tizianocavigliablog
Tu vola disinvolto.

Il fotografo ipovedente che usa il Mac e la fotografia per vedere 24.06.18

Bruce Hall, celebre fotografo ipovedente, è testimonial della nuova campagna Dietro il Mac di Apple.
Hall, che riesce a distinguere le forme solo da molto vicino e a cui il mondo gli appare come in una rappresentazione impressionista, racconta come le macchine fotografiche, tra cui la Fujifilm X100S, e i Mac lo aiutino a vedere grazie all'alta risoluzione e alle soluzioni studiate da Apple per favorire l'accessibilità come VoiceOver.

Tutti i colori dell'iMac 07.05.18

6 maggio 1998. Steve Jobs faceva rinascere Apple. A colori.

You gotta see this thing in person, but I'll do the best I can with video. This is iMac, the whole thing is translucent, you can see into it. It's so cool. We've got stereo speakers on the front, we've got infrared right here, we've got the CD-ROM drive right in the middle, we've got dual stereo headphone jacks. We got the coolest mouse on the planet right here. Come on around. All of the connectors are inside one beautiful little door right here. Around the back, we've got a really great handle here. The back of this thing looks better than the front of the other guys, by the way.

Rivivere l'esperienza di Classic Mac OS 17.04.18

Screenshot di Software Library: Macintosh
Screenshot di Software Library: Macintosh

La raccolta di software Classic Mac OS su Internet Archive.

A collection of emulated software for the early Macintosh computer, created by Apple as the successor to the Apple II series. Simple, powerful and a new path in computing, the Macintosh's graphics-based operating system changed the face of computing permanently.

Il logo della mela morsicata raccontato dal suo designer 26.03.18

Il designer Rob Janoff si racconta in un'intervista su 9To5Mac svelando la genesi dell'iconico logo di Apple.
Spesso rivisitato, ma mai sostituito, il logo della mela morsicata è stato utilizzato continuativamente sin dal 1977, capace di superare decenni di evoluzioni e rivoluzioni rimanendo straordinariamente persistente.

I worked with drawings of a bunch of apples for a couple of weeks, getting an easily recognizable silhouette. From there the bite came out of it, so that it would look like a piece of fruit and not a tomato or cherry. When I was that far with it, my creative director, who knew computer terms, said 'You know, this bite you have, there's a computer word b-y-t-e.' So that was just a happy accident.

Le panoramiche aeree scattate con un iPhone 30.01.18

Una panoramica aerea scattata con un iPhone da Vincent Laforet
Una panoramica aerea scattata con un iPhone da Vincent Laforet

Il fotografo Vincent Laforet ha condiviso alcune foto panoramiche da 50 megapixel che ha scattato per Apple, grazie a un iPhone 7 attaccato sulla carlinga di un Learjet.
La fotocamera dell'iPhone era settata in modalità panoramica, scattando a un'altezza di 20.000 piedi, in linea retta, a oltre 220 nodi per periodi tra i 2 e i 7 minuti.

La fotocamera dell'iPhone X 22.01.18

Il fotografo Tyler Stalman ha testato la fotocamera e lo schermo dell'iPhone X per scoprirne funzionalità e potenzialità.
Ecco come si comporta l'iPhone del decennale nel fotografare il mondo reale.

I campus di Apple 14.11.17

Il garage di Steve Jobs
Steve Jobs davanti al garage del 2066 Crist Drive a Los Altos
Apple Park
Apple Park

L'Apple Park, precedentemente conosciuto come Apple Campus 2, è pronto ad aprire ufficialmente al pubblico.
Per celebrare l'evento 9To5Mac ripercorre la storia dei campus di Apple, dal garage di Steve Jobs sino all'astronave di Cupertino passando da edifici e indirizzi iconici ad altri semi sconosciuti.

Apple's new campus is a record breaking architectural project, featuring the world's largest panels of curved glass together enclosing the world's largest naturally ventilated building. The adjacent Steve Jobs Theater features the world's largest carbon fiber roof.

This impressive display of design and engineering is surrounded by thousands of trees dotting the landscape, most of which were carefully transplanted to the location. Inside the carefully controlled environment of Apple Park, one could forget that Apple's original headquarters is just a few miles down the road.

Cosa c'è dentro un iPhone 13.10.17

I componenti interni dell'iPhone
I componenti interni dell'iPhone

La storia dell'evoluzione dell'iPhone vista da dentro.
Tutti i componenti di tutti i modelli di iPhone analizzati in un'infografica realizzata da Bloomberg in collaborazione con iFixit.

Face ID e Happy Mac 13.09.17

Le icone Happy Mac e Face ID di Apple
Le icone Happy Mac e Face ID di Apple

Gradite somiglianze tra la nuova icona di Face ID e quella disegnata da Susan Kare che appariva dopo un avvio regolare degli Apple Macintosh, l'icona Happy Mac del set originale realizzato per il primo Macintosh 128K.

iPhone X 12.09.17

Ten (10) non ics. Proprio come per il caro vecchio Mac OS X.
Le rivoluzioni si abbracciano a partire dal nome. iPhone X.

Siri e The Rock 24.07.17

Una classica giornata piena di impegni per il tetragono Dawyne Johnson. Per fortuna c'è Siri.
Kudos Apple.

Come è cambiato negli anni iOS 01.07.17

9To5Mac ripercorre l'evoluzione di iOS, dal 2007 a iOS 10, in attesa della versione stabile di iOS 11.

Introduced alongside the first-generation iPhone in 2007, the then-called iPhone OS was the basis of Apple’s first smartphone and its goal to introduce "a revolutionary product that changes everything."

10 years later, the iOS has evolved just as much as the iPhone hardware has, if not more. Head below as we take a look at the progression of iOS over the years...

When Steve Jobs originally unveiled the iPhone at the Macworld Conference & Expo on January 9, 2007, he proclaimed the iPhone ran "real Mac OS X" and was capable of running "desktop applications." Fast forward a few months and the iPhone operating system had been renamed to just iPhone OS, and thus the introduction of iPhone OS 1.

La nascita di iPhone tra passi falsi e successi 30.06.17

A 10 anni dalla presentazione del primo iPhone, il Wall Street Journal ha intervistato Scott Forstall, Greg Christie e Tony Fadell per farsi raccontare i primi passi verso la creazione di uno dei prodotti più venduti nella storia.

La storia segreta della nascita dell'iPhone 13.06.17

A 10 anni dalla presentazione dell'iPhone, The Verge pubblica un estratto di The One Device: The secret history of the iPhone in cui Brian Merchant ripercorre la genesi del prodotto che ha rivoluzionato il nostro modo di comunicare.

If you worked at Apple in the mid-2000s, you might have noticed a strange phenomenon afoot: people were disappearing.

It happened slowly at first. One day there'd be an empty chair where a star engineer used to sit. A key member of the team, gone. Nobody could tell you exactly where they went.

"I had been hearing rumblings about, well, it was unclear what was being built, but it was clear that a lot of the best engineers from the best teams had been slurped over to this mysterious team," says Evan Doll, who was then a software engineer at Apple.

Here's what was happening to those star engineers. First, a couple of managers had shown up in their office unannounced and closed the door behind them. Managers like Henri Lamiraux, a director of software engineering, and Richard Williamson, a director of software.

One such star engineer was Andre Boule. He'd been at the company only a few months.

"Henri and I walked into his office," Williamson recalls, "and we said, 'Andre, you don't really know us, but we've heard a lot about you, and we know you're a brilliant engineer, and we want you to come work with us on a project we can't tell you about. And we want you to do it now. Today.'"

Boule was incredulous, then suspicious. "Andre said, 'Can I have some time to think about it?'" Williamson says. "And we said, 'No.'" They wouldn't, and couldn’t, give him any more details. Still, by the end of the day, Boule had signed on. "We did that again and again across the company," Williamson says. Some engineers who liked their jobs just fine said no, and they stayed in Cupertino. Those who said yes, like Boule, went to work on the iPhone.

And their lives would never be the same — at least, not for the next two and a half years. Not only would they be working overtime to hammer together the most influential piece of consumer technology of their generation, but they'd be doing little else. Their personal lives would disappear, and they wouldn’t be able to talk about what they were working on.

100 novità che saranno presenti su iOS 11 07.06.17

9To5Mac ha preparato una breve guida alle innumerevoli novità presenti nella prima versione beta di iOS 11.

La visione di Apple per il prossimo futuro ha la voce di Siri 06.06.17

Apple HomePod

MacOS High Sierra, iOS 11, watchOS 4, tvOS e HomePod hanno tutti una cosa in comune. Siri, l'assistente vocale intelligente di Apple.

Without once saying the words "artificial intelligence," a stream of Apple executives described a vision of the near future in which Siri, the company's AI avatar, stitches together the company's many hardware products.

And they introduced a new—and widely anticipated—entry into their lineup: a $349 cylindrical voice-controlled speaker they call HomePod.

After a strangely dystopian video in which Apple's apps go away and the world plunges into post-apocalyptic violence, Apple CEO Tim Cook led off the company's keynote at its big gathering for coders, the Worldwide Developers Conference, in San Jose.

The WWDC keynote tends to be a place where Apple showcases all the little incremental "refinements" they are making to their software and hardware. This year, however, there was a thread that ran through many presentations: Siri.

Fotografare con un iPhone, i consigli di Apple 16.05.17

Fotografare con un iPhone

Le mini guide di Apple ai trucchi e alla composizione fotografica per imparare a scattare con un iPhone.

L'iPhone 7 in edizione vintage Mac 21.03.17

iPhone 7 Plus Retro Edition di ColorWare

L'iPhone 7 Plus Retro Edition è una speciale versione personalizzata, realizzata da ColorWare per ricordare un Macintosh 128K.

Come Siri impara una lingua 10.03.17

Il team di Siri spiega il processo con cui vengono insegnate nuove lingue all'assistente vocale di Apple.

The human speech is recorded and transcribed by other humans. This forms a canonical representation of words and how they sound aloud, dictated by real people to ensure accuracy. This raw training data is then fed into an algorithmic machine training model.

The computer language model attempts to predict the transcription of arbitrary strings of words. The algorithm can improve automatically over time as it is trained with more data. Apple will tune the data a little internally and then move onto the next step.

Instead of jumping straight to Siri, Apple releases the new language as a feature of iOS and macOS dictation, available on the iPhone keyboard by pressing the microphone key next to the spacebar. This allows Apple to gain more speech samples (sent anonymously) from a much wider base of people.

These real-world audio clips naturally incorporate background noise and non-perfect speech like coughing, pauses and slurring. Apple takes the samples and transcribes them by humans, then using this newly verified pairing of audio and text as more input data for the language model. The report says this secondary process cuts the dictation error rate in half.

Apple repeats this procedure until it feels it has made the system accurate enough that is ready to roll out as a headline Siri feature. Separately, voice actors record speech sequences so that Siri can synthesize audio and perform text-to-speech with replies.

I am an iPad Pro 17.02.17

La campagna pubblicitaria di Apple per iPad Pro con sketch basati su tweet di utenti reali. Un ritorno alle origini di Get a Mac per nostalgici e amanti del genere.

Come l'iPhone ha cambiato Apple e noi 15.01.17

Nel decennale dell'inizio dell'era iPhone, Phil Shiller ne ripercorre la nascita, l'evoluzione e l'impatto che ha avuto sulla società e sull'interazione tra uomo e macchina.

In any case, the first iPhone decade has built a mind-boggling legacy. These are our digital protheses. We are cyborgs, appended to smart phones that give us power, and make us weaker when we for some reason don't have one. No one knew this would happen, including Apple. "When we started on iPhone, we could envision that phones would change forever and get better," says Schiller. "We could envision that we could surf the web on them. We could envision that we could get our email. We could envision that it would replace our iPod one day. All those things we could see. But the magical thing that happened along the journey of iPhone is that it also became our most important device in our life. That transition in how we interact with the world is something that I don’t think anyone could completely understand, until we were living with these and using them."

An iPod, a phone and an internet communicator 09.01.17

Dieci anni fa, oggi, arrivava l'iPhone. Uno e trino.

I Lemmings sulla Touch Bar di un MacBook Pro 14.12.16

L'app di Erik Olsson che porta i Lemmings sulla Touch Bar del nuovo MacBook Pro.

La Touch Bar in 11 opinioni 29.10.16

Le prime impressioni sulla Touch Bar dei nuovi MacBook Pro da chi li ha già provati.

Every time I used the Touch Bar, it felt like using an iPhone. it was super-fast, smooth, and responsive. The tools presented in each app were useful, and a lot of them are clearly inspired by iOS.

Addio tasti funzioni, benvenuta Touch Bar 27.10.16

La Touch Bar, l'interfaccia adattabile che supera il concetto dei vecchi tasti funzione nella nuova incarnazione dei MacBook Pro, ha un che di LCARS uscita dritta dritta da un episodio di Star Trek: The Next Generation.

Interfaccia LCARS di Star Trek

AirPods 15.09.16

Non delle semplici cuffie wireless. Le AirPods sono la seconda piattaforma indossabile di Apple.

Apple introduced AirPods as a $159 solution to a problem that many iPhone users never thought they had: wired headphones. By accelerating the transition away from wired headphones, Apple is convinced that the user experience found with mobile devices will be improved. While AirPods are designed to handle most of the tasks currently given to wired EarPods, a look inside shows that Apple aims to do much more with the device. Apple's new W1 chip, the company's first wireless chip, addresses traditional shortcomings attached with wireless headphones. However, when the W1 chip is combined with additional sensors, including voice accelerometers, AirPods become Apple's latest product that capitalizes off of Siri.

Reinventare le cuffie 07.09.16

Semplicità, eleganza, tecnologia, con un cuore intelligente.
La capacità di ridurre all'essenziale una tecnologia matura per venderla in un'elegante confezione dal design unico è tra i più grandi talenti di Apple.

Bokehphone 07.09.16

Le possibilità offerte dal doppio obiettivo della fotocamera di iPhone 7 Plus sono un passo avanti straordinario per elevare la qualità fotografica degli smartphone. Quel primo passo verso una vera concezione prosumer dell'esperienza fotografica.

Apple, l'Irlanda e il fisco in Europa 31.08.16

La decisione della Commissione Europea, per iniziativa della commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager, che intima al governo irlandese di riscuotere ad Apple fino a 13 miliardi di euro più interessi di presunte tasse arretrate riassume la sclerotica politica fiscale del Vecchio Continente.

La Commissione Europea ha lanciato un'iniziativa che vuole riscrivere la storia di Apple in Europa, ignorare le normative fiscali irlandesi e sovvertire così l’intero meccanismo fiscale internazionale. Il parere della Commissione emesso il 30 agosto sostiene che l'Irlanda avrebbe riservato a Apple un trattamento fiscale di favore. È un’affermazione che non trova alcun fondamento nei fatti o nella legge. Noi non abbiamo mai chiesto, né tantomeno ricevuto, alcun trattamento speciale. Ora ci troviamo in una posizione anomala: ci viene ordinato di versare retroattivamente tasse aggiuntive a un governo che afferma che non gli dobbiamo niente più di quanto abbiamo già pagato.

appleOS 13.06.16

macOS Sierra

Digg ha preparato un breve riassunto di tutte le novità di rilievo presentate da Apple alla 27esima WWDC.
Da Siri ubiqua a iOS 10. Dalla nuova app Remote per tvOS al redesign di Mappe. Dalla velocità di watchOS 3 alla continua ricerca di interoperabilità e convergenza per il sistema operativo più evoluto del mondo, quest'anno rebrandizzato in macOS (Sierra).

Promuovi, rimuovi e commenta su Google 28.04.09

Uno screenshot di una SERP che mette in evidenza il nuov ser

Google.it offre una nuova possibilità di personalizzare i risultati delle nostre SERP, promuovendo (con una freccia rivolta verso l'alto) o rimuovendo (con una x) i link proposti.
Sarà inoltre possibile aggiungere un commento per ogni risultato presentato.

Le nostre note SearchWiki saranno visibili ad altri utenti e verranno identificate dal nome del nostro account Google.

Come sta andando Apple Watch 25.04.16

Nel suo pimo anno Apple Watch ha venduto più del doppio della prima versione di iPhone.

Un anno con Apple Watch 23.04.16

Cosa funziona, cosa no e cosa aspettarsi in futuro dal dispositivo più personale di sempre mai progettato a Cupertino.
Apple Watch nella recensione di Ars Technica dopo un anno di utilizzo. O quasi.

About a year ago, Apple announced and released its first Apple Watch. The long-rumored product was Apple's first all-new product category since the iPad and its first under CEO Tim Cook. To say that expectations were high would be an understatement.

To date, we don't really know much about how the Apple Watch has sold—Apple folds it into the "Other product" category along with the iPod, the Apple TV, Beats headphones, Airport routers, iPhone and iPad cases and covers, and whatever other little odds and ends the company sells. While revenue for that category has increased year-over-year by a significant margin since the watch was introduced, the only thing we can really infer from that fact is "someone somewhere must be buying Apple Watches."

