tizianocavigliablog
Nella tana del Sarlacc.

La paura di passare agli ottavi - FIFA World Cup South Africa 2010 [day 13] 23.06.10

Slovenia [0 - 1] Inghilterra

Quanta paura. L'Inghilterra costretta a vincere, la Slovenia potrebbe accontentarsi del pari.
Tutti con un occhio all'altro campo. L'Inghilterra aggredisce, ma non sembra ancora in condizione. La Slovenia si chiude. Troppo rinunciataria, troppo sprecona.
Defoe al 23' accende le speranze dei "tre leoni". La Slovenia sembra accontentarsi, sicura del pareggio 0-0 tra USA e Algeria. Roney scheggia il palo, un paio di brividi da Novakovic e Birsa e poco altro.
Fischio finale. Sembra fatta, ma Donovan rovina la festa ad entrambe. Stati Uniti primi del gruppo C, Inghilterra seconda. Slovenia eliminata.

USA [1 - 0] Algeria

Gli USA raccolgono una roccambolesca vittoria al 92'. Segna Donovan e gli Stati Uniti conquistano in un colpo solo qualificazione e testa del girone.
Partita divertente. Algeria pericolosa con una traversa di Djebbour. Stati Uniti che inseguono il gol per tutti i 94' minuti della partita e lo avrebbe trovato già nel primo tempo se l'arbitro non avesse deciso di annullarlo. E' il secondo gol regolare che gli USA vedono negarsi.
Il finale è al cardiopalmo. Quattro minuti di recupero e il gol di Donovan in piena ripresa. Stati Uniti che allontanano lo spettro della Germania agli ottavi.
Algeria che esce dignitosamente dal mondiale.

Gruppo C

5 USA (4-3)
5 Inghilterra (2-1)
4 Slovenia (3-3)
1 Algeria (0-2)

Ghana [0 - 1] Germania

Si gioca col freno a mano per la paura di un risultato che potrebbe fare male. Germania in convalescenza. Ghana sprecona.
Decide Ozil e sarà Germania Inghilterra agli ottavi di finale.
Il Ghana certo della qualificazione e appagato dal non incontrare gli uomini di Capello si accontenta della sconfitta.
E la prima e sarà anche l'ultima squadra africana a passare il turno. Prima squadra africana a qualificarsi per gli ottavi in due mondiali consecutivi.

Australia [2 - 1] Serbia

Alla Serbia basta vincere e sulla carta ha le possibilità per superare agevolmente i socceroos. Il campo la pensa diversamente.
Un'Australia tenace tiene testa ai serbi e sembra capace di far male.
E lo farà nel secondo tempo. Ci pensano a Cahill e Holman a chiudere la partita.
Per i serbi spreconi e confusionari resta solo il gol della bandiera di Pantelic.
Esce anche una bella Australia. Unico rimpianto il passivo eccessivo contro la Germania.

Gruppo D

6 Germania (5-1)
4 Ghana (2-2)
4 Australia (3-6)
3 Serbia (2-3)

FIFA World Cup South Africa 2010: day 1, day 2, day 3, day 4, day 5, day 6, day 7, day 8, day 9, day 10, day 11, day 12.

La giornata dei passi falsi - FIFA World Cup South Africa 2010 [day 8] 18.06.10

Germania [0 - 1] Serbia

La Germania si complica inutilmente la vita dopo la bella prestazione contro l'Australia.
Klose si fa espellere per somma di ammonizioni. Due falli stupidi. Evitabili.
Si apre un'autostrada per la concreta Serbia che va in gol con Jovanovic.
La Germania in affanno non riuscirà più a colmare il divario vuoi la traversa e il rigore sbagliato da Podolski, oggi non in giornata.
Serbia abbonata ai legni sfiora il raddoppio.
Ora è tutto difficile per la compagine tedesca che si ritrova a dover vincere a tutti i costi dopo aver buttato via il biglietto per gli ottavi.
Da segnalare la valanga di ammoniti.

