tizianocavigliablog

Multimedia archivio

Pinocchio di Guillermo del Toro

Multimedia   26.09.22  

Un assaggio del dietro le quinte del Pinocchio di Guillermo del Toro, prodotto da Netflix.
Uno sguardo ravvicinato al laborioso processo in stop motion che ha dato vita a questa nuova incarnazione dell'immortale favola di Collodi.

Volevo davvero che questo film avesse l'espressività e la natura materiale di un'animazione fatta a mano: un bellissimo esercizio artigianale di intaglio, pittura, scultura, pur mantendo la raffinatezza del movimento regalata dal sofisticato allestimento e dalla realizzazione delle marionette.

LEGGI ALTRO...

I piani sequenza di Alfred Hitchcock in Nodo alla gola

Multimedia   14.09.22  

StudioBinder ripercorre la storia del film più sperimentale girato da Alfred Hitchcock, Nodo alla gola.
Questo un thriller claustrofobico ambientato in un unico appartamento è stato girato utilizzando 11 piani sequenza, che vanno da due a dieci minuti di durata, utilizzando cambi di inquadratura, composizione e audio fuori campo per coinvolgere con la suspence lo spettatore.

Come accennato in precedenza, ci sono infatti 11 piani sequenza nel film e solo la metà è destinata a non essere vista. Questi tagli "invisibili" si verificano quando la telecamera oscilla dietro un personaggio, oscurando l'inquadratura. I tagli “visibili”, invece, si nascondono in bella vista. Ma piuttosto che in momenti casuali, Hitchcock sceglie luoghi strategici in cui inserire questi tagli. Ad esempio, quando la signora Wilson interrompe l'interrogatorio di Rupert, la conseguente interruzione della suspense aiuta a nascondere il cambiamento nell'inquadratura da una scena all'altra.

Tutto sommato, Alfred Hitchcock considerava Nodo alla gola un esperimento fallito, ma ciò non significa che non ci sia molto da imparare da esso. Pioniere nell'uso dei piani sequenza nei film, Nodo alla gola rappresenta l'esempio perfetto su come mantenerli coinvolgenti e pieni di suspense.

LEGGI ALTRO...

L'importanza del cibo nel cinema di Tarantino

Multimedia   04.09.22  

StudioBinder descrive quanto il cibo sia significativo all'interno dei film diretti da Quentin Tarantino. Tutto ciò che un personaggio mangia o beve ne costruisce la caratterizzazione, costruisce una relazioni tra i personaggi e ne amplifica i mutamenti espressivi.
Il cibo non è mai il protagonista, ma contribuisce a dare una nota di colore, a rendere i personaggi dei film di Tarantino interessanti e reali.
A volte invece viene usato come mezzo per creare un contrasto estremo. Mescolando i piaceri del cibo con il dolore della violenza, Tarantino sovverte le nostre aspettative e ci regala un'esperienza cinematografica unica nel suo genere.

LEGGI ALTRO...

Un archivio digitale di ricette mediche medievali

Multimedia   28.08.22  

Curious Cures è un nuovo progetto della Cambridge University Library per digitalizzare, catalogare e conservare oltre 180 manoscritti medievali contenenti circa 8.000 ricette mediche, ma non solo.

I manoscritti comprendono raccolte di ricette e testi medici, ma anche libri scientifici, alchemici, giuridici, letterari, liturgici e devozionali, che illustrano i molteplici percorsi attraverso i quali tale conoscenza medica veniva registrata, condivisa e trasmessa durante il periodo medievale.

La maggior parte dei manoscritti risalgono al XIV o XV secolo, ma alcuni testi sono ancora più antichi, uno di questi ha mille anni. Includono manoscritti riccamente miniati, trattati accademici con elaborati diagrammi medici e semplici tascabili progettati per essere portati in giro e forse scritti dagli stessi medici.

Un numero consistente di questi volumi si trova in rilegature secolari, e molti necessitano di una conservazione urgente prima che la digitalizzazione possa iniziare.

LEGGI ALTRO...

Il mito di Cthulhu oltre Lovecraft

Multimedia   26.08.22  

Una delle più terrificanti incarnazioni dell'orrore cosmico creato da H.P. Lovecraft è senza dubbio il tentacolare Cthulhu.
La idea di questo essere sconvolge e stimola le paure più primordiali mettendo in discussione i concetti stessi di realtà e spazio-tempo.

Da quando Lovecraft è morto nel 1937, Cthulhu e il suo mito hanno iniziato a influenzare sia la narrativa dell'orrore sia il mondo reale in modi significativi e inaspettati, come racconta Emily Zarka a PBS Storied.

LEGGI ALTRO...

Il sound design nell'animazione

Multimedia   25.08.22  

Insider ha intervistato con Sanaa Kelley di Reel Foley Sound e Monique Reymond per scoprire come vengono creati i suoni per le serie di animazione e i film come in Avatar: The Last Airbende, SpongeBob, i Rugrats, Invader Zim, Teen Titans Go!, Kung Fu Panda: Mitiche avventure e altri ancora.

L'animazione richiede un tipo di suono molto particolare: più accentuato e meno legato al realismo. Inoltre, quando lavorano con cartoni animati, i rumoristi iniziano da zero senza avere una base reale da cui partire, il che consente di aprire un mondo di possibilità creative.

LEGGI ALTRO...
‹ Post più recenti     Post più vecchi ›     e molto di più nell'archivio...