However well it's selling, Apple's strategy with new products is to release them and then iterate continuously, working until all of the biggest complaints about the first-generation model have been addressed (or until people have forgotten about them or moved on to something else). After a full year of wearing the Apple Watch every single day, it's time to revisit the hardware, software, and some things I looked at in our original review to see where the platform is and where I think it ought to go in the next year or two.

40 anni di Apple 01.04.16

40 anni di Apple in 40 secondi. Eleganza minimale.

De Bortoli al Corriere 08.04.09

Ferruccio De Bortoli si presenta alla redazione del Corriere della Sera.

Apple e la sicurezza dei dati personali 18.02.16

Pochi giorni fa l'FBI ha chiesto ad Apple di scardinare la sicurezza dell'iPhone 5c di Syed Farook, killer della strage di San Bernardino, riprogettando iOS per aggiungere una backdoor che dia libero accesso ai dati.
La risposta negativa di Apple ha aperto un vasto dibattito su quale sia il confine della privacy e della sicurezza dei dati di un individuo e se questo caso possa creare un pericoloso precedente.

In 2014, Apple began making iPhones with additional encryption software that they said they couldn't unlock, even if faced with a court order.
[...] Sheri Pym, the federal judge, has ordered Apple not to turn off its encryption but to make it easier for federal agents to randomly guess the suspects' iPhone passcode.

Tim Cook ha preso una posizione molto netta al riguardo pubblicando una lettera rivolta a tutti i clienti di Apple.

The United States government has demanded that Apple take an unprecedented step which threatens the security of our customers. We oppose this order, which has implications far beyond the legal case at hand. 

This moment calls for public discussion, and we want our customers and people around the country to understand what is at stake.

We have great respect for the professionals at the FBI, and we believe their intentions are good. Up to this point, we have done everything that is both within our power and within the law to help them. But now the U.S. government has asked us for something we simply do not have, and something we consider too dangerous to create. They have asked us to build a backdoor to the iPhone.

Specifically, the FBI wants us to make a new version of the iPhone operating system, circumventing several important security features, and install it on an iPhone recovered during the investigation. In the wrong hands, this software — which does not exist today — would have the potential to unlock any iPhone in someone’s physical possession.

The FBI may use different words to describe this tool, but make no mistake: Building a version of iOS that bypasses security in this way would undeniably create a backdoor. And while the government may argue that its use would be limited to this case, there is no way to guarantee such control.

Come funziona la crittografia automatica dei dati sui sistemi operativi progettati da Apple e da Google introdotta a partire dal 2014.

Both Apple and Google follow in the footsteps of the now somewhat beleaguered Blackberry, which has encrypted data by default for some time. The firms' focus on privacy comes after nude photos of celebrities were leaked online earlier this month. The breach, which affected actress Jennifer Lawrence, among others, was linked by some security experts to vulnerabilities in Apple's iCloud storage service.

Esiste un esteso dibatto tra favorevoli e contrari alla crittografia dei dati personali. Le minacce alla sicurezza si scontrano e si sovrappongono con le libertà individuali.

With its decision, which angered the F.B.I. and other law enforcement agencies, the administration essentially agreed with Apple, Google, Microsoft and a group of the nation's top cryptographers and computer scientists that millions of Americans would be vulnerable to hacking if technology firms and smartphone manufacturers were required to provide the government with "back doors," or access to their source code and encryption keys.

The U.S. debate seemed all but over in October, when the Obama administration said it had decided against pushing for legislation mandating backdoors, at least for the time being. But the issue gained new steam in light of attacks by terrorists in California and Paris last fall, which some reports linked to encrypted communications.

Negli Stati Uniti questo dibattito è iniziato negli anni '90 durante l'amministrazione Clinton.

In 1993, the Clinton White House tried to promote "key escrow" solutions to access encryption, including a microchip known as a "Clipper Chip" developed by the National Security Agency for use by telecommunications companies to encrypt voice data in their phone products. The chip essentially acted as a master key for accessing encryption, and was held by the government or a third party.

Apple, in caso diversi, si è comportata in modo più conciliante. Daily Beast riporta i casi in cui Cupertino ha collaborato con le autorità.

But in a similar case in New York last year, Apple acknowledged that it could extract such data if it wanted to. And according to prosecutors in that case, Apple has unlocked phones for authorities at least 70 times since 2008. (Apple doesn't dispute this figure.) In other words, Apple's stance in the San Bernardino case may not be quite the principled defense that Cook claims it is.

Il braccio di ferro tra FBI e Apple potrebbe decidersi di fronte alla Corte Suprema arrivando ad assumere una valenza politica sul piano della privacy e dei diritti civili senza precedenti.

An Apple spokeswoman declined to elaborate on the statement, but the company's most likely next step is to file an appeal. The legal issues are complicated. They involve statutory interpretation, rather than constitutional rights, and they could end up before the Supreme Court.

Le organizzazioni civili e alcuni tra i principali attori del settore si sono spesi a favore della decisione presa da Apple.

Electronic Frontier Foundation.

Essentially, the government is asking Apple to create a master key so that it can open a single phone. And once that master key is created, we're certain that our government will ask for it again and again, for other phones, and turn this power against any software or device that has the audacity to offer strong security [...]

EFF applauds Apple for standing up for real security and the rights of its customers. We have been fighting to protect encryption, and stop backdoors, for over 20 years. That's why EFF plans to file an amicus brief in support of Apple's position.

Il CEO di WhatsApp Jan Koum.

I have always admired Tim Cook for his stance on privacy and Apple's efforts to protect user data and couldn’t agree more with everything said in their Customer Letter today. We must not allow this dangerous precedent to be set. Today our freedom and our liberty is at stake.

Il CEO di Google Sundar Pichai.

Important post by @tim_cook. Forcing companies to enable hacking could compromise users' privacy. We know that law enforcement and intelligence agencies face significant challenges in protecting the public against crime and terrorism. We build secure products to keep your information safe and we give law enforcement access to data based on valid legal orders. But that’s wholly different than requiring companies to enable hacking of customer devices & data. Could be a troubling precedent. Looking forward to a thoughtful and open discussion on this important issue.

La stagione degli errori 21.02.09

Cosa è uscito dall'Assemblea Nazionale che ha eletto Franceschini come nuovo segretario del Partito Democratico.

Le cose buone.

  • La scelta di non tornare indietro e proseguire (almeno a parole) nella via del bipolarismo, con la costruzione di un soggetto politico di stampo europeo.
  • L'azzeramento del governo ombra e di tutte le cariche del partito (ad eccezione della direzione).
  • Le alleanze sul programma.
  • Cacciari che conclude: "Certo che un partito chiamato a decidere tra Franceschini e Parisi il leader, rasenta il ridicolo".
  • I soli 92 voti presi da Parisi.

E quelle pessime.

  • Cuperlo ha delle buone idee e un'ottima dialettica, ma alla fine sono tutte seghe mentali.
  • Parisi che parla ad una platea vuota fa tenerezza. Parisi che non accenna a togliere le tende e a chiudere la sua stagione politica fa incazzare.
  • Scalfarotto è il solito Scalfarotto. Giusto un po' di fumo. Qua e là.
  • Fassino che invita a non farsi del male. Ve lo ripeto: Fassino che invita a non farsi del male.
  • Ma Fassino è ancora lì?
  • La buffonata di proporre la Concia e poi non trovare le firme per sostenere la sua candidatura.
  • Il gruppetto degli "autoconvocati".
  • I "big" del partito.
  • Il segretario a tempo.
  • Non entrare nel PSE, ma non poterne fare a meno.

  • D'Alema.
  • La certezza di ritrovarsi Bersani a Ottobre.
  • Il discorso di Franceschini è ottimo. Per il pentapartito degli anni '70.
  • L'indecisione della Binetti se votare o meno Franceschini dopo i passaggi (più che ambigui) sul testamento biologico nel suo discorso.
  • D'Alema l'ho già detto?
  • I 1084 delegati che non si sono presentati.
  • Dover aspettare Colaninno per sentirci dire di tirare fuori le palle.
  • La Finocchiaro sempre più avulsa dalla base e dalla realtà che la circonda.
  • Goffredo Bettini che ha ancora il coraggio di rilasciare dichiarazioni.
  • La canzone popolare.

9 recensioni su iPad Pro 12.11.15

Le prime impressioni sulla nuova, gigantesca, incarnazione del tablet di Apple.

I want the iPad to eat the Mac, the way the iPhone ate the iPod. This iPad has already crept up to become as large as a Mac. But iOS needs to fully change with it. I need to connect to my old files and Web tools better, because that's what I need as a pro. I want it to become as flexible as a computer should be. The iPad needs to bridge the gap.

The iPad Pro feels like the top half of a new futuristic superpowered laptop. I want the bottom half, too.

Robe da nerd 13.02.09

Questa notte lo Unix time segnerà 1234567890.
Qui il contatore per seguire il conto alla rovescia.

Il settimo è quello riuscito 21.01.09

Alla fine ho ceduto e ho installato Windows 7 sul notebook più vecchio.
Le prime impressioni sono ottime. La velocità impressiona. Rispetto a Xp non c'è paragone.
L'interfaccia grafica non si discosta troppo da Vista, ma sembra tutto più fluido. Meno pesante più reattivo.

E' un scheggia ed è ancora in beta. Su di un netbook farà faville.
Per chi volesse cimentarsi, c'è una guida per installare Windows 7 su di un Asus Eee PC 900.

L'iPad Pro nella fabbrica dei sogni 29.09.15

iPad Pro di Apple negli studi Pixar

Alla Pixar hanno provato in anteprima il nuovo iPad Pro di Apple, disegnando i primi sketch col Pencil, e il risultato sembra essere stato pienamente soddisfacente.

It has perfect palm rejection as far as we were able to see.

San Francisco, il nuovo font di Apple 27.09.15

Apparso prima su watchOS e ora introdotto anche su iOS 9 e OS X El Capitan, San Francisco sostituirà Helvetica Neue presente su OS X Yosemite e iOS8.
Akinori Machino svela alcuni segreti del nuovo carattere sviluppato da Apple per facilitare una migliore leggibilità su qualunque tipo di device.

C'è un robot per la telepresenza in coda per iPhone 6s 25.09.15

In fila all'Apple Store con un robot per la telepresenza

Lucy Kelly ha deciso di fare la fila per attendere l'arrivo degli iPhone 6s e 6s Plus, fuori dall'Apple Store di George Street a Sydney, grazie a un robot per la telepresenza Double.

Una gran bella giornata 20.01.09

Barack e Michelle Obama al Lincoln Memorial

This is the moment that will define a Generation

iOS 9 in profondità 17.09.15

La guida esaustiva al più avanzato sistema operativo mobile del mondo; iOS 9 analizzato da iMore.

After the radical redesign of iOS 7, which gave us a cleaner, more flexible experience, and the functional revolution of iOS 8, which extended and continued that experience between apps and devices, iOS 9 takes a moment to solidify and round-out everything that's come before, and start us towards everything that's coming next.

This includes making Siri and Search broader and more proactive, expanding Apple Pay, rebuilding Notes, adding transit to Maps, launching a News app, enhancing the QuickType keyboard and bringing multi-app multitasking to the iPad, amping up performance, extending battery life, tightening up security and privacy, and making the update process much more efficient.

Non volevano stravincere 18.01.09

I palestinesi hanno trionfato contro le truppe israeliane registrando una grande vittoria. [...]
Dio ci ha dato una grande vittoria, non solo per una fazione, o un partito o un movimento ma per il nostro intero popolo. Abbiamo fermato l'aggressione e il nemico non è riuscito a raggiungere i suoi obiettivi.

Ismail Haniyeh, leader di Hamas a Gaza.

L'iPhone come utility 10.09.15

Un nuovo iPhone ogni anno, sbloccato e coperto dalla garanzia AppleCare+ grazie a un abbonamento mensile.
L'iPhone pensato come un servizio e non più come un bene passa sotto il nome di iPhone Upgrade Program.

The company's iPhone Upgrade Program appeals to people because iPhones, despite their ubiquity, remain status symbols and cultural signifiers. They're fashion, basically, and their value lies in part in their novelty. But in putting a precise monthly price on the annual upgrade, Apple has standardized the privilege of Always Having the Newest Thing. It's turned the phone into a utility, and like other utilities it's interested in just pulling money from your bank account every month.

I gesti di Apple 09.09.15

La complessità quotidiana dei gesti è così pervasiva da essere parte del nostro patrimonio genetico.
I gesti definiscono ciò che siamo. Comunichiamo attraverso essi, esprimiamo i nostri desideri e le nostre ambizioni. Creaimo il nostro futuro.

Apple da anni ha compreso che la naturalezza dei gesti è in grado si farci interagire al meglio con i device che ci circondano e che indossiamo. Ha trasformato i computer nella nostra naturale estensione e mai come oggi ci ha dato così tanti strumenti per farlo.

Evolversi è rivoluzionario.

La setta dei senza Dio 14.01.09

Giglioli sulla questione degli autobus tappezzati con slogan dell'UAAR, tra ateismo e proselitismo:

secondo, andare a spendere dei soldi per annunciare al mondo che Dio non esiste puzza un casino di proselitismo, e se c'è una cosa che un agnostico non farebbe mai è tentare di convincere qualcun altro, dato che sospendere il giudizio è una scelta molto personale, intima e - per quanto consapevole - dolorosa.

Nuotare con un Apple Watch 08.07.15

Ted Bradley e il suo team di sviluppo hanno sviluppato la prima app sperimentale per Apple Watch pensata per gli allenamenti in piscina.
A dispetto delle attese lo swartwatch di Cupertino si comporta sott'acqua molto meglio di quanto annunciato dalla stessa Apple.

Non buttate la confezione dell'Apple Watch, costruiteci un drone 28.06.15

Eirik Solheim suggerisce come riciclare creativamente la scatola in cui è confezionato l'Apple Watch Sport per trasformarla in un drone.

La voce di Siri 28.06.15

Vox racconta la storia di Siri, l'assistente vocale di Apple, e della sua voce umana prestata dalla doppiatrice Susan Bennett.

Quello che c'è da sapere su Apple Music 28.06.15

Breve guida di Serenity Caldwell su Apple Music, il nuovo servizio di musica in streaming di Cupertino.

Mac e virus 02.12.08

Mac OS: antivirus utilities

Cosa non si direbbe pur di vendere.

Rebooting 08.06.15

Il circo del WWDC 2015. Memorabile intro del keynote di Apple.

Il 26 giugno segnatevi l'ora 04.06.15

Apple has [...] announced that the Watch will go on sale in seven more countries from 26th June, in both online and retail stores, as well as selected resellers. The Apple Watch will be available in Italy, Mexico, Singapore, South Korea, Spain, Switzerland and Taiwan from Apple’s online store, retail stores and selected resellers.

C'è una data per l'Apple Watch. In Italia.

Un mese con l'Apple Watch 14.05.15

Walt Mossberg ha indossato continuativamente un Apple Watch per un mese. Ha deciso che ne ordinerà uno.

Some commentators have complained that the Apple Watch lacks a "killer app" -- the one thing that would make it irresistible to consumers. But I disagree. I think any new device like this becomes attractive when it looks good, works well, and does multiple useful things of different value to different users.

For me, the three big winners among the watch's functions were fitness, texting and paying for things and checking in at airports. All can be done on the phone, or indeed without digital devices at all. But I found that the Apple Watch made each easier and, in the case of fitness, more effective.

If it were more widespread, I'd add a fourth: Checking in at hotels. While testing the watch, I was able to try it during a faux check-in at a W hotel in Washington, D.C. As I walked in, my room number appeared on the watch, and I was able to breeze by the front desk, go right to the room and use the watch as a key.

Quando l'Apple Watch incontra il frullatore 28.04.15

Alla Blendtec hanno provato a frullare un Apple Watch, in uno dei video più ispirati di Tom Dickson. Aspettando la Apple Car.

Un Apple Watch tutto d'oro fatto in casa 26.04.15

Se non potete permettervi l'Apple Watch Edition, quello in oro, potete sempre provare a dorare la versione sportiva.

Visto dall'America 10.11.08

I primi 100 giorni dei presidenti americani

I primi cento giorni degli ultimi dodici presidenti degli Stati Uniti.

E il nuovo spazio di conversazione digitale di Obama.

Coglioni e abbronzatissimi 07.11.08

Prime Minister Silvio Berlusconi of Italy did it again.

Via The Caucus.

Videogiochi per Apple Watch 13.04.15

La sfida per progettare app che permettano esperienze di gioco soddisfacenti sui ridotti schermi delle due versioni di Apple Watch, quella da 38 mm e quella da 42 mm, è il prossimo territorio inesplorato aperto dallo smartwatch di Cupertino.

