tizianocavigliablog

Res Publica archivio

Come è stato liberato il canale di Suez

Res publica   06.04.21  

In un'animazione tutte le procedure che hanno permesso di disincagliare la nave portacontainer Ever Given di oltre 220.000 tonnellate, uscita dalla sua rotta a causa di una tempesta di sabbia e colpita da forti venti laterali, e liberare il transito a decine di miliardi di euro in merci attraverso il canale di Suez.

LEGGI ALTRO...

Come processare milioni di tonnellate di rifiuti prodotti da una metropoli

Res publica   24.03.21  

Raccogliere, trasportare e processare milioni di tonnellate di rifiuti non è un'impresa facile, specialmente quando bisogna ripulire una metropoli e alcuni centri di stoccaggio e di termovalorizzazione si trovano a centinaia di chilometri di distanza.
Insider svela la titanica operazione che ogni giorno coinvolge gli operatori ecologici e il complesso sistema di trasporto che include una vasta rete di chiatte, treni e camion per mantenere pulita la città di New York.

LEGGI ALTRO...

L'influenza del COVID-19 sulla lingua dei segni

Res publica   06.03.21  
Michael Skyer mostra le differenze della lingua dei segni di persona e in video
Michael Skyer mostra le differenze della lingua dei segni di persona e in video

Scientific American riporta come il fenomeno della crescita esponenziale delle videochiamate, a causa del distanziamento sociale imposto dal COVID-19, stia rimodellando la lingua dei segni.

Le persone che usano la lingua dei segni americana (ASL) per comunicare non sono estranee alle video chat. La tecnologia - che esiste dal 1927, quando AT&T sperimentò i primi rudimentali videotelefoni - consente alle persone sorde di conversare con segnali via etere. Ma dopo che la pandemia di coronavirus ha iniziato a confinare le persone nelle loro case all'inizio dello scorso anno, l'uso di piattaforme come Zoom, Microsoft Teams e Google Meet è esploso. Questa maggiore dipendenza dalle videoconferenze ha inevitabilmente trasformato il modo in cui le persone sorde comunicano.

LEGGI ALTRO...

Storie di tasse curiose

Res publica   31.01.21  

Mental Flos ha raccolto 8 testimonianze di altrettante tasse curiose e spesso inique imposte in periodi diversi della storia, dall'antica Roma sino a giorni nostri.

Se un cavaliere nell'Inghilterra medievale avesse avuto cose migliori da fare che andare a combattere nell'ennesima guerra, avrebbe potuto pagare quella che era nota come scutage. Conosciuta anche come la "tassa dei codardi", questo pagamento permetteva al cavaliere di saltare il servizio militare durante una determinata campagna. È noto che il re Giovanni, che regnò dal 1199 al 1216, abusò di questa tassa, spesso esigendola anche quando il paese non era in guerra.

LEGGI ALTRO...

Qualche curiosità sulle cerimonie di insediamento dei presidenti degli Stati Uniti d'America

Res publica   18.01.21  
Insediamento del presidente Theodore Roosevelt, 1905
Insediamento del presidente Theodore Roosevelt, 1905

Mentall Floss ha raccolto 35 fatti curiosi accaduti durante le ultime 58 cerimonie dell'Inauguration Day, in attesa di assistere all'insediamento di Joe Biden come 46° presidente americano.

1. La cerimonia di insediamento di George Washington in due città diverse.

Sebbene diversi presidenti abbiano partecipato all'Inauguration Day in luoghi diversi da Washington, D.C., George Washington è l'unico presidente ad aver partecipato a due cerimonie di insediamento in due città separate: il 30 aprile 1789, Washington ha prestato giuramento presidenziale sul balcone della Federal Hall di New York City. Il suo secondo insediamento avvenne il 4 marzo 1793, presso il Congress Hall di Filadelfia, che allora era la capitale della nazione.

[...] 8. Dolley Madison è stata la prima donna a partecipare a un insediamento.

Le First Lady non hanno sempre avuto un posto importante alla Casa Bianca. Nel 1809, Dolley Madison divenne la prima First Lady ad assistere all'inaugurazione del marito. E ci sono voluti più di 150 anni perché la FLOTUS avesse un ruolo nella cerimonia; nel 1965, Lady Bird Johnson tenne la Bibbia mentre il presidente prestava giuramento.

[...] 30. Madre Natura si è fatta notare a entrambe le cerimonie di insediamento di Ronald Reagan.

Deve esserci stato qualcosa nell'aria durante gli insediamenti di Reagan: la sua prima volta, il 20 gennaio 1981, è stato l'Inauguration Day più caldo mai registrato (a mezzogiorno c'erano all'incirca 13° C). Quattro anni dopo, il 21 gennaio 1985, ha raggiunto un altro record meteorologico, questa volta per la cerimonia di insediamento più fredda mai registrata (all'aperto c'erano quasi 14° C sotto zero).

[...] 31. Bill Clinton è stato un pioniere dello streaming durante il suo insediamento.

La seconda cerimonia di insediamento di Bill Clinton, avvenuta il 20 gennaio 1997, è stata la prima trasmessa in diretta streaming sul web.

LEGGI ALTRO...

Trump begins

Res publica   07.01.21  

Donald Trump e il suo impero tratteggiato nel 1995 dalla giornalista della BBC, Selina Scott.
Un documentario che fece infuriare il magnate del kitsch a tal punto da perseguitare la signora Scott, inviando lettere minacciose, mettendo in discussione la sua moralità e sollevando allusioni sessiste.
The Donald senza filtri e senza freni.

LEGGI ALTRO...
‹ Post più recenti     Post più vecchi ›     e molto di più nell'archivio...