tizianocavigliablog
Nessuno si aspetta l'Inquisizione spagnola.

Cinque proverbi liguri al giorno: animali (-24) 01.12.18

Chi sta con o lô impara a urlâ.
Chi sta col lupo impara a urlare.

O pastô conosce e sô pêgoe.
Il pastore conosce le sue pecore.

Chi è aze de natûa, no pêu ragnâ da mû.
Chi è un asino di natura, non può ragliar da mulo.

A-o cantâ se conoscian i ôxelli, a-o parlâ i ommi.
Al canto si conoscono gli uccelli, così gli uomini dalle parole.

L'è mêgio un peccetto in man che un piccion pe l'âia.
Meglio in mano un pettirosso che è un piccione su nell'aria.

Calendario dell'Avvento 2018.
1 . 2 . 3 . 4 . 5 . 6 . 7 . 8 . 9 . 10 . 11 . 12 . 13 . 14 . 15 . 16

Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email