Le recensioni che vorrete leggere sull'Apple Watch 08.04.15

Tutte le recensioni che contano sull'Apple Watch raccolte in un'unica pagina.

L'Apple Watch e le previsioni del tempo 30.03.15

L'interesse dei meteorologi per un sensore presente nello smartwatch di Apple (e negli iPhone 6), il barometro.

Apple's new watch will come with a suite of health-centric sensors--including, perhaps surprisingly, a barometer intended to track elevation changes during a workout and whether it's outdoors or within a building. But for meteorologists, the advent of widespread wearable barometers is a game-changer when it comes to weather forecasting.

Perché Apple deve continuamente cambiare connettore per l'alimentazione 29.03.15

La satira di College Humor su ciò che rende Apple, Apple. L'innovazione continua dei connettori per l'alimentazione.

Portare internet su un Macintosh Plus 22.03.15

Jeff Keacher è riuscito ad aggiornare un Macintosh Plus del 1986 per navigare sul web. Un'esperienza lenta ed emozionante.

Reviving an old computer is like restoring a classic car: There's a thrill from bringing the ancient into the modern world. So it was with my first "real" computer, my Mac Plus, when I decided to bring it forward three decades and introduce it to the modern Web.

It's a lowly machine, my Mac. The specs pale in comparison to even my Kindle: 8 MHz CPU, 4 MB RAM, 50 MB hard drive, and 512 x 384 pixel black-and-white screen. My current desktop PC is on the order of 200,000 times faster--not even including the GPU. Still, that Mac Plus was where I cut my computing teeth as a child. It introduced me to C, hard drives, modems, and the Internet.

Yes, in a certain sense, my Mac has already been on the Internet, first via BBSes and later via Lynx through a dial-up shell sessions. (There's nothing quite like erotic literature at 2400 bps when you're 13 years old.) What it never did was run a TCP/IP stack of its own. It was always just a dumb terminal on the 'net, never a full-fledged member.

Apple e la ricerca medica 12.03.15

Ad appena un giorno dal lancio di ResearchKit, la piattaforma open source di Apple finalizzzata alla ricerca medica, 10.000 persone si sono iscritte all'app della Standford University per lo studio delle malattie cardiovascolari.
Per ottenere questi numeri di norma sarebbe necessario un intero anno e la collaborazione di almeno 50 centri medici in tutti gli Stati Uniti.

It's a wireless world 10.03.15

MacBook 2015

Dai floppy disk, ai lettori CD, alle porte sui notebook. Apple da sempre anticipa l'inevitabile evoluzione dell'hardware, spiazzando solo chi non ha familiarità con il concetto di rivoluzione tecnologica.
A questo giro iniziamo a dire addio alle porte, alimentazione compresa. Il nuovo MacBook le riassume tutte nell'unica USB-C.

Viviamo in un mondo senza fili e di dati conservati nel cloud, perché i portatili dovrebbero costituire un'eccezione?

HBO Now 09.03.15

Mentre Rai e Mediaset erano intente a perdere il treno di Netflix, a Cupertino stringevano un accordo per portare HBO su Apple TV e per estensione sui device mobili della mela morsicata.

Questione di priorità.

Apple da indossare 09.03.15

Apple Watch

Sì, perfetto. Grazie. Lo prendo a portar via.

Becoming Steve Jobs, la biografia 04.03.15

Becoming Steve Jobs è la nuova attesa biografia sul fondatore di Apple, in uscita a fine marzo, scritta a quattro mani da Rick Tetzeli e Brent Schlender, il giornalista che ha seguito per alcuni decenni le rivoluzioni tecnologiche realizzate a Cupertino. Lo stesso che nel 1991 realizzò l'intervista faccia a faccia tra Bill Gates e Jobs.
John Gruber l'ha già letta e ne è rimasto entusiasta.

It is, in short, the book about Steve Jobs that the world deserves. You might wonder how such a book could be written without Jobs's participation, but effectively, he did participate. Schlender, in his work as a reporter for The Wall Street Journal and Fortune, interviewed Jobs extensively numerous times spanning 25 years. Remember the 1991 joint interview with Jobs and Bill Gates? That was Schlender. As the book makes clear, Jobs and Schlender had a very personal relationship.

The book is smart, accurate, informative, insightful, and at times, utterly heartbreaking. Schlender and Tetzeli paint a vivid picture of Jobs the man, and also clearly understand the industry in which he worked. They also got an astonishing amount of cooperation from the people who knew Jobs best: colleagues past and present from Apple and Pixar -- particularly Tim Cook -- and his widow, Laurene Powell Jobs.

Un sito per aiutarvi a scegliere il vostro Apple Watch 04.03.15

MixYourWatch è il tool interattivo che vi permette di creare la combinazione perfetta tra Apple Watch e cinturino. Giusto per iniziare a prenderci gusto in attesa del 9 marzo.

Le mappe animate di Apple 26.02.15

Le mappe di Apple da oggi presentano alcune animazioni che simulano nell'ambiente 3D una visione in tempo reale.
A Londra il Big Ben segna l'ora corrente e il London Eye, la grande ruota panoramica sul Tamigi, gira.

Modern (Apple) Family 26.02.15

L'ultimo episodio di Modern Family, Connection Lost, si svolge tutto attraverso FaceTime, il servizio di videochiamate tra device Apple, con un Mac a fare da hub. Geniale.

Personalizzare lo sfondo del Login Screen in OS X Yosemite 22.02.15

Personalizzare lo sfondo del Login Screen in OS X Yosemite

Annoiati dallo sfondo del Login Screen sul vostro Mac?
Questa è la guida rapida per personalizzare la schermata di avvio su OS X 10.10 Yosemite.

Jony Ive, professione designer 16.02.15

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere su sir Jony Ive, senior vice president of design presso Apple, ma non avete mai osato chiedere raccontato dal New Yorker.

Ive explained that, had he centered the Digital Crown, the watch would be a quite different product. "It's just literal. And you could say, 'Why is that an issue?' Well, if it's literally referencing what’s happened in the past, the information about what it does is then wrong." The crown rotates, which is reassuring, but it doesn't wind the watch or adjust hands. The goal, Ive said, was to create "the strangely familiar."

"There are some shocking cars on the road," Ive said. "One person's car is another person’s scenery." To his right was a silver sedan with a jutting lower lip. Ive said, quietly, "For example." As the disgraced car fell behind, I asked Ive to critique its design: "It is baffling, isn’t it? It's just nothing, isn't it? It's just insipid." He declined to name the model, muttering, "I don't know, I don't want to offend." (Toyota Echo.)

Apple Car(Play) 14.02.15

Il progetto Titan è il tentativo di Apple di ripensare il mercato dell'automobile. Il modo più intuitivo per farlo è riprogettare le auto a partire dal software per renderle intelligenti e possibilmente più ecologiche.
Smart car. Per davvero.

It's a software game. It's all about autonomous driving.

iWork per il resto di voi 13.02.15

Apple ha reso disponibile per chiunque (precedentemente era disponibile solo per chi possedeva device progettati a Cupertino) la sua suite di produttività iWork su iCloud, regalando un 1 GB di spazio per archiviare i propri documenti nel cloud.

iMacintosh 15.01.15

iMac concept di Curved Labs

Il perfetto concept di Curved Labs per un iMac capace di omaggiare il Macintosh 128K di Apple.

[...] the conceptual iMac combines the internal components of an 11.6-inch MacBook Air with the addition of a touchscreen and the new reversible USB connector. Its shape echoes that of the original Mac, though the rear bulk of the computer has sensibly been excised, leaving only a striking aluminum shape. The floppy disk drive of the original has been converted into a speaker grille in the modern version, which also houses an SD card slot, a FaceTime camera, and a microphone.

Il MacBook Stealth 07.01.15

Il rendering del rumor del MacBook Air 2015

Il rendering del rumor del MacBook Air 2015

9To5Mac ha pubblicato alcuni rendering di quello che potrebbe essere il nuovo MacBook Air 2015 secondo indiscrezioni trapelate da una gola profonda all'interno di Cupertino.
Sottilissimo (tanto da valergli l'appellativo di MacBook Stealth), schermo da 12" retina, nuovo formato della tastiera, design ultra compatto, addio a MagSafe, un jack audio, un'unica porta USB Type-C utile anche per l'alimentazione, eliminato l'effetto click dal trackpad, nuova gradazione di grigio.

Splendido. Rumor.

Il primo dipendente di Apple 08.12.14

TechRepublic racconta la storia di Bill Fernandez e le origini di Apple Computer.

Perhaps best known as the guy who introduced Steve Jobs and Steve Wozniak, Bill Fernandez speaks out on Apple's founding magic, how love built the first Mac, and the interface of the future.

Woz l'ingegnere 06.12.14

Steve Wozniak racconta la sua passione, il suo rapporto con Steve Jobs e i suoi primi giorni in Apple mentre costruisce e configura un vecchio modello di Apple II.

Tim Cook e i diritti civili 28.10.14

Il discorso di accettazione all'Alabama Academy of Honor di Tim Cook, CEO di Apple, incentrato sui diritti civili, uguaglianza e istruzione.

Apple in un'immagine 19.10.14

Device Apple 2014

Apple che rappresenta se stessa in una singola immagine, nel recente keynote, è puro meta design.

There are many signals that allow one to come to that conclusion. For me the latest one was the above slide from Apple's keynote today. It represents that Apple family of products. Pause. Look at it. Think about it for a few seconds.

Isn't it an amazing slide?

There are 50,000 ways to represent Apple products. But, there is perhaps only one incredible way to do it. It is above.

Tutto quello che c'è da sapere su OS X 10.10 Yosemite 17.10.14

L'esaustiva guida di John Siracusa al sistema operativo migliore del mondo da leggere nel fine settimana nel comodo formato da 25 pagine.

Photosynth al via 21.08.08

Microsoft ha da poco rilasciato Photosynth.
Ad una prima occhiata conferma tutta la figheria della versione beta.

Vado ad immergermi nei miei album fotografici.

Apple SIM 16.10.14

Nel Regno Unito e negli USA i nuovi iPad Air 2 e iPad mini 3, versioni cellular, verranno venduti dotati di una SIM Apple che permetterà via software di scegliere un piano dato del proprio operatore preferito senza avere la necessità di essere già in possesso di una SIM o doversi recare in un negozio di una compagnia telefonica per ottenerla.

X-Files, voglio crederci 14.08.08

Regola 1
Non andate perchè fa schifo

Regola 2
Se andate portatevi una ragazza che almeno avete da limonare

Regola 3
Se non volete farvi del male ulteriore, uscite fuori dalla sala prima del termine dei titoli di coda. Ve lo ripeto: PRIMA DEI TITOLI DI CODA! A Mulder e a Scully voglio dire solo una cosa. "Ciao ciao" con la manina lo fate nei filmini delle vostre vacanze, non in un film distribuito nelle sale di tutto il mondo.

Via Ghiaccioli sciolti.

Come far rivivere un Apple I 14.09.14

Un Apple I originale del 1976 è stato rimesso in funzione grazie a tre studenti dell'Istituto Feltrinelli di Milano in collaborazione con il Temporary Museum delle Scienze di Torino. L'esemplare, uno degli ultimi 50 ancora funzionanti, era stato aggiudicato a un'asta di Christie's dall'azienda di collezionismo Bolaffi.

Come funziona Apple Watch 10.09.14

Design, personalità e tecnologia. Apple Watch raccontato e mostrato da Jony Ive.

(Re)evolution is happening 09.09.14

Apple Event settembre 2014

Tra una manciata di ore la messa cantata di Tim Cook, Jony Ive, Phil Schiller e Craig Federighi, in quel Flint Center for the Performing Arts di Cupertino che ospitò 30 anni fa lo storico keynote di Steve Jobs con il primo Mac, in attesa di iPhone 6 e di qualche sorpresina in più.

Il tempo scandito da Apple 09.09.14

Apple Watch

Esiste una regola aurea in Apple. Non è importante farlo per primi. È importante farlo meglio. Questo permette di immaginare un design, una tecnologia e un mercato progettandoli come se fossero parti di un singolo, perfetto ingranaggio.
Oggi Apple con iPhone 6/+ e iOS8 fa il più grande passo in avanti dall'introduzione di iPhone e rivoluziona il mercato degli orologi/smartwatch/sportband con Apple Watch. Nel frattempo andrà tenuto d'occhio Apple Pay, potenziale scossa positiva per gli orizzonti delle transazioni da mobile device.

Apple iPhone 6

Quando Marc Newson incontra Jony Ive 07.09.14

Marc Newson lavorerà per Apple insieme all'amico e collega Jonathan Ive per rivoluzionare il design dei prossimi device con la mela morsicata.
Spazio al biomorfismo, colori, trasparenze e liquidmetal.

Il nuovo campus di Apple in costruzione visto dal drone 31.08.14

Il sito di atterraggio dell'astronave di Apple ripreso da un drone. Il completamento del Campus 2 è previsto per il 2016.

Apple Photos prenderà il posto di Aperture e iPhoto 28.06.14

Photos di Apple

Con l'arrivo di OS X 10.10 Yosemite, Apple abbandonerà lo sviluppo sia di Aperture sia di iPhoto a favore della nuova app multipiattaforma Photos. Sono molto curioso.

"With the introduction of the new Photos app and iCloud Photo Library, enabling you to safely store all of your photos in iCloud and access them from anywhere, there will be no new development of Aperture," said Apple in a statement provided to The Loop. "When Photos for OS X ships next year, users will be able to migrate their existing Aperture libraries to Photos for OS X."

Convergenza Apple 02.06.14

OS X 10.10 Yosemite

Quello che rappresenta l'innovazione epocale di Yosemite, per gli amici OS X 10.10, e della sua controparte mobile iOS 8 non sono le nuove singole feature (seppur straordinarie), è la convergenza.
È la capacità di gestire il nostro lavoro, i nostri interessi, la nostra vita attraverso device differenti senza dover essere degli smanettoni. Facilmente. Il tutto con il tocco di un dito o dialogando con Siri. Parli, fa un gesto, funziona. In modo semplice, contemporaneamente e in tempo reale su ogni nostro device. Documenti, messaggi, dati biometrici, multimedia, chiamate, domotica.

Oggi Apple ha presentato la prima generazione di sistemi operativi ubiqui al mondo.

La svolta streaming di iTunes 29.05.14

3 miliardi di dollari è il prezzo pagato da Apple per acquisire Beats Electronics (quella delle iconiche cuffie Dr. Dre) e aprire le porte alla nuova rivoluzione che coinvolgerà Cupertino e iTunes. Lo streaming musicale.

La progettazione di FaceTime 24.04.14

Lo sviluppo di FaceTime, l'app di video chiamate gratuite per dispositivi iOS e OS X, raccontato da Roberto Garcia, uno degli ingegneri di Apple che hanno lavorato al progetto Venice, durante la sua testimonianza al processo di appello sulla guerra dei brevetti tra Samsung e Apple.

Apple e la Giornata della Terra 22.04.14

Il video di Apple per celebrare la Giornata della Terra, il giorno dedicato alla salvaguardia del pianeta istituita nel 1970 dalle Nazioni Unite.

La guida definitiva per risolvere i problemi di autonomia della batteria degli iPhone 10.04.14

Scotty Loveless ha lavorato in un Genius Bar (il supporto tecnico all'interno di un Apple Store) per quasi due anni e ha dovuto affrontare spesso lamentele e dubbi dei clienti riguardo l'autonomia delle batterie dei device che installano iOS.
Grazie alla sua esperienza sul campo ha pubblicato una guida che vi aiuterà ad allungare l'autonomia quotidiana del vostro iPhone.

La stanza in cui è nato l'iPhone 29.03.14

La stanza in cui è nato l'iPhone

Apple ha condiviso alcuni dei dettagli della progettazione dell'iPhone originale con il Wall Street Journal in vista del processo per la causa in corso con Samsung. Uno dei più significativi e curiosi è la stanza segreta e senza finestre dove nacque il prototipo dell'iPhone.

It doesn't mean that the windowless room, lit by fluorescent lights hanging from the ceiling, looked like anything special. Christie recalled the walls had signs of water damage from a flood in an adjacent bathroom. A few images covered the walls including one of Apple's "Think Different" posters of famous graphic designer Paul Rand and another of a large chicken running around without its head.

Apple e la tecnologia indossabile 20.03.14

Craig Hockenberry ha un'idea su quale potrebbe essere la visione di Apple nei confronti degli smartwatch e della tecnologia indossabile.

Given everything presented above, it's pretty clear to me that a "smartwatch" isn't in Apple's immediate future. But they're clearly interested in wearable technology. So what are the alternatives for a product that could be released this year?

The first step is to start looking at things from Apple's point-of-view. I ask myself, "What problems can a wearable device solve?"

As I think about answers to that question, it leads me to the conclusion that Jony Ive and crew aren't looking solely at the wrist. Wearable technology could take cues from other kinds of jewelry: rings and necklaces, for example.

