tizianocavigliablog
In piedi, campeggiatori, camperisti e campanari!

Categoria Wow

Cinque proverbi liguri al giorno: guadagno (-6) 19.12.18

Pe andâ in rovina-a no ghe vêu misêia.
Non occorre miseria per andare in rovina.

Se o prestâ o guise san, se prestiêva finn-a moggê.
Se prestare fosse un bene, si presterebbe anche la moglie.

A roba a no lè de chi a fa, ma de chi se a gode.
Le cose non sono di chi le prepara, ma di chi se le gode.

Chi presta perde a testa.
Chi presta perde la testa.

Chi vive de reddito, vive de misêia.
Chi vive di reddito, fa vita stentata.

Calendario dell'Avvento 2018.
1 . 2 . 3 . 4 . 5 . 6 . 7 . 8 . 9 . 10 . 11 . 12 . 13 . 14 . 15 . 16 . 17 . 18 . 19 . 20 . 21 . 22 . 23 . 24

Cinque proverbi liguri al giorno: donne (-7) 18.12.18

Pe giûdicâ unn-a donna bezêugna vedila in camixa.
Per giudicare una donna bisogna vederla in camicia.

Tîa ciû unn-a fâdette che duî pâ de bêu.
Tira più una sottana che due paia di buoi.

Dove intra beretta no paga scuffietta.
Dove entra berretta non paga cuffietta.

E belle son ammiæ, e brutte son piggiæ.
Le belle sono mirate e le brutte sono sposate.

Chi nasce bella a l'ha a dêutta cô lê.
Chi nasce bella nasce con dote.

Calendario dell'Avvento 2018.
1 . 2 . 3 . 4 . 5 . 6 . 7 . 8 . 9 . 10 . 11 . 12 . 13 . 14 . 15 . 16 . 17 . 18 . 19 . 20 . 21 . 22 . 23 . 24

Cinque proverbi liguri al giorno: religione (-8) 17.12.18

All'artâ vêgia no se gh'aççende ciû candeje.
Il vecchio altare non ha più candele.

Caccia all'âia e spera in Dio che il successo o l'è de l'olmo ardîo.
Butta all'aria e spera in Dio che è successo e dell'audace.

Da chi me fio m'avvarde Dio, da chi no me fio m'avvardîo io.
Da chi mi fido mi guardi Iddio, da chi non mi fido mi guarderò io.

Dio m'avvarde da-i beghin e da chi va in gêxa tûtte e mattin.
Dio mi guardi dei bigotti e da chi va sempre in chiesa.

Santi in gêxa e diâi in casa.
Santi in chiesa e diavoli a casa.

Calendario dell'Avvento 2018.
1 . 2 . 3 . 4 . 5 . 6 . 7 . 8 . 9 . 10 . 11 . 12 . 13 . 14 . 15 . 16 . 17 . 18 . 19 . 20 . 21 . 22 . 23 . 24

Cinque proverbi liguri al giorno (-9) 16.12.18

Chi se pêu sarvâ se sarve.
Chi può salvarsi si salvi.

No basta avei raxon, bezêugna savêisela fâ vaei.
Non basta aver ragione, bisogna farla valere.

Di pûgni in çê no se ne ghe pêu dâ.
I pugni in cielo non si possono dare.

Predica Berto che ti predichi a-o deserto.
Predica Berto che predichi al deserto.

Trêuvite puîa che mi te metto.
Paura mostrati che te la faccio.

Calendario dell'Avvento 2018.
1 . 2 . 3 . 4 . 5 . 6 . 7 . 8 . 9 . 10 . 11 . 12 . 13 . 14 . 15 . 16 . 17 . 18 . 19 . 20 . 21 . 22 . 23 . 24

Cinque proverbi liguri al giorno (-10) 15.12.18

Tûtti i giorni no l'è festa.
Non è festa tutti i giorni.

No gh'è fumme senza fêugo.
Non c'è fumo senza fuoco.

O fumme o no impe a pansa.
Il fumo non riempie la pancia.

Fanni come dixeiva præ Giaxo: quando t'è fûga vanni adaxo.
Fa' come diceva prete Giaxo: quando hai fretta adagio vai.

Tûtti i giorni no son pægi.
Tutti i giorni non sono uguali.

