tizianocavigliablog
Il camerlengo? Sì, proprio lui.

L'oceano in un algoritmo 05.03.15

Generare al computer un effetto visivo che riproducesse l'acqua è stata un'autentica sfida per anni che ha richiesto milioni di euro e altrettante ore di sviluppo.
Oggi, con appena 185 righe di codice WebGL JavaScript, si può ottenere su qualunque browser una simulazione realistica in 3D, renderizzata a 60 fps, del moto ondoso di un oceano.