Disegnare il domani 18.03.14

L'esclusiva intervista di John Arlidge per Time a Jony Ive, design chief di Apple.

He spent "months and months and months" working out the exact shape of the stand of the desktop iMac computer because "it's very hard to design something that you almost do not see because it just seems so obvious, natural and inevitable". When he has finished a product, even one as fresh and iconic as the white headphones that came with the first iPod, he is haunted by the idea: could I have done it better? "It's an affliction designers are cursed with," Ive frowns.

It was an affliction he shared with Jobs, although he seemed to apply it to everything, with -- almost -- funny consequences. Ive recalls traveling with Jobs. "We'd get to the hotel where we were going, we'd check in and I'd go up to my room. I'd leave my bags by the door. I wouldn't unpack. I'd go and sit on the bed and wait for the inevitable call from Steve: 'Hey Jony, this hotel sucks. let's go.'"

Con CarPlay Apple si mette al volante 04.03.14

Volvo ha pubblicato un video per descrivere le potenzialita di CarPlay, la nuova interfaccia di Apple per connettere e sfruttare tutte le potenzialità di iOS mentre si è alla guida, sui suoi nuovi modelli di automobili.

Il nuovo iPhone 6, ma non metteteci il cuore su 13.02.14

Foto rumor di Apple iPhone 6

Le prime immagini rubate della versione 2014 del melafonino. Fake o meno questo potenziale design di iPhone 6 è superlativo.

Mac 30 anni di innovazione 24.01.14

Trent'anni fa il Mac ha messo la potenza della tecnologia nelle mani di tutti, lanciando una generazione di innovatori che continuano a cambiare il mondo. Questo video di Apple celebra alcuni di questi pionieri e l'incredibile impatto che hanno prodotto.

Buon compleanno Macintosh.

Un'altra buona notizia 21.02.08

Che aspettavo da giorni.
I Radicali entrano nelle liste del PD.

Apre a Savona il più grande museo al mondo dedicato ad Apple 22.01.14

Dopo due anni di traversata nel deserto riaprirà a Savona, nella splendida cornice della Vecchia Darsena, quello che a Cupertino ritengono essere il più fornito museo Apple al mondo: l'All About Apple.
Appuntamento venerdì in piazza De André, a due passi dal Palacrociere, per l'inaugurazione della nuova sede. Per la completa apertura al pubblico bisognerà invece attendere la fine del 2015.

La storia di John Appleseed e di Apple 26.12.13

TechRadar racconta la genesi di John Appleseed, il nome dell'utente fittizio più famoso al mondo presente nei keynote di Apple. Dall'alias che Mike Markkula usava per firmare i suoi programmi che giravano su Apple II, fino alla sua presenza nelle icone di alcuni celebri software per OS X.
Un omaggio all'omonimo pioniere americano, al secolo John Chapman.

If John Appleseed's name doesn't ring a bell, let us do some jangling for you. He's the face you saw demoing the original iPhone, and in demos of subsequent iPhones, too. His face beamed out from the dashboard when Tim Cook showed off iOS in the car, and it's his name you often see when Apple demos new software.

Appleseed's connection with Apple goes back to the start of the 1980s. Apple then was a very different company than it is today: it became a public company in 1980 but wasn't a buttoned-up, blue-suited corporation like IBM; it was a blue-jeaned, open-necked shirt, bearded kind of company out to make a difference. Apple was Steve Jobs' and Steve Wozniak's baby, but the firm's CEO back then was Mike Markkula, who Jobs had lured out of retirement with the promise of Apple's potential.

Buon Natale da Apple 23.12.13

Il nuovo spot della mela morsicata. Semplicemente una delle migliori pubblicità di Apple. Di sempre.

Un passo alla volta 08.01.08

The Barack Obama enigma.

Il nuovo campus di Apple visto dall'interno 11.11.13

Rendering del nuovo campus Apple

Rendering del nuovo campus Apple

Rendering del nuovo campus Apple

Rendering del nuovo campus Apple

Rendering del nuovo campus Apple

Rendering del nuovo campus Apple

Rendering del nuovo campus Apple

Il consiglio comunale della città di Cupertino ha pubblicato nuovi rendering che mostrano l'interno del futuro campus di Apple che verrà edificato nei prossimi anni.

6 trucchi indispensabili per il Mac 08.11.13

Sei interessanti scorciatoie da usare sul vostro Mac che forse ancora non conoscete.

iPad Air o iPad mini retina, quale scegliere 06.11.13

Infografica per scegliere tra un iPad Air e un iPad mini

Mashable ha preparato un diagramma di flusso per aiutarvi nella scelta del vostro nuovo iPad.

Playlist. La musica è cambiata 17.12.07

Con colpevole ritardo ho acquistato in questi giorni Playlist di Sofri.
E' un libro da sfogliare, un libro di aneddoti, di ricordi, di passione, di cambiamenti.
E' una playlist e come tale va presa, con la consapevolezza che sarà soggettiva.

E' un libro radiofonico. Musica da leggere.

Cupertino approva in prima istanza il nuovo campus di Apple 16.10.13

Il plastico del nuovo campus di Apple

Il consiglio cittadino di Cupertino ha approvato all'unanimità il progetto per la realizzazione del nuovo iconico campus di Apple sui terreni che furono di HP.
Se nei prossimi dieci giorni non verranno presentate petizioni Apple potrà iniziare le opere di demolizione degli edifici esistenti. Il 19 novembre una seconda riunione del consiglio cittadino concederà l'accordo formale per i permessi di edificazione che entreranno in vigore dal giorno successivo.

Come nasce la voce di Siri 23.09.13

The Verge racconta come si arriva a raggiungere la naturalezza della voce sintetica di Siri, l'assistente personale di Apple, partento da lettori umani e software di riconoscimento text-to-speech.

Ward and the company's senior design lead, David Vazquez, are part of the team working out of Nuance's Sunnyvale, CA offices creating next-generation synthetic voices. They describe their work as "part art, part science."

The text-to-speech industry is extremely competitive, and highly secretive. Even though it's universally believed that Nuance created the voice of Apple's talking personal digital assistant, Siri, Ward, and Vazquez coyly change the subject when asked.

That said, they've agreed to explain, at least in broad strokes, how they build voices. Needless to say, one doesn't start by recording every single word in the dictionary. But when you're talking about an application that reads any news story that comes into your RSS feed, or looks up stuff on the web for you, it needs to be able to say every word in the dictionary.

"Just say you want to know where the nearest florist is," Ward says. "Well, there are 27 million businesses in this country alone. You're not going to be able to record every single one of them."

"It's about finding short cuts," says Vazquez, a trim, bearded man who exudes a laid-back joviality. He rifles through a packet of stapled together papers that contains a script. It doesn't look like a script in the Hamlet sense of the word, but rather, an Excel-type grid containing weird sentences.

Scratching the collar of my neck, where humans once had gills.

Most of the sentences are chosen, says Vazquez, because they are "phonetically rich:" that is, they contain lots of different combinations of phonemes. Phonemes are the acoustic building blocks of language, i.e.: the "K" sound in "cat".

"The sentences are sort of like tongue twisters," says Vazquez. Later, a linguist on his team objects to his use of this expression, and calls them "non sequiturs."

"The point is, the more data we have, the more lifelike it's going to be," says Ward. The sentences, while devoid of contextual meaning, are packed with data.

After the script is recorded with a live voice actor, a tedious process that can take months, the really hard work begins. Words and sentences are analyzed, catalogued, and tagged in a big database, a complicated job involving a team of dedicated linguists, as well as proprietary linguistic software.

When that's complete, Nuance's text-to-speech engine can look for just the right bits of recorded sound, and combine those with other bits of recorded sound on the fly, creating words and phrases that the actor may have never actually uttered, but that sound a lot like the actor talking, because technically it is the actor's voice.

TLUC Playlist [12-02] 01.12.07

Consigli multimediali sparsi.

Cinema e TV:

  1. Zelig (film)
  2. Nightmare before Christmas (film)
  3. Private Practice (serie televisiva)

Musica:

  1. Magic (Magic - Bruce Springsteen)
  2. Long Road Out of Eden (Long Road Out of Eden - Eagles)
  3. Back to Black (Back to Black - Amy Winehouse)

Libri:

  1. Sempre cara mi fu quest'ernia al colon. Il libro dei Fincipit (Stefano Andreoli, Alessandro Bonino)
  2. Atmosfere. Ambienti architettonici. Le cose che ci circondano (Peter Zumthor)
  3. Anni Settanta. La musica, le idee, i miti (Howard Sounes)

I tweet di Tim Cook 20.09.13

Il CEO di Apple ha aperto il suo account ufficiale su Twitter.

Tutti i segreti di iOS 7 18.09.13

iOS 7

The Verge pubblica un'infografica con tutte le principali funzionalità nascoste di iOS 7, il nuovo sistema operativo per i device mobili di Apple.

L'evoluzione di iOS 17.09.13

iPhone 5S e iOS 7

A un giorno da rilascio di iOS 7 The Verge ripercorre l'evoluzione del più avanzato sistema operativo mobile del mondo, progettato a Cupertino da Apple.

L'era del colore 10.09.13

Apple iPhone 5C

È successo per i Mac, per gli iPod e ora tocca agli iPhone. Il ritorno al policarbonato nella nuova versione presentata da Apple di iPhone 5C segna il passaggio dai toni monocromatici alle scocche colorate. Think Colorful.

Il più fornito museo Apple al mondo cerca una nuova casa a Savona 14.08.13

All About Apple è secondo Cupertino il più fornito museo di prodotti con la mela morsicata al mondo. Oltre settemila device tutti funzionanti e utilizzabili dai visitatori che oggi rischiano di non avere più una casa.
Tramontata l'ipotesi di una sede fissa all'interno del Campus universitario di Savona, dopo il trasloco da Valleggia, si cercano soluzioni che potrebbero portare il museo nelle splendidi cornici della Vecchia Darsena o nel complesso museale sulla Fortezza del Priamar, ma bisogna fare in fretta. Savona e la Liguria richiano di perdere una risorsa culturale e turistica che il mondo ci invidia.

L'origine della suoneria dei messaggi su iPhone 12.08.13

Gizmodo racconta la genesi dell'iconico suono che avvisa dell'arrivo di un messaggio su iPhone, composto nel 1999 da Kelly Jacklin come suono che indicasse quando era finita la masterizzazione del disco in SoundJam MP, un'applicazione musicale sviluppata da un suo un amico. Il tritono passo di proprietà quando Apple rilevò il software, svolgendo la stessa funzione all'interno di iTunes, per poi diventare il suono che indicava l'installazione di nuovo programma nel sistema operativo made in Cupertino. Infine nel 2007 con l'arrivo di iPahone assunse il ruolo che tutti oggi conoscono.

I was looking for something "simple" that would grab the user's attention. I thought a simple sequence of notes, played with a clean-sounding instrument, would cut through the clutter of noise in a home or office... I was really into the sound of marimbas and kalimbas at the time, so I thought I'd try both of those... For the notes, I wanted a 3-note sequence, or perhaps 4 notes. I was going for simple, and didn't have much time to devote to being creative, so no fancy timing here, just sequenced notes. I wanted a happy feel, so notes from the major scale, focussing on I, III, IV, V, and VIII (the octave).

iPhone 5C 29.07.13

Le confezioni di iPhone 5C

Il sito cinese WeiPhone ha pubblicato la foto che ritrarrebbe la scatola del modello di iPhone low cost con la scocca colorata, che qui prende il nome di iPhone 5C.

[18:01] L'immagine della confezione dell'iPhone 5C potrebbe essere stata manipolata. Tuttavia BusinessInsider confermerebbe il nome del nuovo iPhone con la scocca colorata.

Designed by Apple in California 27.06.13

La nuova campagna di Apple è tra le migliori mai realizzate da Cupertino per intensità, coinvolgimento emotivo, capacità di stupire ed enfatizzare l'esperienza utente, da sempre il cuore della filosofia del brand. Punto.

Bamboccioni a casa loro 05.10.07

Epiteto brutale? Forse, ma calzante.
E di certo non infelice.

Crosspost su BlogFriends.

Un iPhone più grande, un iPhone colorato, un iPhone a basso costo 13.06.13

Si fanno più insistenti i rumor sul successore di iPhone 5.
Apple sarebbe al lavoro su un iPhone mini low-cost disponibile in 5 colorazioni e su versioni con schermi giganti da 4,7" e 5,7".

Se queste indiscrezioni si rivelassero vere saremmo di fronte alla prima vera rivoluzione post-Jobs. L'inizio di una nuova visione targata Cook & Ive.

Woz arriva in Segway 10.06.13

Steve Wozniak in Segway al WWDC 2013

L'entrata trionfale di Steve Wozniak al WWDC 2013 a bordo di un Segway.

Il Mac Pro cilindrico 10.06.13

Il Mac Pro 2013

Il nuovo Mac Pro presentato al WWDC 2013 è lo stato dell'arte dei computer workstation professionali. Design e potenza in un unico, piccolo, oggetto.
Per dirla con le parole di Phil Shiller,

Can't innovate anymore, my ass.

Tutte le novità annunciate da Apple al WWDC 2013 in breve 10.06.13

Screenshot di iOS 7

The Verge riassume tutte le novità presentate al Moscone Center da Apple.
Dal Mac Pro cilindrico a OS X 10.9 Sea Lion Mavericks, ora con un Finder completamente rinnovato che introduce la navigazione a tab, nuovo centro notifiche, mappe e (finalmente) iBooks, un Safari sempre migliore e nuova interfaccia flat. Piatta solo all'apparenza; in realtà si tratta di una UI tridimensionale composta da layer sovrapposti. Novità anche sul fronte iWork.
Arrivano i MacBook Air 2013 a prezzi da svendita con batterie da urlo, le nuove Airport Extreme base station e Time Capsule verticali, ma chiaramente il piatto forte è rappresentato dall'evoluzione di iOS che arrivato alla versione 7 si rinnova completamente mantendo la stessa semplicità d'uso. In perfetto stile Apple.

Un iOS 7 strepitoso 10.06.13

Tutte le novità richiedono tempo per essere apprezzate, ma già al primo sguardo la rinnovata interfaccia del più evoluto sistema operativo mobile di sempre appare pazzesca.
Jony Ive con iOS 7 è riuscito in un nuovo capolavoro. Stravolgere l'esperienza visiva senza modificare la curva di apprendimento dell'utente in appena 8 mesi di progettazione.

Cosa aspettarsi da Apple al WWDC 2013 07.06.13

In attesa della messa cantata di Tim Cook, lunedì al keynote del WWDC 2013 al Moscone Center di San Francisco, 9 To 5 Mac analizza le probabili novità che Apple lancerà sul mercato nei prossimi mesi.
Si parlerà molto di sistemi operativi con la nuova versione flat di iOS 7 e l'annuncio di OS X 10.9. Si tornerà ad ascoltare la radio e si aspettano novità sul fronte dei MacBook Air. Oh... And one more thing.

L'esperienza utente di Apple 13.02.13

Per anni l'industria PC è stata costituita da società che competevano su due cose: prezzi e specifiche. E quindi la gente diceva di solito "ho il drive più grande" oppure "ho il processore più veloce" oppure ancora "ho più megapixel".
La verità è che i clienti vogliono un'esperienza grandiosa, e vogliono la qualità. Desiderano che ogni volta che utilizzano il prodotto sia eccezionale. E con quei prodotti accade di rado. Sono trucchetti che le società tecnologiche inventano per sopperire alle lacune nell'esperienza utente; ecco perché parlano sempre di specifiche.

[...] l'esperienza utente è sempre più ampia di quello che può essere identificato da un semplice numero.

Tim Cook parlando di iPhone alla Goldman Sachs Technology and Internet Conference ha spiegato qual è il disegno dietro a ogni singolo prodotto e servizio immaginato a Cupertino.
Il core business di Apple è l'esperienza utente.

Il Mac di Lego 28.01.13

Un Mac di Lego

Chris McVeigh ha realizzato una magnifica replica di un Macintosh 128K con i mattoncini Lego.

6 iPhone al secondo 23.01.13

Tre anni fa Steve Jobs si vantava che Apple aveva raggiunto i 50 miliardi di dollari di fatturato annuo. Oggi, alla presentazione dei dati relativi al Q1, il fatturato dell'azienda di Cupertino è di 54,5 miliardi dollari nel solo ultimo trimestre.

Apple today announced financial results for its 13-week fiscal 2013 first quarter ended December 29, 2012. The Company posted record quarterly revenue of $54.5 billion and record quarterly net profit of $13.1 billion, or $13.81 per diluted share. These results compare to revenue of $46.3 billion and net profit of $13.1 billion, or $13.87 per diluted share, in the 14-week year-ago quarter. Gross margin was 38.6 percent compared to 44.7 percent in the year-ago quarter.

