tizianocavigliablog
Trova Waldo.

La corruzione del calcio mondiale 26.10.10

Se già non bastasse lo scandalo per l'assegnazione delle prossime edizioni del 2018 e del 2022 dei campionati mondiali di calcio che pesa come un macigno sulle spalle di Blatter, ora arriva la rivelazione del tesoriere della Federcalcio di Cipro, Spyros Marangos, pronto a giurare che l'assegnazione dei prossimi europei a Ucraina e Polonia sarebbe stata comprata a suon di milioni dal magnate ucraino Surkis ai danni dell'Italia.