tizianocavigliablog
Nerdvana.

Megalopoli Pechino 14.04.14

Per risolvere gli endemici problemi della capitale cinese legati al devastante inquinamento, all'immigrazione, alle richieste di alloggi a prezzi calmierati, al caotico traffico privato e alla scarsità delle risorse idriche, il governo di Pechino ha un piano per trasformarla in una megalopoli gigantesca unendola a Tianjin e ad aree della provincia di Hebei. La Grande Pechino, o Jing-Jin-Ji dalla crasi dei nomi delle tre regioni, supererebbe così la superficie dell'Uruguay, raggiungendo una popolazione di oltre 100 milioni di abitanti.
In fondo cosa può andare storto con il gigantismo cinese?

Officials believe that integrating the three areas will help alleviate traffic, population, and housing pressure in Beijing, which is struggling with air pollution, water scarcity, and a flood of migrant workers. Last month, officials said that some administrative bodies in Beijing would be offloaded to Baoding, a nearby medium-sized city in Hebei. Other initiatives range from a joint plan for improving air quality to expanding transportation links so that more families opt to live outside Beijing, easing demand for housing in the capital.