Average weekly revenue was $4.2 billion in the quarter compared to $3.3 billion in the year-ago quarter.

10 anni di Safari 07.01.13

Dieci anni fa, oggi, Steve Jobs presentava Safari, il browser di Apple, durante il MacWorld a San Francisco.

Migliorare le mappe di Apple con Foursquare 18.12.12

Apple ha aperto una fase di negoziazione con Foursquare allo scopo di integrare i dati di geolocalizzazione del vasto archivio del social network all'interno della propria carente app di mappe.

Non perdersi più nella Grande Mela 17.12.12

Pubblicità di Google Maps per iPhone

La pubblicità per il ritorno dell'app di Google Maps su iPhone.
Oltre 10 milioni di download nelle prime 48 ore in diretta concorrenza con le disastrose mappe di Apple.

Molto ben giocata Google.

Il miglior tablet è un iPad mini 13.12.12

Difficile non concordare con l'opinione dello staff di Wirecutter sul tablet di Apple.

The iPad mini is the best tablet to get and lets be honest, it's way better than the full sized iPad for nearly everyone. I'd even go so far as to say that the full sized iPad is plain obscene after using the mini.

I'm embarrassed to say this because I've been part of the problem by not talking enough about the heft. But the truth is that we've all been overlooking the iPad's weight because everything else was good about it. It's not anyone's fault-it's physics and trade offs that make a 10-inch tablet weigh this much when its made of these materials with a battery life this long. It was the best tablet for most, because it was the only one to get with iOS and its amazing library of apps and great hardware. But I can't say the heft is ok anymore. You didn't hold it like a magazine, which is the dream of a tablet, because it weighed as much as coffee tablet book or a small telephone book. You can agree or disagree, but it's indisputable that the mini is a better hold because you don't have to grip it like a steering wheel or like an underpowered circus strongman. And what good is a mobile gadget if its hard to carry and hold?

iTunes 11 29.11.12

Screenshot di iTunes 11

Minimale, veloce, intuitiva e con un perfetta integrazione con Cloud.
La versione 11 di iTunes, completamente rinnovata da Apple, è un netto passo avanti per il principale hub multimediale domestico.

Jony Ive e il Twentieth Anniversary Macintosh 18.11.12

L'elitario e rivoluzionario Mac, il TAM per gli amici, concepito per il 20esimo anniversario della fondazione di Apple nel 1997 raccontato con le parole di Jony Ive. Con i capelli.

La visione di Jony Ive 30.10.12

John Gruber racconta l'allontanamento di Scott Forstall da Apple e il peso sempre crescente di Jony Ive e del suo look&feel minimal.
Una lunghissima carriera da NeXT al successo di iOS, dalla passione condivisa con Steve Jobs per lo skeumorfismo agli attriti con il gruppo dirigente sino al fallimento delle mappe made in cupertino. Un passaggio di consegne che segna l'inizio di una nuova era per l'azienda della mela morsicata.

Jony Ive will provide leadership and direction for Human Interface (HI) across the company in addition to his role as the leader of Industrial Design. His incredible design aesthetic has been the driving force behind the look and feel of Apple’s products for more than a decade.

Eddy Cue will take on the additional responsibility of Siri and Maps, placing all of our online services in one group. [...] Craig Federighi will lead both iOS and OS X.

L'evoluzione degli iMac 23.10.12

L'evoluzione degli iMac

Desktop allo stato dell'arte.

Concentrato di iPad 23.10.12

Apple iPad mini

Difficile non innamorarsi a prima vista del piccolo tablet progettato a Cupertino.

Il Partito Democratico spiegato al militante della sinistra DS 26.01.07

Immaginate una spiaggia e due gelatai che si sono divisi in altrettante parti uguali la sua superficie.
In quale posizione sarà consigliabile posizionare i loro chioschi per ottimizzare il flusso dei clienti?
Ovviamente al centro della spiaggia stessa.

Questa posizione permetterà infatti al gelataio di sinistra di raccogliere tutti i bagnanti del suo lato e magari carpirne qualcuno anche dell'altro lato.
Lo stesso dicasi per il gelataio di destra.

Ora sostituite alla spiaggia il corpo elettorale e ai due gelatai il Partito Democratico ed il "partito unico delle libertà".

Crosspost su Blogfriends.

Steve Jobs un anno dopo 05.10.12

La Lettera di Cook in ricordo di Steve Jobs

Tim Cook rende omaggio a Steve Jobs, scomparso un anno fa, sul sito di Apple.

Le recensioni di Siri 04.10.12

La recensione di Alien fatta da Siri

L'assistente vocale di Apple ha una predilezione per i suoi simili che si traduce in spassose recensioni di film basate principalmente su androidi (ma preferirebbero essere chiamati persone artificiali) e intelligenze artificiali.

Il 21esimo secolo previsto da Steve Jobs 03.10.12

La cassetta con il discorso di Steve Jobs

MacStories segnala il ritrovamento dei 40 minuti mancanti del discorso che Steve Jobs tenne in occasione della Design Conference ad Aspen nel 1983.
I primi 20 minuti di registrazione erano stati messi a disposizione nel mese di agosto, ma le risposte alle domande poste dal pubblico dopo il discorso iniziale di Jobs erano state tagliate.

La visione del fondatore di Apple che ne emerge rispecchia fedelmente l'evoluzione della tecnologia dei successivi trent'anni.

- He mentions that computers are so fast they are like magic. I don’t think it is a coincidence that he called the iPad "magical".
- He states that in a few years people will be spending more time interacting with personal computers than with cars. It seems so obvious now, but hardly a given back then.
- He equates society’s level of technology familiarity to being on a "first date" with personal computers. He recognized that technology would continue to evolve in the near future as would people's comfort level with it. In hindsight, once it became dominant the PC industry stood relatively still while Jobs was busy planning "the next big thing".
- He confidently talks about the personal computer being a new medium of communication. Again, this is before networking was commonplace or there was any inkling of the Internet going mainstream. Yet he specifically talks about early e-mail systems and how it is re-shaping communication. He matter-of-factly states that when we have portable computers with radio links, people could be walking around anywhere and pick up their e-mail. Again, this is 1983, at least 20 years before the era of mobile computing. He mentions an experiment done by MIT that sounds very much like a Google Street View application.
- He discusses early networking and the mess of different protocols that existed at the time. He predicts that we were about 5 years away from "solving" networking in the office and 10-15 years from solving networking in the home. I'd say he was pretty much dead-on.
- He says Apple's strategy is to "put an incredibly great computer in a book that you can carry around with you that you can learn how to use in 20 minutes". Does that sound like anything we are familiar with today? And they wanted to do it with a "radio link" so that people wouldn't need to hook it up to anything to communicate with “larger databases” and other computers. Hmmm...
- He compares the nascent software development industry to the record industry. He says that most people didn't necessarily know what computer they wanted to buy. In contrast, when walking into a record store they definitely knew what music they liked. This was because they got free samples of songs by listening to the radio. He thought that the software industry needed something like a radio station so that people could sample software before they buy it. He believed that software distribution through traditional brick-and-mortar was archaic since software is digital and can be transferred electronically through phone lines. He foresees paying for software in an automated fashion over the phone lines with credit cards. I don't know about you, but I think this sounds incredibly similar to the concept of the Apple App Store. Plus his comparison to the music industry just might be foreshadowing the iTunes store. You need to listen to the speech to hear the entirety of this passage for yourself.
- Right at the end of the Q&A session, a question is asked about voice recognition, which he believed was the better part of a decade away from reality. Given the context of Siri today, it is interesting to hear him talk about the difficultly of recognizing language vs voice because language is contextually driven. He says, "This stuff is hard".

MAD sulle mappe di Apple 02.10.12

La finta copertina del New Yorker con le mappe di Apple

La parodia della copertina del New Yorker rivista da MAD utilizzando le nuove disastrose mappe di Apple.

Mappe dell'ultimo minuto 30.09.12

Nel 2007 due ingegneri di Apple, al lavoro per 3 settimane, riuscirono a realizzare quel piccolo capolavoro di usabilità che fu la prima app di Google Maps per iPhone.

Including a maps app on the first iPhone was not even part of the company's original plan as the phone's unveiling approached in January 2007. Just weeks before the event, Mr. Jobs ordered a mapping app to show off the capabilities of the touch-screen device.

Two engineers put together a maps app for the presentation in three weeks, said a former Apple engineer who worked on iPhone software, and who declined to be named because he did not want to speak publicly about his previous employer. The company hastily cut a deal with Google to use its map data.

Apple si scusa per le mappe 28.09.12

To our customers,

At Apple, we strive to make world-class products that deliver the best experience possible to our customers. With the launch of our new Maps last week, we fell short on this commitment. We are extremely sorry for the frustration this has caused our customers and we are doing everything we can to make Maps better.

We launched Maps initially with the first version of iOS. As time progressed, we wanted to provide our customers with even better Maps including features such as turn-by-turn directions, voice integration, Flyover and vector-based maps. In order to do this, we had to create a new version of Maps from the ground up.

There are already more than 100 million iOS devices using the new Apple Maps, with more and more joining us every day. In just over a week, iOS users with the new Maps have already searched for nearly half a billion locations. The more our customers use our Maps the better it will get and we greatly appreciate all of the feedback we have received from you.

While we're improving Maps, you can try alternatives by downloading map apps from the App Store like Bing, MapQuest and Waze, or use Google or Nokia maps by going to their websites and creating an icon on your home screen to their web app.

Everything we do at Apple is aimed at making our products the best in the world. We know that you expect that from us, and we will keep working non-stop until Maps lives up to the same incredibly high standard.

Tim Cook
Apple's CEO

Bellissimo. Toccante.
Ora però Tim facciamo una cosa di giorno perché a me le mappe servono da domani non tra due anni.

Perdersi nell'Ontario 28.09.12

Jason Matheson ha cercato 2.000 città della provincia canadese dell'Ontario sulle nuove mappe di Apple. Il risultato è discretamente imbarazzante. Solo circa 400 sono segnate correttamente, mentre addirittura 688 non compaiono nei risultati.
Sarebbe interessante confrontare questi dati con l'accuratezza di Google Maps.

Il più imbarazzante e meno usabile pezzo di software mai prodotto da Apple 27.09.12

In short, Maps is an appalling first release. It may be the most embarrassing, least usable piece of software Apple has ever unleashed.

David Pogue sulle mappe di Apple.

Nòva24 Ora! e la blogosfera 15.12.06

Dice: d'accordo ci sono le classifiche, ma una rappresentazione grafica della blogosfera manca.
Nòva24 Ora! ha risolto la situazione pubblicando questa magnifica mappa.
Su Qix.it trovate i link anche alle altre mappe dettagliate.

Hint: per trovare questo blog, aprite la mappa, dirigetevi verso il centro.
TLUC ... Blog si trova in mezzo tra Macchianera, E io che mi pensavo, Ciccsoft, Placida Signora, Autoblog e PiùBlog.

Le nuvole sulle mappe di Apple 20.09.12

Le nuove mappe di Apple

La mia città secondo le nuove mappe di Apple che con l'avvento di iOS 6 hanno soppiantato l'ottimo Google Maps.
Foto satellitari vecchie, in bianco e nero e coperte di nuvole.

Epic fail.

Le isole Senkaku duplicate sulle mappe di Apple 20.09.12

Le isole Senkaku sulle mappe di Apple

Apple ha risolto a modo suo la disputa territoriale tra Giappone e Cina sulle isole Senkaku semplicemente sdoppiando l'arcipelago.

La decisione di Cupertino di abbandonare Google Maps per una soluzione in-house si sta rivelando un boomerang.

Ridere sulle mappe 20.09.12

The Amazing iOS 6 Maps è il Tumblr che raccoglie tutte gli errori più clamorosi delle nuove mappe di Apple.

iPhone 5 va a ruba 14.09.12

La delusione serpeggiata negli osservatori meno attenti intorno all'uscita di iPhone 5 e le previsioni di declino per Apple, orfana di Steve Jobs, sono state spazzate via dai dati del primo giorno di prevendita del nuovo gioiello progettato a Cupertino.

L'effetto wow del nuovo iPhone 5 12.09.12

Dopo la presentazione di iPhone 5 c'è chi si domanda se Apple abbia perso il suo effetto wow.
In fondo oltre il 90% dei rumor usciti negli ultimi mesi sono stati confermati lasciandoci orfani di sorprese eclatanti.
Andrebbe compreso che l'one more thing di Apple non sono le singole funzionalità, ma l'esperienza utente finale.
Per capirci quella possibilità che ci regala un dispositivo usabile da un bambino e allo stesso tempo il pezzo di tecnologia che ci portiamo in tasca più evoluto e performante del pianeta.

Ricette liguri (-14) 11.12.06

Pomodori secchi sott'olio

Storia

Da antiche tradizioni dei paesi liguri il pomodoro, essiccato con sapienza, viene conservato in purissimo olio d'oliva.
Da questa unione, con l'aggiunta di aromi scelti di piante della macchia mediterranea, il pomodoro, pur mantenendo intatta la sua fragranza, ne acquista in morbidezza e sapore.
L'impiego del pomodoro secco sott'olio per antipasti, servito in coppetta, umido del suo olio, conferisce agli stessi un tocco di particolare raffinatezza e colore. Si abbina con successo a carni lesse e si preparano gustosi panini e tramezzini.
Fantasia e buon gusto ne suggeriscono l'utilizzo in gustose insalate miste in compagnia di tonno, olive, ecc... Il frutto del pomodoro essiccato al punto giusto, può essere messo in conserva, sott' olio, con una preparazione personale e con aromi ed olio di proprio gradimento (ovviamente è meglio utilizzare olio extravergine d'oliva).
Può essere usato per insaporire minestroni e può essere impiegato, tritato, in abbinamento ad altri elementi per la preparazione di gustose e fantasiose salsine.
Se conservato in frigorifero si mantiene a lungo (in contenitore ben aerato).

Preparazione

Tagliare i pomodori (meglio i perini) in due nel senso verticale. Metterli su un'asse di legno pulito avendo cura di ricoprirli con garze per proteggerli dagli insetti.
Esporre al sole finche non siano completamente disidratati, di solito per qualche settimana. Metterli quindi in vasi di vetro sterilizzati con foglie di alloro e basilico e riempire di olio d'oliva extravergine.
Si possono unire anche altri aromi quali timo, aglio, prezzemolo, finocchio o peperoncino.

Calendario dell'Avvento 2006: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10

Crosspost su GBC.

Il fanboy di Apple 10.09.12

La parodia sui fanboy di Apple divertente perché vera.

iPhone 5 è quasi qui 04.09.12

Il poster dell'evento Apple per la presentazione di iPhone 5

Gli inviti per l'evento Apple che si terrà il prossimo 12 settembre fugano ogni dubbio sul protagonista della messa cantata.

Tutti i rumor sul nuovo iPhone versione 2012 31.08.12

I rumor su iPhone 2012

I rumor in infografica sulle novità che saranno introdotte sul prossimo iPhone.

Il manuale per diventare Genius di Apple 28.08.12

Il manuale del Genius di Apple

Gizmodo ha messo le mani sul manuale di formazione dei Genius di che Apple. Più un testo di psicologia del comportamento che un manuale tecnico.

Samsung ha copiato Apple 25.08.12

Non poteva concludersi altrimenti il processo sulla violazione dei brevetti che vedeva contrapposti il gigante coreano e l'azienda di Cupertino se non con una vittoria schiacciante di Apple.
La sentenza della corte californiana ha stabilito che Samsung ha copiato deliberatamente tecnologie, design e peculiarità dell'interfaccia utente dell'iPhone, il jury ha inoltre rigettato la contraccusa di Samsung sanzionandola per oltre un miliardo di dollari.

In attesa dell'appello restano le visioni discordanti di Apple:

We are grateful to the jury for their service and for investing the time to listen to our story and we were thrilled to be able to finally tell it.

The mountain of evidence presented during the trial showed that Samsung's copying went far deeper than even we knew. The lawsuits between Apple and Samsung were about much more than patents or money. They were about values. At Apple, we value originality and innovation and pour our lives into making the best products on earth. We make these products to delight our customers, not for our competitors to flagrantly copy. We applaud the court for finding Samsung's behavior willful and for sending a loud and clear message that stealing isn't right.

E Samsung:

Today's verdict should not be viewed as a win for Apple, but as a loss for the American consumer.

It will lead to fewer choices, less innovation, and potentially higher prices. It is unfortunate that patent law can be manipulated to give one company a monopoly over rectangles with rounded corners, or technology that is being improved every day by Samsung and other companies. Consumers have the right to choices, and they know what they are buying when they purchase Samsung products. This is not the final word in this case or in battles being waged in courts and tribunals around the world, some of which have already rejected many of Apple's claims. Samsung will continue to innovate and offer choices for the consumer.

Il commento di Microsoft sul caso Apple contro Samsung 25.08.12

Windows Phone is looking gooooood right now.

