tizianocavigliablog
Extra omnes.

Sochi dopo Sochi 26.03.14

Il villaggio olimpico di Sochi deserto

Il villaggio olimpico di Sochi deserto

Il villaggio olimpico di Sochi deserto

Il viaggio di Repubblica nella città fantasma che ha ospitato il villaggio olimpico di Sochi 2014. Il buco nero di Putin costato 40 miliardi di euro e sette anni di lavori è già un deserto.

Essere gay non è ok a Sochi 2014 16.02.14

Vladimir Luxuria

Imma Battaglia, presidente onorario di Gay Project, ha annunciato che l'attivista ed ex-parlamentare italiana Vladimir Luxuria è stata arrestata e detenuta per qualche ora a Sochi dopo aver sventolato una bandiera con la scritta in cirillico "Essere gay è ok" a un evento dei Giochi Olimpici. Le rassicurazioni del presidente russo Putin sulla tolleranza a Sochi 2014 nei confronti della comunità LGBT quantomeno per le due settimane delle Olimpiadi, nonostante le discriminatorie leggi nazionali, erano evidentemente parole vuote.

Fonte: La Stampa

Ghiaccio triste per Putin 15.02.14

La partita di hockey tra Russia e USA a Sochi 2014

Sotto gli occhi del presidente Putin la nazionale russa di hockey è stata sconfitta per 3 a 2 dagli Stati Uniti nel girone preliminare del torneo olimpico di Sochi 2014. Gli americani hanno conquistato la vittoria grazie al shootout decisivo di T. J. Oshie.

Fonte: La Stampa

6 medaglie in 6 edizioni dei Giochi Olimpici 09.02.14

Armin Zoeggeler a Sochi 2014

Lo slittinista italiano Armin Zoeggeler col bronzo vinto sul tracciato di Sochi 2014 entra nella leggenda dello sport. È il primo di sempre ad aver vinto 6 medaglie in 6 differenti edizioni dei Giochi Olimpici invernali.

Cinque cerchi arcobaleno 07.02.14

La cerimonia di apertura di Sochi 2014

Si aprono a Sochi i Giochi Olimpici più criticati dall'edizione estiva di Pechino 2008, mentre a Mosca decine di attivisti LGBT sono stati arrestati durante una manifestazione a favore dei diritti civili. La didascalica cerimonia di apertura che ripercorre l'epopea russa, con un solo brevissimo accenno al periodo sovietico, è stata segnata dalla mancata apertura di uno dei cinque cerchi simbolo dei Giochi, incidente prontamente coperto dalla regia che ha mandato in onda il video delle prove. La nota di colore è arrivata dai brani musicali tra cui è stato inserito il Trololo, diventato qualche anno fa un meme su internet grazie al ritrovamento della canzone, il cui testo fu censurato da regime sovietico nel 1976, cantata da Eduard Khil utilizzando solo vocalizzi.