tizianocavigliablog
Nessuno si aspetta l'Inquisizione spagnola.

Rosario Crocetta e il PD in Sicilia 29.10.12

Rainews24 racconta la storia politica di Rosario Crocetta, il neo eletto governatore della regione Sicilia del Partito Democratico.

L'impegno antimafia nella difficile trincea della sua città, Gela (Caltanissetta) è stato sempre il marchio dell'attività politica di Rosario Crocetta. Il nuovo presidente della Regione siciliana, eletto col sostegno di Pd, Udc, Psi e Apil, ha 61 anni, diplomato in ragioneria, dipendente dell'Eni addetto al centro elaborazione dati dello stabilimento petrolchimico di Gela.

[...] E' entrato in consiglio comunale a Gela con i Verdi e poi è divenuto assessore dal '96 al 2001 nella giunta Gallo. Celebre una sua frase quando era assessore alla Cultura. Fece affiggere alla porta del suo ufficio un cartello con la scritta "Non si accettano raccomandazioni". Nel 2002 si candidò per la prima volta a sindaco di Gela e perse per appena cento voti contro Giovanni Scaglione, del centrodestra Giovanni Scaglione. Fece ricorso al Cga e l'11 marzo del 2003 fu proclamato dal Consiglio di Giustizia Amministrativa sindaco di Gela. Primo sindaco gay dichiarato in Italia. Alle successive amministrative fu rieletto con plebiscito. Poi il salto all'Europarlamento.

TLUC Playlist [Onelist 02d-01] 31.12.06

L'ex governatore siciliano Cuffaro condannato per Mafia 22.01.11

L'Italia è quel paese dove un condannato in via definitiva, a sette anni di reclusione, per favoreggiamento aggravato alla Mafia riceve solidarietà da esponenti dell'arco parlamentare.
Da Casini a Cicchitto, passando da Follini e Quagliariello.

La balcanizzazione del PdL 18.09.10

Gianfranco Micciché lascia il PdL e fonda il Partito del Popolo Siciliano, assieme ad altri sei fedelissimi. Destinati ad aumentare.
Il pretesto è la creazione del partito del sud, la realtà è che le fette di torta sono diventate sempre più piccole.

Sono più berlusconiano di Berlusconi: non lo tradirò mai.
Sto facendo un favore a Berlusconi e alla Lega levando a Fini e Casini la possibilità di pescare nel Mezzogiorno.

Grillo Tse-tung 10.10.12

Grillo nuota nello Stretto di Messina

Il leader del Movimento 5 Stelle ha attraversato a nuoto lo Stretto di Messina nella manifestazione che ha segnato l'inizio della campagna elettorale del partito in vista delle elezioni regionali in Sicilia.