tizianocavigliablog

I misteri di Mercurio che dovrà scoprire la missione BepiColombo dell'ESA

Geek   23.04.20
Mercurio in falsi colori fotografato dalla sonda MESSENGER
Mercurio in falsi colori fotografato dalla sonda MESSENGER

La missione dell'ESA BepiColombo dovrà rispondere nei prossimi anni a cinque domande sul pianeta Mercurio: come si formato, se c'è davvero acqua sul pianeta, se Mercurio è geologicamente attivo, perché la sua superficie è così scura e come mai ha un campo magnetico.

Per scoprirlo la missione, che porta il nome del matematico e astronomo Giuseppe Colombo, esplorerà il pianeta grazie in una serie di sorvoli, a partire da ottobre 2021 e poi entrando in orbita nel dicembre 2025, attraverso gli strumenti destinati allo studio della superficie, dell'esosfera e della composizione interna del pianeta montati sul Mercury Planetary Orbiter (MPO) e al Mercury Magnetospheric Orbiter (MMO) che studierà la magnetosfera del pianeta.

Prima di raggiungere Mercurio, BepiColombo sorvolerà per due volte Venere, nell'ottobre di quest'anno e nell'agosto del 2021, per sfruttarne l'effetto fionda dato dalla spinta gravitazionale del pianeta.

LEGGI ALTRO...
Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Pinterest Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email
consigliato da Rhadamanth
Un diario visivo sul ciclismo, la cultura della bici, le strade, i sentieri, la pista, le corse, il sudore, l'agonia, il tifo, l'euforia e il trionfo.
Svelo
Un diario visivo sul ciclismo, la cultura della bici, le strade, i sentieri, la pista, le corse, il sudore, l'agonia, il tifo, l'euforia e il trionfo.