tizianocavigliablog
Nessuno si aspetta l'Inquisizione spagnola.

Mac OS X Lion e altre piccole delizie 20.10.10

Screenshot di Apple

Era atteso ed è arrivato.
Il nuovo sistema operativo di Apple si chiama Lion. Mac OS X 10.7 per gli amici.

Sarà disponibile a partire dalla prossima estate e ci sarà tutto il tempo per parlarne, per oggi c'è giusto l'antipasto.

Una perfetta integrazione tra Mac OS X e iOS, con tanto di apps e Mac App Store. C'è da aspettarsi questo.
L'esperienza sarà molto simile a quella vissuta su un iPad o un iPhone. I trackpad multitouch, già presenti su tutte le nuove linee di portatili e fissi garantiranno l'esperienza tattile.
Exposè, Dashboard, Full Screen Apps e Spaces diventano Mission Control. Il vostro Mac sarà a portata di dito.
Non aspettatevi schermi multitouch sui prossimi Mac, non sono ergonomici. Se volete toccare del vetro ci sono appunto i trackpad. In alternativa compratevi un iPad/iPhone.
Le app potranno essere visualizzate a schermo (LaunchPad) proprio come su iOS, con tanto di folder.

Arriva la nuova versione di iLife. Merita sempre ad un prezzo ridicolmente basso. Al solito, gratuita sui nuovi Mac.
iLife '11 aggiunge tante piccole feature ad un prodotto già maturo. Un piccolo gioiello di cui spesso si sente la mancanza su altri sistemi operativi.

FaceTime, la videochiamata di iPhone 4, sbarca sul Mac.
E' una versione beta e si scarica qui.

La one more thing è il rinnovato MacBook Air.
Sempre più stiloso, ad un prezzo irragionevole. Da 13 e da 11 pollici (un netbook).

I puristi del Mac non potranno che andare a letto gongolando questa notte.

Leggi i commenti

1 commento

giorgio ha scritto:

Il Mac App Store sarà una nuova rivoluzione. Un colpo non da poco per l'ambiente Mac.

postato il 21/10/2010 alle 14:42:06