Il commento di Bill Cox, direttore marketing della divisione Microsoft Windows Phone, sulla vittoria legale di Apple nel processo per la violazione dei brevetti contro Samsung.

Il successo di Apple con un asterisco 21.08.12

A dispetto di quanto hanno riportato in questi giorni le fonti di informazione dimenticandosi di adeguare i valori all'inflazione Apple non è ancora la società più capitalizzata della storia, ma non c'è dubbio che appena sedici anni dopo aver sfiorato la bancarotta l'azienda di Cupertino sia diventata l'icona planetaria dell'innovazione e del successo di una filosofia vincente indipendentemente dal suo valore di mercato.

I prototipi di iPhone e di iPad 27.07.12

Un prototipo di iPhone

I prototipi di iPhone e di iPad scoperti da The Verge nei documenti relativi alla causa legale tra Apple e Samsung.

Gli Apple Store più belli del mondo 27.07.12

Apple Store di Parigi

CreativeBits elenca i più belli Apple Store del pianeta.

La guida a OS X Mountain Lion 25.07.12

La guida di The Verge a OS X Mountain Lion, il nuovo e più avanzato sistema operativo al mondo distribuito da Apple.

L'Apple Store della 5th Avenue di Lego 06.07.12

L'Apple Store della 5th Avenue di Lego

H. K. Leung ha realizzato l'Apple Store della 5th Avenue a New York con i mattoncini Lego.

Apple, Mac e Woz 25.06.12

Nel 1984 Steve Wozniak raccontava così le meraviglie di Apple II, il suo lavoro a Cupertino e altri aneddoti durante la sua visita al Cleveland Apple club.
Quasi due ore di storia del computer in compagnia della verve dell'istrionico Woz.

La linea di abbigliamento di Apple 13.06.12

The Apple Collection

Nella metà degli anni '80 Apple decise di buttarsi nel mercato della moda con una propria linea di abbigliamento e accessori trash e stilosissimi.

Il MacBook Pro Retina Display 11.06.12

Leggo in giro un certo disappunto dopo la presentazione del nuovo MacBook Retina Display. Mero speed bump, troppo simile ai modelli precedenti, nuovo campo di distorsione della realtà firmato Cook e soci. Sono le critiche di chi ancora si avvicina ai prodotti di Cupertino con superficialità.
No, ragazzi non è così. E' semplicemente il miglior notebook mai realizzato.

Le foto del probabile nuovo iPhone in metallo 30.05.12

Il possibile retro in alluminio del nuovo iPhone

Il rumor del giorno sono le foto alla scocca del nuovo iPhone in metallo, con schermo più grande, connettore delle cuffie riposizionato sul bordo inferiore e un nuovo micro connettore al posto del dock connector da 30 pin.

Tutti i rumor sulla prossima generazione di MacBook Pro 17.05.12

The Verge raccoglie tutte le indiscrezioni, dal retina display al design ultra sottile, sul prossimo notebook di fascia alta di Apple.

Tour de France: tappa prologo 01.07.06

Tappa Prologo
Strasburgo - Strasburgo (7,1 km) [cronometro]

Al Tour, privato dei due favoriti Ulrich e Basso, vince il norvegese Thor Hushovd.
Primo degli italiani è stato Savoldelli ottavo.

Ordine d'arrivo:

  1. 00:08:17 Thor HUSHOVD NOR (CREDIT AGRICOLE)
  2. 00:08:16 George HINCAPIE USA (DISCOVERY CHANNEL TEAM)
  3. 00:08:21 David ZABRISKIE USA (TEAM CSC)

Classifica maglia gialla:

  1. 00:08:17 Thor HUSHOVD NOR (CREDIT AGRICOLE)
  2. 00:08:16 George HINCAPIE USA (DISCOVERY CHANNEL TEAM)
  3. 00:08:21 David ZABRISKIE USA (TEAM CSC)

Classifica maglia bianca:

  1. 00:08:33 Joost POSTHUMA NED (RABOBANK)
  2. 00:08:35 Marcus FOTHEN GER (GEROLSTEINER)
  3. 00:08:36 Benoit VAUGRENARD FRA (FRANCAISE DES JEUX)

Classifica maglia verde:

  • 15 Thor HUSHOVD NOR (CREDIT AGRICOLE)
  • 12 George HINCAPIE USA (DISCOVERY CHANNEL TEAM)
  • 10 David ZABRISKIE USA (TEAM CSC)

Classifica maglia a pois:

Classifica a squadre:

  1. 00:25:16 DISCOVERY CHANNEL TEAM
  2. 00:25:17 TEAM CSC
  3. 00:25:23 T-MOBILE TEAM

L'editing su iPad come dovrebbe essere 04.05.12

Un concept su come migliorare l'editing su iPad.

Franklin Delano Jobs 03.05.12

Nel 1984 Steve Jobs vestì i panni del presidente Roosvelt in un video motivazionale rivolto al team di commerciali in procinto di promuovere il Macintosh. La parodia ricalca nel nome, 1944, lo spot televisivo 1984 mandato in onda durante il Super Bowl di quell'anno.

Entitled "1944," the almost 9-minute full version was Apple's in-house takeoff on "1984," the iconic first Macintosh TV ad that caused a sensation during that year's Super Bowl. Set as a World War II tale of good vs. IBM, it is a broadcast-quality production (said to have cost $50,000) that was designed to fire up Apple's international sales force at a 1984 meeting in Hawaii. A copy of "1944" was provided to me by one-time Apple employee Craig Elliott, now CEO of Pertino Networks, a cloud-computing startup located two blocks from Apple in Cupertino.

iTunes Match arriva in Italia 30.04.12

Apple ha lanciato iTunes Match, il servizio che per circa 25 euro all'anno consente di sincronizzare la propria libreria musicale attraverso iCloud, anche in Italia.

35 anni dopo Apple II 17.04.12

Steve Wozniak con un Apple II

35 anni fa una piccola startup di nome Apple Computer presentava un prodotto rivoluzionario. Nasceva Apple II.

Thirty-five years ago, on April 16 and 17, 1977, more than twelve thousand proto-geeks flooded into San Francisco’s Civic Auditorium. They were there to attend a new event called the West Coast Computer Faire, and the room brimmed with excitement over a new, futuristic gizmo known as the "personal computer." The throngs packed the aisles, marveling at microcomputers and related gizmos from tiny startups such as Cromemco, IMSAI, Northstar, Ohio Scientific and Parasitic Engineering.

One of the tiny startups benefited from having an especially slick booth located in prime real estate near the entrance. The company was called Apple Computer, and a handful of its employees, including founders Steve Jobs and Steve Wozniak, were demoing an unreleased machine they called the Apple II.

Il thermalgate del nuovo iPad 21.03.12

Ecco perché il nuovo iPad è più caldo, 33,6 °C rispetto ai 28,3 °C di iPad 2.

1. Twice the LEDs: That means more heat coming from more LEDs. This is especially a problem at full brightness.

2. 2.5X the power needed: The brightness efficiency is lower because the new iPad has more pixels (which means more transistors) compared to the iPad 2. More pixels and transistors take up more space, meaning less opportunity for light to pass. "So they basically have to blast light through the LCD to make it come out." Soneira adds: "I measured the LED power at maximum brightness–it's two and a half times greater than on the iPad 2."

3. Battery generates more juice: The battery has to push out more power. This makes the battery warmer.

4. Traditional LCD technology: Sharp's power-efficient IGZO technology was not ready for the new iPad. That forced Apple to use traditional–and less power efficient–amorphous silicon tech.[To be fair the older iPads also used this tech but perhaps Apple was hoping to go 100% IGZO to offset the above].

La recensione definitiva sul nuovo iPad 15.03.12

Un lungo articolo di The Verge svela segreti, chiarisce dubbi e riporta ogni dettaglio del nuovo gioiello di Apple.

Siri in italiano 09.03.12

Arriverà entro il 2012. Parola di Tim Cook.

Il nuovo nome di iPad 08.03.12

Una spiegazione originale sulla scelta di apple di chiamare il suo nuovo tablet Nuovo iPad.

Short term, that may be a little confusing. Presumably, Apple will eventually quit calling this thing "the new iPad" and just refer to it as the iPad. And when it does, that's going to be kind of weird because Apple is still selling the iPad 2. (At least for now.) In six months, will you be choosing between an iPad and an iPad 2, with the iPad being the newer, better model? Do they just plan on calling it "new" until iPad 2 inventory runs dry? That's going to take some shaking out.

But long term, it makes sense. Think about the iPhone. The iPhone 4S is the fifth generation iPhone, which would make an iPhone 5, if there was to be one, the sixth generation iPhone. See? Confusing! Which is why folks are already predicting that the next iPhone will simply be called iPhone, and not iPhone 5. Simple.

I gironi FIFA World Cup 2006: Gruppo E 17.06.06

Squadra P V P S GF GS Pti
Italia 2 1 1 0 3 1 4
Repubblica Ceca 2 1 0 1 3 2 3
Ghana 2 1 0 1 2 2 3
USA 2 0 1 1 1 4 1

Technorati Tags: , , .

Arriva iPad 3 07.03.12

Il liveblog del lancio del nuovo iPad su The Verge.

Tutto quello che serve sapere sul nuovo iPad 07.03.12

Dal Retina Display alla connettività LTE e fino al nuovo processore A5X.
Ogni dettaglio del nuovo tablet di Apple raccontato da The Verge.

L'iPhone in tv 23.02.12

Tutti gli spot televisivi di iPhone dal 2007 su Adweek.

La collezione definitiva dei video di Steve Jobs 16.02.12

Screenshot di Chill

Hurff Scott, uno dei fondatori di Chill, ha messo insieme la più completa collezione di video di Steve Jobs mai vista.

L'anteprima di OS X Mountain Lion 16.02.12

Apple ha presentato l'anteprima per sviluppatori di Mountain Lion, la prossima major release del sistema operativo con la mela in arrivo a fine estate.
Ad appena sette mesi dall'uscita di Lion Apple accelera il passo verso la completa integrazione dei sistemi operativi mobili e desktop.

Gustosa anticipazione la beta di Messages, che va a sostituire iChat, per comunicare in assoluta libertà tra dispositivi dotati con sistemi operativi iOS o OS X.

iOS '86 13.02.12

iOS '86

Il magnifico concept del designer Anton Repponen che simula un iOS, il sistema operativo per dispositivi mobili di Apple, progettato in un ipotetico 1986.

iPad 3 arriva a marzo 09.02.12

Quelli di AllThingsD sono sicuri che il nuovo modello di iPad debutterà la prima settimana di marzo allo Yerba Buena Center di San Francisco.

Apple risponde alle accuse sulle condizioni di lavoro in Cina 27.01.12

La risposta di Tim Cook all'inchiesta del New York Times che punta l'indice sulla negligenza di Apple nei confronti delle pessime condizioni di lavoro a cui sono sottoposti gli operai dei fornitori asiatici in primis nelle fabbriche di Foxconn, il più grande produttore al mondo di componentistica elettronica partner tra l'altro di Amazon, Motorola, Nokia, Sony, Microsoft, Nintendo, Dell e HP.

As a company and as individuals, we are defined by our values. Unfortunately some people are questioning Apple's values today, and I'd like to address this with you directly. We care about every worker in our worldwide supply chain. Any accident is deeply troubling, and any issue with working conditions is cause for concern. Any suggestion that we don't care is patently false and offensive to us. As you know better than anyone, accusations like these are contrary to our values. It's not who we are. For the many hundreds of you who are based at our suppliers' manufacturing sites around the world, or spend long stretches working there away from your families, I know you are as outraged by this as I am. For the people who aren't as close to the supply chain, you have a right to know the facts.

Un'America di Steve Jobs 25.01.12

Vedete, un'economia costruita per durare deve incoraggiare il talento e l'ingegno di ogni persona in questo paese. Ciò significa che le donne dovrebbero guadagnare quanto gli uomini per il medesimo lavoro. Significa che dovremmo supportare tutti coloro i quali desiderano lavorare, tutti quelli che si fanno carico dei rischi, e soprattutto tutti gli imprenditori che aspirano a diventare il prossimo Steve Jobs.

Il tributo a Steve Jobs nel discorso del presidente Obama sullo Stato dell'Unione coincide con la trimestrale record di Apple.

L'istruzione secondo Apple 19.01.12

L'evento Apple di New York nel quale sono stati annunciati iBooks 2, l'applicazione di iTunes U e iBooks Author si può riassumere in: libri di testo (interattivi) in tasca a prezzi popolari.
A Cupertino pensano di poter scardinare anche il settore dell'editoria scolastica. Negli Stati Uniti sarà un successo.

Ai critici va segnalato che il problema dei formati proprietari nel 2012 è argomento anacronistico.

Nuove priorita' 31.05.06

Capisci che qualcosa dentro di te sta cambiando quando vedi i bambini attraversare la strada, correndo fuori dalle strisce pedonali, e ti si accappona la pelle...

Technorati Tags: .

Il 2012 di Apple 09.01.12

Gli esperti del settore dicono la loro sulle novità che Cupertino svelerà nel corso di quest'anno.

iPhone 2007 09.01.12

Cinque anni fa uno Steve Jobs in splendida forma presentava una rivoluzione dal nome didascalico. iPhone.

Avrebbe cambiato tutto. Un'altra volta.

I prossimi dieci anni di Mac OS X 03.01.12

Uno sguardo al futuro del sistema operativo di Apple a 10 anni dalla sua introduzione.

The future of Mac OS X and its mobile iOS sibling will harness new directions in technology: principally, computers that no longer rely on just faster GHz clocks but can take full advantage of multiple cores and multiple types of cores. Apple's advantage in mobile devices is already evident in the fact that, for example, Android devices like the latest Galaxy Nexus require 1.2 GHz, dual core processors with multiple CPU cores and twice the RAM to match the smooth graphics interface performance of the nearly three year old iPhone 3GS. Windows devices similarly require hotter chips and more RAM just to approximate the functionality of the far less expensive hardware of the iPad, a reality that has forced Microsoft to begin porting portions of its platform to run on more efficient ARM chips.

[...] Apple will also continue its efforts to simplify away complexities in the computing world such as the conventional file system, replacing it with cloud-coordinated, secured documents that update intelligently across devices without requiring manual intervention by users. The App Store, iCloud, Internet Recovery, and iTunes Match have already revolutionized how software and content is distributed and stored, increasing erasing the necessity of physical media, which will in turn allow computing devices to become increasingly mobile.

And while Apple revolutionized the computing user interface over the last decade with multitouch gestures, winning an ideological battle against devices driven by primarily by physical keyboards and buttons, Apple's Siri promises to lead a new charge in pushing voice as a natural user interface, something that's even more intuitive than mousing or tapping, and for many people, more accessible.

Although Apple began the last decade by branching out into general purpose devices with the then new iPod (something that subsequently quickly overtook the Mac in sales volumes), it closed the decade with the vast majority of its unit sales (including half of its iPods) being driven by iOS, the mobile edition of Mac OS X.

Going forward, Apple is expected to venture into new markets with its operating system and development tools, increasing its presence in the living room on HTDVs and likely pushing further into the casual gaming market the iPod touch reinvented.

This year also marks the first year of the second decade of iTunes and the iPod, the future of which will be outlined in part two.

Un nuovo prototipo di Apple Store 23.12.11

Apple sta segretamente ripensando l'esperienza cliente per i suoi iconici negozi.
L'esperimento partirà con l'inaugurazione del nuovo Apple Store di Palo Alto, in California.

La televisione ripensata da Apple 19.12.11

Il Wall Street Journal sui piani di Apple per rivoluzionare contenuti e mercato televisivo.

Apple is also working on its own television that relies on wireless streaming technology to access shows, movies and other content, according to people briefed on the project.

In the recent meetings with media companies, the Apple executives, including Senior Vice President Eddy Cue, have outlined new ways Apple's technology could recognize users across phones, tablets and TVs, people familiar with the talks said.

In at least one meeting, Apple described future television technology that would respond to users' voices and movements, one of the people said. Such technology, which Apple indicated may take longer than some of its other ideas, might allow users to use their voices to search for a show or change channels.

Apple is still saying little about what specific software and devices it is working on. The people familiar with the meetings said the Cupertino, Calif., company was "vague" and that Apple hasn't made proposals to license shows for any new product offering.

Le strane e-mail di NS 10.03.06

La strana immagine inviata da NSStavo per scrivere un post su NS e le sue e-mail...

... quando mi sono accorto di non essere solo.
L'indirizzo e-mail contiene la stringa "novenovembre".
L'unico blogger che conosca riconducibile a tale nick è 9 9mbre: MerdaDay.

Nello spazio acceco le stelle, brucio più forte dell'acqua spenta, muoio ogni momento per trovarmi un posto. E ho voglia di rinascere, rinascere, infine, nel buio. E sono qui, ma senza di voi, senza di te. Resto qui, senza di voi. Resto solo, io Rimango solo, io.

