tizianocavigliablog
Ha studiato legge con Murphy.

La Prestigiacomo rientra nel PdL 28.12.10

Il miracolo del Natale in casa Berlusconi.

Prestigiacomo lascia il PdL 22.12.10

Ma resta ben ancorata alla poltrona di ministro.

Il gesto inconsulto, con tanto di lacrime, dopo il voto alla Camera sul rinvio della legge sulla libera imprenditorialità che la maggioranza non ha appoggiato.

Passerà al gruppo misto, in attesa di parlare con il premier.

Dell'ambiente possiamo fare a meno 05.11.10

Tremonti taglia un miliardo di euro per la difesa del suolo. E la Prestigiacomo non la prende bene.

Nel frattempo i Verdi stanno ancora scegliendo la giusta tonalità di rosso per la vernice da usare sui cartelli no-tav.