsi dalle fondamenta per rinnovare il Paese.

Nota a margine, la vacuità progetto di Civati si legge nei numeri. Quel 9% di voti; appena tre punti sopra Pittella. Irrilevante.

Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email
consigliato da Rhadamanth
Il cinema racchiude in se molte altre arti; così come ha caratteristiche proprie della letteratura, ugualmente ha connotati propri del teatro, un aspetto filosofico e attributi improntati alla pittura, alla scultura, alla musica.
Spoiler Alert
Il cinema racchiude in se molte altre arti; così come ha caratteristiche proprie della letteratura, ugualmente ha connotati propri del teatro, un aspetto filosofico e attributi improntati alla pittura, alla scultura, alla musica.