A presto,
NS

Mi sento confuso come di fronte alla botola di Lost.

Technorati Tags: , , .

iBooks si aggiorna 07.12.11

Apple aggiorna il suo ebook reader alla versione 1.5.

iBooks 1.5 adds the following new features as well as some stability and performance improvements:
Nighttime reading theme makes reading books in the dark easier on the eyes.
Full-screen layout lets you focus on the words without distraction.
iBooks now features an improved selection of fonts, including Athelas, Charter, Iowan, and Seravek.
Beautiful new classic covers for public domain books.
Support for pop-up footnotes, included in select iBookstore titles.
A redesigned annotation palette makes it easier to choose a color for your highlighted text.

L'atto costitutivo di Apple 29.11.11

L'atto costitutivo di Apple

L'atto costitutivo con cui Steve Jobs, Steve Wozniak e Ron Wayne diedero vita ad Apple il primo aprile del 1976 sarà messo all'asta il 13 dicembre da Sotheby's.

Per Microsoft Siri non è niente di rivoluzionario 24.11.11

Craig Mundie, Chief Research e Strategy Officer di Microsoft, confonde il riconoscimento del linguaggio naturale con banali comandi vocali.

La mancanza di meritocrazia non è un problema solo italiano.

Invidia del pene telefonico 23.11.11

Fino a quando i produttori continueranno a considerare l'iPhone come pietra di paragone per i loro prodotti, innovando solo nella direzione indicata da Apple, resteranno degli inseguitori.

Arriva iTunes Match 14.11.11

Rappresentazione grafica di iTunes Match

La versione 10.5.1 di iTunes porta in dote il servizio di Apple che consente di accedere da ogni dispositivo alla propria libreria musicale via iCloud per 25 dollari. Solo per gli utenti americani.

La nuvola ci è caduta sulla testa 11.11.11

Screenshot di Apple

Il servizio iCloud di Apple è down. Potrebbe esserci una correlazione con l'imminente lancio di iTunes Match.

As we prepare for the launch of iTunes Match, we will be deleting all current iCloud libraries on Saturday, November 12th at 10 AM PST.

Please turn off iTunes Match on all of your computers and iOS devices. On your computer, choose Store > Turn off iTunes Match. On your iOS device, tap Settings > Music, then turn off iTunes Match. On your Apple TV, please choose Music > Turn off iTunes Match.

The songs on your computer should not be affected. As always, please backup regularly and do not delete the music you add to iCloud from your computer.

[23:24] La situazione sembra tornare alla normalità.

Gli ingressi degli Apple Store 09.11.11

Screenshot di

Thomas Park ha realizzato una impressionante galleria fotografica con tutti gli ingressi degli Apple Store che l'azienda di Cupertino ha aperto nel mondo.

Il cubo sulla Fifth Avenue 04.11.11

L'Apple Store sulla Fifth Avenue prima e dopo il restyling

Apple svela il nuovo cubo di vetro sulla Fifth Avenue a New York, dopo il restyling che ha interessato la sostituzione di tutte le 90 lastre di vetro riducendole ad appena 15.

Magnifico.

L'iPhone potrebbe superare il test di Turing 24.10.11

Basta essere pazienti e tra non molto potrebbe non notarsi più la differenza tra conversare con Siri - l'assistente personale di iPhone 4S - e chiacchierare con un essere umano.

With the iPhone users accessing Siri to find restaurants, make appointments, and ask trivia-level questions (and with more areas of interaction added down the road), Apple's servers are going to amass the queries of millions of people many times every day. And as Google has shown with Google Translate, if a computer has enough raw material, it can pretty much figure this sort of thing out.

[...] So as this database grows by orders of magnitude and the logic is refined accordingly, if a Turing Test is fashioned to distinguish a computer from a person in the day-to-day tasks of working with a personal assistant – in one room is hidden an iPhone, in another room a person, you interact with them as you would an executive assistant over the course of the day, and then at the end of the day you choose which one you think is the person – it is only a matter of time before the iPhone becomes indistinguishable from the human.

10 anni di iPod 23.10.11

Dieci anni fa oggi Steve Jobs presentava il primo iPod.
Il sassolino lanciato dalla montagna che avrebbe scatenato una valanga destinata a modificare per sempre il mercato musicale e il nostro rapporto con l'intrattenimento in mobilità.

Il resto è storia.

Una tv di Apple, non una Apple Tv 22.10.11

L'ultimo sogno di Jobs sarebbe stato rivoluzionare il piccolo schermo, creando quella convergenza completa tra tv, internet e device avanzata da tempo, ma sempre disattesa.

I'd like to create an integrated television set that is completely easy to use. It would be seamlessly synced with all of your devices and with iCloud. It will have the simplest user interface you could imagine. I finally cracked it.

Le trattative tra Apple e Dropbox 19.10.11

Forbes racconta che nel 2009 Apple aveva intenzione di acquisire Dropbox, il servizio di storage in the cloud più dirompente degli ultimi anni, ma i piani di Jobs si arenarono contro la risoluta fermezza di uno dei fondatori.

La settimana scorsa è uscito iCloud, l'unica nuvola di cui adesso ho bisogno.

Il culto del Mac 19.10.11

Il ricordo di Steve Jobs a Cupertino

L'ultima messa cantata.

Con un hack Siri gira su iPhone 4 15.10.11

La notizia non è la possibilità di installare Siri anche su iPhone 4, quanto che l'hack su questo device funziona malissimo.
Ecco chiarito il motivo del perché l'assistente personale che riconosce il linguaggio naturale è disponibile solo per la nuova versione di iPhone.

Windows OneCare Live 03.12.05

Microsoft presenta, in versione beta, il suo Windows OneCare Live.

Si tratta dell'annunciato pacchetto, antivirus più firewall, della softwarehouse di Redmond.
Tra le su funzioni si possono segnlare:

  • Backup su drive esterni;
  • Controllo dei file diretto tramite pulsante destro del mouse;
  • Scansione automatica dei file ricevuti tramite MSN Messenger;
  • Predisposizione di Windows OneCare Help Center;
  • Assistenza automatica nelle procedure di disinstallazione delle applicazioni che entrano in conflitto con Windows OneCare Live;
  • Integrazione con Microsoft Update.

Technorati Tags: , , , .
Crosspost su Rhadamanth.net Weblog, Voice over IT.

Conversare con Siri 12.10.11

E' la killer application di iPhone 4S.
Siri, l'assistente personale in grado di riconoscere il linguaggio naturale sta mietendo consensi unanimi.

L'iPhone 5 è un iPhone 4S 04.10.11

L'assistente vocale su iPhone 4S

Più potente, più veloce, più duraturo, bla, bla, bla.
Un cuore tutto nuovo nella scocca di un iPhone 4. Ecco il nuovo iPhone 4S.

La novità è rappresentata dall'assistente vocale Siri. La funzione riconosce il linguaggio naturale ed esegue il comando. Dall'impostare una sveglia alla lettura degli sms. Dalla ricerca di informazioni alla digitazione automatica sotto dettatura.
Siri si appoggia ai server Apple è ha costante bisogno di una connessione internet.
Sarà disponibile solo in inglese, francese e tedesco.

Apple conferma la sua politica di un salto generazionale ogni due iPhone con un aggiornamento hardware, ma non estetico nel mezzo. E qui lo si sosteneva fin da tempi non sospetti.
Resta il miglior smartphone in circolazione, grazie a iOS 5 e iCloud. Almeno un paio di passi davanti ai suoi gadgettosi inseguitori.

In Italia sarà disponibile dal 28 ottobre.

iBook store Italia 28.09.11

Screenshot di iBook store

A un anno e 8 mesi dal lancio la libreria di Apple inizia a vendere anche in Italia.
Si parte con 17 libri. Una goccia nell'oceano, ma è pur sempre un inizio. Atteso a lungo.

Tutti i rumor su iPhone 5 26.09.11

A una settimana dalla sua presentazione, 9To5Mac riassume tutto quello che si sa o si immagina sul prossimo iPhone 5 e ci aggiunge qualche novità.

Il 4 ottobre Apple presenterà iPhone 5 21.09.11

Niente più rumor di seconda mano.

Al nuovo CEO Tim Cook il compito di officiare la messa laica su iPhone 5, vestendo i panni che furono di Steve Jobs.

iOS 5 e Windows 8 a confronto sui tablet 15.09.11

Differenze e similitudini tra tablet PC e iPad con le ultime versioni per sviluppatori di Windows 8 e iOS 5.

L'Apple Store di Bologna 13.09.11

Aprirà sabato 17 settembre alle 9 in via Rizzoli 16.
Sarà il primo Apple Store italiano in un centro storico.

L'energia solare di Apple 07.09.11

Katie Fehrenbacher di GigaOM e Alexis Madrigal dell'Atlantic credono che Apple potrebbe rivoluzionare il settore dell'energia solare per fornire un'alimentazione costante ai propri prodotti.

Imagine sitting in the sun with your iPad for as long as you wanted to without having to power up. Instead of hunting for an outlet at the coffee shop, you could fight over the best sunny spot in the park across the street.

Come Apple è entrata alla Casa Bianca 03.09.11

Lo stretto rapporto tra Obama e i prodotti progettati a Cupertino, legato all'immagine di innovazione.

Apple has been hailed as a model of innovation - the same type of innovation that Obama says can lift the country out of its economic doldrums.

At the White House, where nearly every image is carefully planned and executed, it is no coincidence that the president was seen carting his iPad to a golf game, observers say. Nor was it a coincidence that Obama sat beside Jobs at a dinner in Silicon Valley earlier this year.

"The only way this guy is going to get reelected is jobs, and the one theme he can hang his hat on is innovation," said Scott Galloway, a marketing professor who teaches brand strategy at New York University. "Apple is synonymous with innovation. The imagery is really powerful, and the president's accessories reinforce the brand. It sends a message to everyone without trying."

L'Apple Store in Campania 01.09.11

L'apertura è prevista per le ore 10 del 3 settembre nel centro commerciale Campania a Marcianise, vicino Caserta.

Il profilo di Tim Cook 26.08.11

Il suo carattere è riservato e non alza mai la voce. Questo non gli impedisce di essere piuttosto duro con i dipendenti. «L'ho visto fare a pezzi persone», racconta un manager che non vuole essere citato. «Ti fa le domande a cui sa che non sei in grado di rispondere, e va avanti così a lungo. Non è divertente». «Ti fa dieci domande», conferma Steve Doil, un impiegato che ha lavorato nel gruppo operativo di Cook. «Se rispondi bene, te ne fa altre dieci. Se fai questo per un anno, inizia a fartene nove. Rispondi sbagliato a una, e diventano 20 e poi 30».
E' uno stacanovista, fa una ragione d'orgoglio di essere il primo ad arrivare in ufficio e l'ultimo ad andarsene. Alla Ibm si è offerto di lavorare il giorno di Natale e quello di capodanno. Si nutre, raccontano i suoi collaboratori, di barrette energetiche. In ufficio pare abbia una foto di Bob Dylan e una di Bob Kennedy. Ma la sua vera passione sembra sia per il squadra di calcio degli Auburn Tigers, di cui conserva gadget e cimeli.

E' stato il deus ex machina di Steve Jobs sino a ieri.
Oggi Tim Cook è l'uomo giusto per guidare Apple potendo contare su professionisti e visionari del calibro di Jonathan Ive, Scott Forstall, Bob Mansfield, Philip Schiller e Jeff Williams.

Steve Jobs si dimette da CEO di Apple 25.08.11

To the Apple Board of Directors and the Apple Community:

I have always said if there ever came a day when I could no longer meet my duties and expectations as Apple’s CEO, I would be the first to let you know. Unfortunately, that day has come.

I hereby resign as CEO of Apple. I would like to serve, if the Board sees fit, as Chairman of the Board, director and Apple employee.

As far as my successor goes, I strongly recommend that we execute our succession plan and name Tim Cook as CEO of Apple.

I believe Apple's brightest and most innovative days are ahead of it. And I look forward to watching and contributing to its success in a new role.

I have made some of the best friends of my life at Apple, and I thank you all for the many years of being able to work alongside you.

Steve

Questa la lettera con cui Steve Jobs rassegna le sue dimissione da amministratore delegato di Apple, lasciando il posto all'ottimo Tim Cook.
Jobs resterà come presidente del consiglio di amministrazione.
Jeff Williams assumerà probabilmente l'incarico di direttore operativo.

Niente panico il passo indietro era previsto. Le sue condizioni di salute probabilmente non lasciavano spazio ad altre possibilità.
Lasciare ora significa far procedere Apple senza la figura ingombrante del suo creatore. Una scelta intelligente anche se triste.
Per gli investitori domani sarà un giorno in altalena, ma di una cosa si può essere certi Apple continuerà a innovare, a mantenere la sua leadership nei mercati di riferimento e a conservare tutto il suo fascino.

Aspettando Marco Gigliotti 08.09.05

Intuisco la vostra espressione interrogativa.
E chi è Marco Gigliotti?
Beh posso dirvi solo quanto si può ricavare dalla sua scheda personale su Liberodiscrivere e da poche altre fidate informazioni:

E' nato ad Acquaformosa (CS) e vive a Roma.
Ha 23 anni e frequenta Storia Scienze e Tecniche della Musica e dello Spettacolo, presso l'Università di Tor Vergata.
Ha frequentato il Laboratorio di giornalismo e tecniche audiovisive del Centro Lab di Roma e le sue passioni sono la letteratura, il cinema, il calcio, il campari con gin, il mare, i fumetti, le ragazze e il sequestro di megafoni.

Esce in questi giorni il suo primo libro "Sexy Kids" edito da Castelvecchi Editore e del quale vi riporto la terza di copertina:

C'è chi vuole liberarsi di un peso ingombrante e chi vuole il fidanzato dell'altra.
C'è chi vuole solo amanti stranieri e chi vuole tornare alla normalità.
C'è chi rivuole quello che ha perso (perché lo ha perso) e chi vorrebbe degli amici migliori.
C'è chi "è prima di tutto una questione di centimetri" e chi chiede, soltanto, tenerezza.
Ma tutti, e tutte, cercano qualcosa che sia vero e vitale: più vero di un videogioco, di un sms, di Internet.
Quelle di Sexy Kids sono le storie vere di venticinque teen-ager fra i 12 e i 16 anni, maschi e femmine, che hanno come filo conduttore il sesso, ma mostrano gli aspetti più disparati degli adolescenti italiani.
Ogni racconto riporta, con fedeltà, le vicende narrate da un intervistato e offre
un punto di vista differente sull'intimità e sull'erotismo. Passando da una testimonianza all'altra, si viene sballottati in giro per l'Italia, tra paesini e città, tra spiagge e montagne, al seguito di ragazzi e ragazze, che si arrabattano in tutti i modi per raggiungere i loro obiettivi.

Perché ve lo segnalo?
Perché dalla lettura dei suoi scritti emerge una vitalità ed una struttura narrativa forte ed evocativa, dal quale traspare un linguaggio diretto, ma non per questo scialbo o gretto.
Si sente in ogni singola parola la gioia di scrivere e quando un'autore scrive con gioia, non può che essere una gioia leggerlo.

Trovarlo qui non sarà facile, ma mi inventerò il modo per reperilo.
Ovviamente se qualcuno di voi ne viene in possesso è pregato di fare un fischio o meglio ancora di lasciare un commento.

Technorati Tags: , .

Il pensiero di Steve Jobs 25.08.11

I'll always stay connected with Apple. I hope that throughout my life I'll sort of have the thread of my life and the thread of Apple weave in and out of each other, like a tapestry. There may be a few years when I'm not there, but I'll always come back.

Il Wall Street Journal raccoglie alcune delle migliori citazioni di Steve Jobs.

Tim Cook assicura che Apple non cambierà 25.08.11

La lettera ai dipendenti del nuovo CEO di Apple conferma la continuità della visione di Steve Jobs.

Team:

I am looking forward to the amazing opportunity of serving as CEO of the most innovative company in the world. Joining Apple was the best decision I've ever made and it's been the privilege of a lifetime to work for Apple and Steve for over 13 years. I share Steve's optimism for Apple's bright future.

Steve has been an incredible leader and mentor to me, as well as to the entire executive team and our amazing employees. We are really looking forward to Steve's ongoing guidance and inspiration as our Chairman.

I want you to be confident that Apple is not going to change. I cherish and celebrate Apple's unique principles and values. Steve built a company and culture that is unlike any other in the world and we are going to stay true to that-it is in our DNA. We are going to continue to make the best products in the world that delight our customers and make our employees incredibly proud of what they do.

I love Apple and I am looking forward to diving into my new role. All of the incredible support from the Board, the executive team and many of you has been inspiring. I am confident our best years lie ahead of us and that together we will continue to make Apple the magical place that it is.

