tizianocavigliablog
Habemus blogger.

Le difficoltà della missione russa verso Marte 09.11.11

La missione russa (e cinese) Phobos-Grunt diretta all'esplorazione della luna del pianeta rosso Phobos ha subito uno stop inatteso.
Dopo essere stata inserita in orbita la sonda interplanetaria ha perso le comunicazioni con la Terra non riuscendo ad accendere i propulsori per lasciare il pianeta.
L'agenzia spaziale russa Roscosmos ha ora tre giorni di tempo per risolvere quello che sembra essere un problema al software prima di dichiarare fallita la missione.

La missione Phobos-Grunt prevedeva di raggiungere la luna di Marte per raccogliere campioni, grazie ad un lander, e riportarli successivamente sulla Terra.
Sulla sonda è imbarcato anche l'orbiter cinese Yinghuo-1 per condurre esperimenti di occultazione nella ionosfera marziana. Se la missione riuscirà sarebbe la prima sonda cinese a operare attorno al pianeta rosso.