Calendario dell'Avvento 2018.
1 . 2 . 3 . 4 . 5 . 6 . 7 . 8 . 9 . 10 . 11 . 12 . 13 . 14 . 15 . 16 . 17 . 18 . 19 . 20 . 21 . 22 . 23 . 24

Cinque proverbi liguri al giorno: tavola (-11) 14.12.18

Co-a pansa pinn-a se raxonn-a mêgio.
A pancia piena si ragiona meglio.

No se pêu beive e scigoâ.
Non si può bere e insieme fischiare.

Quando a fammi a monta o presûmîn a china-a.
Quando la fame sale scende la presunzione.

Chi no mangia ha mangiôu.
Chi non mangia ha già mangiato.

In t'un gotto mâ lavôu o vin o piggia presto l'axôu.
In bicchiere non pulito presto il vino e inacidito.

Calendario dell'Avvento 2018.
1 . 2 . 3 . 4 . 5 . 6 . 7 . 8 . 9 . 10 . 11 . 12 . 13 . 14 . 15 . 16 . 17 . 18 . 19 . 20 . 21 . 22 . 23 . 24

Cinque proverbi liguri al giorno: età (-12) 13.12.18

E mûage vêge fan pansa.
I muri vecchi mettono la pancia.

A-a barba canûa, a fantinetta a ghe sta dûa.
A una barba canuta non dà retta la ragazza.

Chi avanti rîe indurrê sospîa.
Chi prima ride dopo sospira.

Quando ti gh'andavi, mi ne vegniva.
Quando c'andavi tu, io già ritornavo.

No gh'è bella scarpa ch'a no diventa unn-a brûtta savatta.
Non c'è scarpa così bella che ciabatta non diventi.

Calendario dell'Avvento 2018.
1 . 2 . 3 . 4 . 5 . 6 . 7 . 8 . 9 . 10 . 11 . 12 . 13 . 14 . 15 . 16 . 17 . 18 . 19 . 20 . 21 . 22 . 23 . 24

Cinque proverbi liguri al giorno: acqua (-13) 12.12.18

L'ægua ciæa a n'ammaccia.
L'acqua limpida non macchia.

Doppo çent'anni l'ægua a torna a-o sô moin.
Dopo cent'anni l'acqua ritorna al suo mulino.

Ogni ægua ammorta fêugo.
Ogni acqua spegne il fuoco.

Ægua coâ derrûa i ponti.
Acqua cheta rovina i ponti.

Chi vêu dell'ægua pûa vadde a-a sorgente.
Chi vuole l'acqua pura vada alla sorgente.

Calendario dell'Avvento 2018.
1 . 2 . 3 . 4 . 5 . 6 . 7 . 8 . 9 . 10 . 11 . 12 . 13 . 14 . 15 . 16 . 17 . 18 . 19 . 20 . 21 . 22 . 23 . 24

Cinque proverbi liguri al giorno (-14) 11.12.18

Co-a pazienza s'arremedia a tûtto.
Con la pazienza a tutto si rimedia.

Chi è primmo a-o moin mâxina.
Macina chi è primo al mulino.

In tæra d'orbi i guerci son signori.
In terra d'orbi i guerci son signori.

I ommi no se mezûan a parmi.
Gli uomini non si misurano a palmi.

E parolle no pagan gabella.
Le parole non pagano dazio.

Calendario dell'Avvento 2018.
1 . 2 . 3 . 4 . 5 . 6 . 7 . 8 . 9 . 10 . 11 . 12 . 13 . 14 . 15 . 16 . 17 . 18 . 19 . 20 . 21 . 22 . 23 . 24

Cinque proverbi liguri al giorno: tavola (-15) 10.12.18

L'ægua o fa mâ e o vin fa cantâ.
L'acqua fa male e il vino fa cantare.

Chi ciû mangia meno mangia.
Chi troppo mangia mangerà per poco tempo.

Pe chi ha appetito qualunque piatto l'è bon.
Con l'appetito ogni piatto è gradito.

Un bon pasto o dûa tre giorni.
Un buon pasto basta per tre giorni.

L'è mêgio o vin câdo che l'ægua freida.
È meglio del vino caldo che dell'acqua fresca.

Calendario dell'Avvento 2018.
1 . 2 . 3 . 4 . 5 . 6 . 7 . 8 . 9 . 10 . 11 . 12 . 13 . 14 . 15 . 16 . 17 . 18 . 19 . 20 . 21 . 22 . 23 . 24