tizianocavigliablog
Un uomo impossibile.

Prestigiacomo lascia il PdL 22.12.10

Ma resta ben ancorata alla poltrona di ministro.

Il gesto inconsulto, con tanto di lacrime, dopo il voto alla Camera sul rinvio della legge sulla libera imprenditorialità che la maggioranza non ha appoggiato.

Passerà al gruppo misto, in attesa di parlare con il premier.