tizianocavigliablog
Ha studiato legge con Murphy.

Le lingue più a rischio nel mondo 14.04.18

UNESCO Atlas of the World's Languages in Danger
UNESCO Atlas of the World's Languages in Danger

L'atlante delle lingue in pericolo, stilato dall'UNESCO, raccoglie gli idiomi che rischiano di scomparire a causa del numero di parlanti in continuo calo.

È il caso della lingua nlu (o nllng), parlata nell'Africa sud occidentale da appena 8 persone, tutti individui anziani della omonima popolazione. La stragrande maggioranza dei circa 500 rappresentanti della popolazione nlu sono madrelingua nama o afrikaans.
O del guardiolo (in occitano gardiòl), una varietà dialettale occitana parlata nel borgo storico di Guardia Piemontese in provincia di Cosenza di cui resistono circa 340 locutori.