Gonfiare la Stazione Spaziale Internazionale 06.06.16

Il time lapse della pressurizzazione del modulo BEAM, il Bigelow Expandable Activity Module, che resterà agganciato alla Stazione Spaziale Internazionale per i prossimi due anni, durante i quali l'equipaggio ne testerà le capacità.
Il nuovo modulo, una volta gonfiato, fornisce un volume abitabile di 16 metri cubi; quattro volte e mezzo rispetto a quello al decollo.

Il prototipo sviluppato da Bigelow è parte del progetto per la realizzazione di stazioni orbitali gonfiabili, come la Bigelow Commercial Space Station, e di moduli abitabili per viaggi interplanetari
La loro caratteristica è quella di poter aumentare il volume interno rispetto ai moduli attuali senza incidere sui costi di lancio che deriverebbero dall'impiego di vettori di dimensioni e potenza maggiori.

© 2017 Tiziano Caviglia. Anno XVI. Powered by Rhadamanth. Cookie policy. Abbracciamo HTML5 e il responsive webdesign.