tizianocavigliablog
Nella tana del Sarlacc.

Più Medicare per l'America 09.12.09

La riforma sanitaria americana va avanti.
Ieri notte è stato raggiunto un compromesso tra i senatori democratici, scompare la public option, ma viene estesa la Medicare. Inoltre viene proposta un'offerta di piani assicurativi non profit forniti dalla compagnie private sul modello delle assicurazioni dei dipendenti federali.
Tutto questo considerato che ora il testo andrà integrato con quello della Camera e poi votato.

Si segnala che sempre il Senato ha bocciato la proposta che puntava a vietare il rimborso delle spese di aborto nelle nuove regole assicurative previste dalla riforma. Una cavallo di Troia che tentava di usare la riforma sanitaria per impedire l'interruzione di gravidanza alle donne più povere. Due senatrici repubblicane del Maine, la Snowe e la Collins hanno votato con i democratici.