tizianocavigliablog

Il font della cultura pop

Geek   21.08.20

Breve saggio di Vox sul font Cooper Black.
Questo carattere tipografico con grazie, molto pesante e oggi dal sapore vecchio stile, fu progettato da Oswald Bruce Cooper e distribuito dalla fonderia di caratteri Barnhart Brothers & Spindler nel 1922, diventando rapidamente molto diffuso, per poi affacciarsi tra le icone pop in seguito al suo utilizzo per la copertina dell'album Pet Sounds dei Beach Boys, nel 1966.
Da allora lo avrete visto un po' ovunque. Dai Doors, a David Bowie, dai titoli di testa di programmi e serie tv alle produzioni Disney, dai volantini alle insegne, sino agli impennaggi degli aerei di compagnie low-cost.

LEGGI ALTRO...
Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Pinterest Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email
consigliato da Rhadamanth
Il cinema racchiude in se molte altre arti; così come ha caratteristiche proprie della letteratura, ugualmente ha connotati propri del teatro, un aspetto filosofico e attributi improntati alla pittura, alla scultura, alla musica.
Spoiler Alert
Il cinema racchiude in se molte altre arti; così come ha caratteristiche proprie della letteratura, ugualmente ha connotati propri del teatro, un aspetto filosofico e attributi improntati alla pittura, alla scultura, alla musica.