tizianocavigliablog

Res Publica archivio

6 miti sul Medioevo privi di fondamento

Res publica   15.03.23  

Nel corso dei secoli, l'immagine che la gente ha avuto del Medioevo è stata distorta da numerosi miti e leggende. Spesso pensiamo ai quei secoli come a un'epoca oscura dove la scienza e la ragione erano assenti e la popolazione era costretta a vivere in miseria e sofferenza.
In realtà molte di queste idee sono completamente sbagliate. Nel suo video su TED-Ed, Stephanie Honchell Smith, ci mostra come ci siano almeno sei luoghi comuni sul Medioevo che non hanno fondamento.

Il Medioevo fu un periodo di grandi trasformazioni in Europa. Fu un'epoca di espansione commerciale e culturale. Fu anche un periodo di grande progresso scientifico, con importanti scoperte nell'astronomia, nella matematica e nella medicina.
Dobbiamo imparare a guardare al passato con occhi nuovi, evitando di cadere nella trappola delle idee preconcette e dei miti che spesso ci impediscono di capire la vera natura delle cose. Solo così potremo apprezzare appieno le molte sfaccettature del mondo medievale e scoprire quanto ci sia ancora da imparare dalla sua cultura e dalla sua storia.

LEGGI ALTRO...

La prima missione diplomatica giapponese in Europa

Res publica   08.03.23  

L'ambasciata Tensho fu una missione diplomatica inviata dal Giappone in Europa nel 1582, durante il periodo Sengoku.
Questa missione fu guidata da Mancio Ito, per volere del daimyo Otomo Sorin, con lo scopo di aprire il paese al mondo e stabilire relazioni commerciali e politiche con gli stati europei, in particolar modo con il Regno di Spagna e lo Stato Pontificio.

Questa è la storia di quella missione ripercorsa da Voices of the Past.

LEGGI ALTRO...

La fisica del nose riding

Res publica   28.02.23  

Il nose ride è la tecnica usata dai surfisti che cavalcano le onde sulle longboard restando sulla punta della tavola e tenendo le spalle e il busto in posizione arretrata per mantenere un corretto bilanciamento.
Patagonia esplora la fisica del nose riding attraverso gli occhi di Namaala, un giovane surfista la cui curiosità ci invita a esaminare quella sensazione di levitazione che si sviluppa quando onda, tavola e surfista si uniscono in questa danza fluidodinamica.

LEGGI ALTRO...

La storia dell'accento pirata

Res publica   22.02.23  

Tom Blank di Weird History racconta la spavalda storia dell'iconico accento pirata.

Molti sono convinti che l'origine dello stereotipato linguaggio pirata sia fatta risalire all'interpretazione di Robert Newton del pirata immaginario Long John Silver nel film Disney, del 1950, L'isola del tesoro. Poiché sia il personaggio di Robert Louis Stevenson che lo stesso Newton provenivano dalla regione inglese del West Country, l'attore decise che avrebbe avuto senso usare una versione esagerata del suo accento nativo per la sua performance. Negli oltre 70 anni trascorsi da allora, variazioni di quell'accento sono state usate per ritrarre molti altri pirati.

LEGGI ALTRO...

La gara di gravel attraverso il Masai Mara

Res publica   07.02.23  

La Migration Gravel Race è una corsa ciclistica a tappe attraverso le terre selvagge del Masai Mara, in Kenya.
Il percorso, di circa 650 km a un'altitudine media di 1.900 metri, viene affrontato con bici gravel, una tipologia a metà strada tra le bici da corsa e quelle da ciclocross, attraversando single track, sentieri selvaggi, terra rossa, ghiaia dura e ruvida, villaggi Masai, pianure, fiumi e montagne, come racconta Douwe Doet Dingen.

LEGGI ALTRO...

Perché la Cina sta perdendo la guerra dei microchip

Res publica   07.02.23  

Nell'ottobre del 2022, l'amministrazione Biden ha imposto un divieto su larga scala sulla vendita di semiconduttori avanzati alla Cina e implementato una serie di regole che impediscono al regime di Pechino di produrre questi microchip in proprio.
I microchip non sono soltanto ubiqui in ogni dispositivo tecnologico che utilizziamo, ma sono anche cruciali per i sistemi militari e di intelligence.

Vox analizzi i motivi del perché, nonostante i molteplici tentativi di ottenere un vantaggio competitivo, la Cina rimane ancora molto indietro nel sviluppare questa tecnologia così fondamentele.

LEGGI ALTRO...

Le radici del freeskiing

Res publica   14.01.23  

Roots, il terzo lungometraggio prodotto da The Faction Collective e co-prodotto da Red Bull, svela le radici del freeskiing viste dall'attuale generazione di sciatori.
Un emozionante viaggio sulla neve dalle grotte delle Dolomiti ai paesaggi notturni di Ruka, sino alle mitiche vette che circondano Verbier.

LEGGI ALTRO...

La macchina della repressione iraniana

Res publica   02.01.23  

Vox analizza la struttura di potere piramidale che controllata l'Iran. Dal leader supremo alla polizia morale l'intera intelaiatura su cui si fonda la dittatura islamica è stata progettata per reprimere ogni possibile forma di dissenso.

Durante la rivoluzione del 1979, l'esercito iraniano dichiarò la propria neutralità. Ciò ha portato alla caduta dello scià, ma ha anche indotto il leader supremo a decidere che aveva bisogno di un nuovo esercito leale per proteggere se stesso e la sua ideologia. Oggi anche questo braccio armato del sistema di potere iraniano è in strada, reprimendo i manifestanti, nella speranza di mantenere in piedi la struttura esistente - lo stesso sistema contro cui molti iraniani si battono da 40 anni.

LEGGI ALTRO...

Un racconto di emigrazione e persone legate a un edificio nell'East London

Res publica   07.12.22  

Home è un documentario animato, diretto da Anita Bruvere, che esplora esperienze e diversità legate a un edificio in 19 Princelet Street, a Spitalfields nell'East London, dove per oltre 300 anni hanno trovato rifugio diverse comunità di immigrati: mercanti di seta ugonotti, tessitori irlandesi, sarti ebrei dell'Europa orientale.
Questo cortometraggio utilizza lo stop-motion e i tessuti per raccontare la storia di persone di epoche e generazioni lontane tra loro, provenienti da culture e background diversi, ma tutte collegate attraverso la storia di un singolo edificio.

LEGGI ALTRO...
‹ Post più recenti     Post più vecchi ›     e molto di più nell'archivio...