Gruppo D

3 Germania (4-1)
3 Ghana (1-0) una partita in meno
3 Serbia (1-1)
0 Australia (0-4) una partita in meno

Slovenia [2 - 2] USA

Slovenia travolgente nel primo tempo. Sembra poter controllare il gioco e la partita.
Birsa sblocca il risultato al 13'. Gli Stati Uniti ci provano, ma Ljubijankic raddoppia allo scadere.
Il secondo tempo è tutto stelle e strisce. Donovan insacca all'inizio della ripresa e gli USA cambiano volto.
Il pareggio arriva al 82' a firma Bradley.
Pochi minuti dopo l'arbitro Coulibaly annulla il regolarissimo gol degli Stati Uniti. Poteva essere un risultato clamoroso.
Gli Stati Uniti tornano in corsa. La Slovenia può mangiarsi le mani, ma con quattro punti sa di avere buone carte per passare il turno.

Inghilterra [0 - 0] Algeria

Un'ottima Algeria ferma una spenta e lenta Inghilterra.
Per la squadra di Capello la strada si fa in salita. Le undici statue di sale in campo non promettono miracoli contro la decisa Slovenia.
L'Algeria con una partita tatticamente perfetta rientra matematicamente in gioco.

Gruppo C

4 Slovenia (3-2)
2 USA (3-3)
2 Inghilterra (1-1)
1 Algeria (0-1)

FIFA World Cup South Africa 2010: day 1, day 2, day 3, day 4, day 5, day 6, day 7.

Andiamoci crauti - FIFA World Cup South Africa 2010 [day 3] 13.06.10

Algeria [0 - 1] Slovenia

Gruppo C caratterizzato dalle papere dei portieri. La viene decisa dal portiere algerino Chaouchi a 10' dalla fine su un tiro di Koren. L'estremo difensore sbaglia la presa e la palla si insacca.
Partita equilibrata, senza grandi spunti. Slovenia che conquista la testa del girone.
Da segnalare l'espulsione dell'algerino Ghezzal, per somma di ammonizioni. Ghezzal lanciato a rete stoppa la palla con la mano. L'espulsione è avvenuta pochi minuti prima del gol.
Nota di colore, i servizi di sicurezza sono dovuti intervenire per far scendere un tifoso algerino che si era arrampicato su un riflettore.

Gruppo C

3 Slovenia (1-0)
1 USA (1-1)
1 Inghilterra (1-1)
0 Algeria (0-1)

Serbia [0 - 1] Ghana

Non è la Serbia che ci si aspettava. Lo è invece il Ghana che legittima la vittoria con un gioco basato sulla potenza e la velocità. E due pali.
Partita decisa dall'espulsione di Lukovic per somma di ammonizioni e dal rigore, il primo del mondiale, concesso per l'evidente fallo di mano di Kuzmanovic. Gyan mette a segno. Colpirà anche un palo.

Germania [4 - 0] Australia

Un allenamento contro i Socceros. Questa è stata Germania - Australia.
Gli australiani possono recriminare per un possibile rigore non concesso sul due zero, ma niente di più. Mai in partita tranne che per i primi minuti di ogni tempo.
A segno gli eterni Podolski e Klose e nella ripresa i giovani promettenti Cacau e Mueller.

Gruppo D

3 Germania (4-0)
3 Ghana (1-0)
0 Serbia (0-1)
0 Australia (0-4)

FIFA World Cup South Africa 2010: day 1, day 2.

La Slovenia accetta l'arbitrato 06.06.10

In Slovenia hanno vinto i favorevoli al referendum che permette l'accordo con la Croazia per aprire un arbitrato internazionale che possa trovare una soluzione al contenzioso marittimo che divide i due paesi balcanici.
Il popolo sloveno ha voluto dare la sua risposta definitiva su una controversia che si protrae da molto prima dello scoppio della guerra jugoslava nella metà degli anni novanta.

Ora la Croazia è ad un passo dall'Unione Europea.
Entrambi i paesi hanno dimostrato di saper andare oltre i propri egoistici interessi nazionali per il bene comune e nell'interesse della casa europea.

I matrimoni gay in Slovenia 04.03.15

Risultato della votazione sui matrimoni gay al parlamento sloveno

Con 51 voti a favore contro 28 la Slovenia è l'undicesimo paese dell'Unione Europea a legalizzare il matrimonio gay, il 13esimo in Europa e il 21esimo nel mondo. Il Parlamento di Lubiana ha anche approvato la possibilità di adottare bambini per le coppie dello stesso sesso. Altri paesi in Europa, tra cui Austria, Repubblica Ceca, Germania, Ungheria, Irlanda, Liechtenstein, Malta, Paesi Bassi e Svizzera, prevedono una qualche forma di unione legale tra coppie omosessuali.

Fonte: Euronews