tizianocavigliablog
Tattica del delirio.

Rosario Crocetta e il PD in Sicilia 29.10.12

Rainews24 racconta la storia politica di Rosario Crocetta, il neo eletto governatore della regione Sicilia del Partito Democratico.

L'impegno antimafia nella difficile trincea della sua città, Gela (Caltanissetta) è stato sempre il marchio dell'attività politica di Rosario Crocetta. Il nuovo presidente della Regione siciliana, eletto col sostegno di Pd, Udc, Psi e Apil, ha 61 anni, diplomato in ragioneria, dipendente dell'Eni addetto al centro elaborazione dati dello stabilimento petrolchimico di Gela.

[...] E' entrato in consiglio comunale a Gela con i Verdi e poi è divenuto assessore dal '96 al 2001 nella giunta Gallo. Celebre una sua frase quando era assessore alla Cultura. Fece affiggere alla porta del suo ufficio un cartello con la scritta "Non si accettano raccomandazioni". Nel 2002 si candidò per la prima volta a sindaco di Gela e perse per appena cento voti contro Giovanni Scaglione, del centrodestra Giovanni Scaglione. Fece ricorso al Cga e l'11 marzo del 2003 fu proclamato dal Consiglio di Giustizia Amministrativa sindaco di Gela. Primo sindaco gay dichiarato in Italia. Alle successive amministrative fu rieletto con plebiscito. Poi il salto all'Europarlamento.