tizianocavigliablog
Il Lich.

Le Falkland come spia della crisi argentina 03.01.13

Il 3 gennaio di 180 anni fa, con un tipico esempio di colonialismo dell’ottocento, l'Argentina è stata privata con la forza delle isole Malvine, situate a 14mila chilometri da Londra.

180 anni dopo il presidente dell'Argentina, Cristina Fernandez de Kirchner, per sviare l'attenzione pubblica da un nuovo default del paese sudamericano, il secondo in 20 anni, ha scritto una lettera aperta per rivendicare la sovranità dell'arcipelago delle Falkland.

Per gareggiare sul suolo inglese, ci alleniamo sul suolo argentino 03.05.12

Dopo 179 anni e a 20 anni da una guerra persa il governo argentino continua a puntare sull'identità nazionale quando si parla di isole Falkland.
In occasione dei prossimi Giochi Olimpici di Londra 2012 è stato girato un video in cui Fernando Zylberberg, giocatore della nazionale di hockey, si allena a Port Stanley, il centro principale dell'arcipelago.

L'impero avrebbe colpito ancora 02.04.12

La copertina di Newsweek sulla crisi delle Falkland

Trent'anni fa le truppe argentine invadevano l'arcipelago delle isole Falkland in una scriteriata campagna militare decisa dal presidente Leopoldo Galtieri, volta a risollevare le sorti del regime.
La risposta del Regno Unito non si sarebbe fatta attendere.

La BBC ripercorre la breve, seppur sanguinosa, guerra per riconquistare il territorio d'oltre mare, suolo della corona britannica dal 1833.