tizianocavigliablog
Alabarda spaziale.

La dimensione dei sistemi stellari 14.12.15

In un'animazione tutti i sistemi stellari con più di un pianeta scoperti dal telescopio spaziale Kepler. La dimensione del sistema Solare è rappresentata dalle linee tratteggiate.

Il Il transito di un pianeta davanti alla sua stella produce una variazione di luminosità della stessa rilevabile da Kepler. La dimensione del pianeta in rapporto alla stella e la sua vicinanza alla stessa influiscono sulla variazione.

Secondo una stima effettuata sui dati inviati da Kepler la sola Via Lattea potrebbe ospitare almeno 17 miliardi di esopianeti di tipo terrestre.

All of the Kepler multi-planet systems (1705 planets in 685 systems as of 24 November 2015) on the same scale as the Solar System (the dashed lines). The size of the orbits are all to scale, but the size of the planets are not. For example, Jupiter is actually 11x larger than Earth, but that scale makes Earth-size planets almost invisible (or Jupiters annoyingly large). The orbits are all synchronized such that Kepler observed a planet transit every time it hits an angle of 0 degrees (the 3 o'clock position on a clock).

I pianeti nella zona abitabile scoperti da Kepler 07.01.15

Tra gli oltre mille pianeti confermati dalle rilevazioni del telescopio spaziale Kepler (su più di 4.000 potenziali candidati), otto di questi risultano di dimensioni che vanno da quelle simili alla Terra a sino due volte circa il nostro pianeta. La loro particolarità è che tutti e otto si trovano nella zona abitabile dei loro rispettivi sistemi stellari.
Per zona abitabile si intende quella regione intorno a una stella dove un pianeta può teoricamente mantenere acqua liquida sulla sua superficie e quindi capace di ospitare una condizione favorevole per la vita come noi la conosciamo. I pianeti delle zone abitabili sono dunque i principali candidati sia per la ricerca di vita extraterrestre sia per potenziali colonizzazioni.

Ci sono un sacco di pianeti là fuori 27.02.14

La NASA ha annunciato ieri che la missione Kepler ha scoperto 715 nuovi pianeti nella galassia, portando il numero complessivo a quasi 1.800.
Quando sono nato i pianeti conosciuti con certezza dall'uomo erano appena nove (p. nani compresi) e tutti all'interno del nostro sistema stellare. Venti anni fa non superavano i 15.

L'anno scorso Jonathan Corum ha realizzato un'infografica che mostra la dimensione e l'orbita di 190 pianeti conosciuti nelle vicinanze del sistema Solare.