Tim

L'Apple Store di Firenze 09.08.11

Sabato 13, al Centro Commerciale I Gigli, aprirà il quinto Apple Store italiano. Appuntamento alle ore 9:00.

Sviluppo del cubo 09.08.11

I vetri dell'Apple Store sulla Fifth Avenue verranno sostituiti con lastre più grandi, riducendone il numero e semplificandone l'architettura.

Linee essenziali all'esterno. Meraviglie all'interno. La filosofia di Apple.

Un milione di robot per costruire i device Apple 01.08.11

Foxconn abbandonerà gradualmente parte della manodopera umana per affidarsi ai più efficienti robot umanoidi nel corso di tre anni.

Gli androidi costruiranno iPhone.

Avvistato un prototipo di iPhone 5 28.07.11

Un possibile prototipo di iPhone 5

E' quanto pensano quelli di 9to5Mac.

Last evening, a tipster sent us some pictures of what he now thinks is the iPhone 5. He caught what he said was likely an Apple employee hunched over the device on the way home from work in San Francisco earlier this week. He told us he was able to get a very good look at the device but the pictures he snapped "didn't do it justice".

We contacted the tipster by phone and checked his background. We believe he saw a totally new Apple device, probably a prototype iPhone 5. He contacted us because when he got home, he doubted what he saw was legitimate until he looked at the green cases we posted. Then it all came together for him. Our tipster has had an iPhone 3GS and currently has an iPhone 4. He knows his iPhones and iPods and this was like nothing he's ever seen. He said it would fit perfectly into the case below.

"Almost EVO-like" in screen size, this iPhone also appears thinner than the current iPhone 4 but also wider. The edges are rounded metal like the edges of a Samsung Galaxy Tab 10.1 but could still function as an antenna. The back is a curved/tapered glass or plastic. He couldn't tell but if he had to guess he'd say glass. He said it looked too amazing to be built by anyone besides Apple (fanboy!).

Un MacBook Pro ultrasottile 27.07.11

Un ibrido da 15'' - e forse anche da 17'' - tra la potenza di un MacBook Pro e la leggerezza, unita allo spessore ridotto, di un MacBook Air farebbe gola a molti.

iHulu 22.07.11

Apple sta pensando di acquisire Hulu, il servizio online di film e video on demand.

L'obsolescenza dei dischi ottici 20.07.11

Apple ha deciso di togliere il drive per i dvd anche al nuovo Mac mini. Una scelta che non può non farmi piacere.

Google toolbar per Firefox 08.07.05

E' finalmente disponibile la Google toolbar per Firefox.

Crosspost su Rhadamanth.net Weblog.

Fai ciao a Lion 20.07.11

OS X Lion su un MacBook Air

Oggi è un giorno importante per l'universo Apple. Oggi debutta sui nostri Mac il nuovo sistema operativo OS X 10.7 Lion.

Roar 20.07.11

Lion - scaricabile a 23,99 euro dal Mac App Store - porta con se i nuovi MacBook Air e il Mac mini. Più i nuovi Thunderbolt Display.

Dite addio al MacBook bianco 20.07.11

Un MacBook bianco

Da oggi il MacBook bianco non è più disponibile sull'App Store.

Un iPhone 4 precipita da 4.000 metri 19.07.11

Topolino su iPad 06.07.11

Nuovo sito e nuovi abbonamenti per fruire Topolino anche sul tablet di Apple, ma pure su PC e Mac.

Apple Store Fiordaliso 28.06.11

Il nuovo Apple Store italiano aprirà il 2 luglio nel centro commerciale Fiordaliso di Rozzano. Sarà il terzo nei dintorni di Milano.
In attesa di Bologna, Firenze, Napoli e Catania.

iPhone 5 in produzione da agosto 27.06.11

Secondo Katy Huberty, analista di Morgan Stanley, iPhone 5 entrerà in produzione a partire dalla metà del mese di agosto.
La presentazione è attesa per la fine del terzo trimestre di quest'anno.

Migrare tra le nuvole 25.06.11

Apple pubblica una guida per migrare senza problemi da MobileMe ad iCloud.

Le novità di iOS 5 per iPad 17.06.11

Gizmodo ha realizzato un video per illustrare le maggiori novità della nuova versione di iOS su un iPad.

Il futuro campus di Apple 08.06.11

Il progetto per il futuro campus di Apple

Il progetto per il futuro campus di Apple

Da Infinite Loop a una immensa astronave di forma toroidale. Il futuro campus di Apple a Cupertino immaginato da Steve Jobs per ospitare 12.000 persone a partire dal 2015.

Apple City è stata progetta da Norman Foster.

Il nome della rosa 21.05.05

La copertina de 'Il nome della rosa' di Umberto EcoE' uno dei capolavori della letteratura italiana del '900.
Eco in questo romanzo supera se stesso. Un libro che è diventato un successo internazionale contro ogni pronostico e ogni aspettativa.

Ad un primo approccio le avventure medievali di Guglielmo da Baskerville e del suo protetto Adso possono apparire ostiche, ma la trama degna del miglior giallo d'azione, i continui riferimenti storici e letterari rendono questo testo una piccola perla in un oceano di qualunquismo.

Un romanzo intelligente e diverente, un romanzo che a dispetto di tutto e di tutti chiunque più leggere e trarne piacere.

Il nome della rosa è uno di quei libri che non possono mancare in ogni casa.

 

Quell'estate senza un iPhone 06.06.11

Tra le molte succose novità di Apple che oggi ci attendono nel keynote a San Francisco in occasione del WWDC, forse Jobs in persona si lascerà sfuggire qualche indiscrezione anche sul futuro iPhone 5.

Bazinga Store 06.06.11

Finti operai applicano un logo di Windows su un Apple Store

Buontemponi hanno applicato un enorme logo di Windows sulla facciata del futuro Apple Store di Amburgo.

E' iniziata l'era della nuvola 06.06.11

Steve Jobs al WWDC 2011

A luglio arriverà un sistema operativo tutto nuovo a soli 23,99 euro per cinque licenze. Dimenticatevi pure come si fa a salvare un documento, lui penserà a tutto per noi. E sincronizzerà ogni cosa su qualunque dispositivo ci portiamo appresso.
Avremo tutto a portata di tocco. Sempre e ovunque.
Lion si scaricherà dal Mac App Store e sarà già pronto e operativo senza il bisogno di riavviare.
Per la cronaca, hanno tolto il prefisso Mac al nome. Da oggi sarà solo OS X.

iOS cambia volto a partire da quest'autunno con l'arrivo della versione 5. Tutto girerà attorno alle notifiche, a partire dalla schermata iniziale più coerente e ricca di contenuti. Notification Center si prenderà cura di tutte le nostre conversazioni, dagli sms a Twitter.
Arriva un'app dedicata a giornali e riviste in abbonamento. Si chiamerà Newsstand.
Dite addio ai cavi. Finalmente iPhone e iPad si libereranno dal vincolo con un PC/Mac per l'attivazione e la sincronizzazione. Funzionerà tutto via wifi o rete cellulare.
iOS 5 vivrà di vita propria.

Tenere il nostro lavoro e il nostro tempo libero sincronizzati senza il minimo sforzo e in tempo reale è la promessa di iCloud. MobileMe è morto, lunga vita alla nuvola.
iCloud è il digital hub che ci permetterà di non doverci più preoccupare di replicare i nostri contenuti e le nostre librerie multimediali su tutti i nostri dispositivi. Ogni foto scattata sarà immediatamente disponibile su ogni dispositivo, e così per ogni canzone, libro, contatto, documento o appuntamento.
Il servizio sarà gratuito e funzionerà non solo su Mac e PC, ma è stata data la possibilità anche a sviluppatori di terze parti di poter accedere alle API per sviluppare prodotti che lo implementeranno.
iTunes nella nuvola si chiamerà iTunes Match. Il servizio permetterà di usufruire di iCloud anche per i brani non acquistati su iTunes Store.
La funzionalità sarà capace di individuare i brani presenti nella libreria di iTunes e replicarli automaticamente su tutti i nostri dispositivi, attingendo ad catalogo di 18 milioni di brani. Nessun upload, nessuna perdita di tempo e di fatto un condono tombale per svariati GB di musica a 24,99 dollari l'anno.

Apple ha cambiato tutto. Di nuovo.

Nota finale, Steve era in gran forma e questa è sempre una buona notizia.

Steve Jobs torna protagonista sul palco del WWDC 31.05.11

Apple annuncia che l'iCEO sarà sul palco del WWDC il 6 giugno alle 10 del mattino, ora del Pacifico, per presentare i nuovi sistemi operativi Mac OS X 10.7 Lion e iOS 5, oltre all'atteso servizio iCloud.

iWork arriva su iPhone e iPod Touch 31.05.11

Apple porta iWork (Keynote, Pages e Numbers) su iPhone e iPod touch. La suite era già disponibile per iPad.
Le tre app sono disponibili sull'App Store a 7,99 euro.

"Now you can use Keynote, Pages and Numbers on iPhone and iPod touch to create amazing presentations, documents and spreadsheets right in the palm of your hand," said Philip Schiller, Apple's senior vice president of Worldwide Product Marketing. "The incredible Retina display, revolutionary Multi-Touch interface and our powerful software make it easy to create, edit, organize and share all of your documents from iPhone 4 or iPod touch."

L'Apple Store spiegato da Steve Jobs 26.05.11

Correva l'anno 2001 e il primo Apple Store era in procinto di aprire.
Questa è la presentazione di quella che sarebbe diventata una delle pietre miliari di Apple realizzata da un testimonial di eccezione.

All'Apple Store il cartellino è un iPad2 22.05.11

Gli iPad 2 sostituiscono i cartellini in un Apple Store

Gli iPad 2 sostituiscono i cartellini in un Apple Store

Gli iPad 2 stanno iniziando a sostituire i classici cartellini di carta a fianco dei prodotti in esposizione negli Apple Store.

iCloud 28.04.11

Gli ultimi rumor sul chiacchierato futuro servizio di cloud computing di Apple ne svelano il possibile nome, iCloud, e ipotizzano un più che probabile abbonamento annuo pari a 20 dollari.

E' arrivato l'iPhone 4 bianco 26.04.11

L'unboxing del nuovo iPhone 4 bianco

Con un contenuto ritardo di soli 10 mesi.

Apple non traccia nessuno 25.04.11

Parola di Steve Jobs, interpellato da un lettore di MacRumors sul caso dei dati GPS registrati su iPhone, iPad, ecc.

Q: Steve,

Could you please explain the necessity of the passive location-tracking tool embedded in my iPhone? It's kind of unnerving knowing that my exact location is being recorded at all times. Maybe you could shed some light on this for me before I switch to a Droid. They don't track me.

A: Oh yes they do. We don't track anyone. The info circulating around is false.

Sent from my iPhone

Rigurgiti di privacy 21.04.11

Quelli che oggi si preoccupano per la retention dei dati gps su iPhone, sono gli stessi che condividono la propria posizione geografica con il mondo intero, decine di volte al giorno, nella speranza di ottenere la coroncina di sindaco su Foursquare.

Cos'è la privacy quando anche il fruttivendolo sotto casa ha una telecamera di sorveglianza con un'inquadratura perfetta del vostro portone?

Mele in fibra di carbonio 11.04.11

Ritorna il rumor sulla possibile introduzione della fibra di carbonio nei prodotti Apple.

Wozapple 09.04.11

A Steve Wozniak non dispiacerebbe rientrare in Apple dalla porta principale.

Jony Ive, l'uomo che ha rivoluzionato il design 28.03.11

Jonathan Ive

Dietro ad ogni iPod, iMac, MacBook, iPhone, iPad, a quelle forme, a quei materiali e a quei colori c'è lui. Jonathan Ive, designer e senior vice president in quel di Cupertino.

Il Daily Mail lo racconta così.

Few Westerners have ever seen the forging of a Japanese samurai sword. It's considered a sacred practice in Japan; one of the few traditional arts that has yet to be bettered by modern science. Japanese smiths work through the night (better to judge the heat of metal by eye) hammering, melting and forging by hand to produce the finest blades in the world.

The steel is folded and refolded thousands of times to create a hard outer layer and a softer inner core resulting in a singular blade: terrifyingly sharp but far less prone to breaking than any sword forged in the West.

Once the blade is complete it is polished to a mirror finish, an elaborate procedure that itself can take weeks. The long and laborious process pushes metal to its absolute limit – which is precisely why Jonathan Ive wanted to see it first hand.

Ive endlessly seeks crucial knowledge that can help him to make the thinnest computing devices in the world, so it surprised no one at Apple that their obsessive design genius would take a 14-hour flight for a meeting with one of Japan’s leading makers of katana.

Il giorno di iPad 2 25.03.11

Tra code, ritardi e problemi tecnici, il percorso minato per mettere le mani sul miglior tablet sul mercato sin dal primo giorno avrebbe sfiancato anche uno stoico.

Tutti i rumor su iPhone 5 in un'infografica 24.03.11

L'iPad potrebbe usarlo anche un bambino di due anni 20.03.11

iPad 2 disponibile su Apple Store 11.03.11

La nuova versione del tablet di Apple è acquistabile sullo store online americano a partire da 499 dollari.

Dentro Mac OS X Lion 02.03.11

Tutti i segreti e le nuove funzionalità di Mac OS X 10.7 Lion, il prossimo sistema operativo di Apple previsto in uscita questa estate, analizzate in dettaglio da AppleInsider.

Steve Jobs torna in scena 02.03.11

Steve Jobs sul palco dello Yerba Buena Center

Steve Jobs a sorpresa è sul palco dello Yerba Buena Center per la presentazione di iPad 2.
A dispetto delle voci sulla sua malattia sembra discretamente in forma.

Più sottile di un iPhone 02.03.11

iPad 2 in due colori bianco e nero

L'iPad 2 è più sottile dell'iPhone 4 e sarà disponibile a partire dall'11 marzo in due colorazioni, nero e bianco. In Italia dal 25 marzo.
Il primo tablet al mondo con processore Dual Core, ma la vera rivoluzione si annida nei dettagli.

Arriva un atteso cavo adattatore HDMI e la nuova Smart Cover, custodia raffinata, magnetica, in poliuretano - o pelle - e micro-fibra e che lascia scoperto il nuovo design di iPad.
Stesso prezzo, stessi tagli di memoria, ma con un cuore Apple A5. Nuovi giroscopi e le due fotocamere, frontale e posteriore.
Leggerissimo, ma con un'autonomia da primato. 10 ore in modalità attiva ed un mese in standby.

Allo Yerba Buena Center viene presentato anche il nuovo iOS 4.3, dispobile dall'undici marzo per iPad, iPhone 4 e 3GS e iPod Touch di terza e quarta generazione.
Safari sarà più reattivo e sfrutterà il motore Javascript Nitro.
Sarà possibile condividere i file tramite wifi grazie a iTunes Home Sharing.
Novità solo per iPhone 4, iOS 4.3 aggiunge il personal hotspot.

Infine la gradita sorpresa di oggi. E' Jobs a presentare il keynote, ma è lo stesso Jobs a focalizzare l'attenzione sulle potenzialità dell'azienda.
Il successo di Apple risiede nella perfetta integrazione tra software e hardware, tra informatica e design, tra scienza e arte indipendentemente da chi ne è al timone.

L'Apple Store del sud 24.02.11

Il primo Apple Store del sud sarebbe pronto ad aprire in primavera nel centro commerciale Campania, a Marcianise in provincia di Caserta e a venti chilometri da Napoli.

Apple presenterà l'iPad 2 il 2 marzo 23.02.11

L'immagine dell'evento Apple

L'attesa è finita.

Please join us for an invitation-only event at the Yerba Buena Center for the Arts Theater in San Francisco on March 2 at 10:00 a.m. Registration begins at 9:00 a.m. Please arrive early. RSVP to rsvp_media@apple.com.

I contenuti in abbonamento su App Store 15.02.11

Apple apre oggi la possibilità agli sviluppatori di fornire contenuti in abbonamento via App Store.

Subscriptions purchased from within the App Store will be sold using the same App Store billing system that has been used to buy billions of apps and In-App Purchases. Publishers set the price and length of subscription (weekly, monthly, bi-monthly, quarterly, bi-yearly or yearly). Then with one-click, customers pick the length of subscription and are automatically charged based on their chosen length of commitment (weekly, monthly, etc.). Customers can review and manage all of their subscriptions from their personal account page, including canceling the automatic renewal of a subscription. Apple processes all payments, keeping the same 30 percent share that it does today for other In-App Purchases.

"Our philosophy is simple-when Apple brings a new subscriber to the app, Apple earns a 30 percent share; when the publisher brings an existing or new subscriber to the app, the publisher keeps 100 percent and Apple earns nothing," said Steve Jobs, Apple's CEO. "All we require is that, if a publisher is making a subscription offer outside of the app, the same (or better) offer be made inside the app, so that customers can easily subscribe with one-click right in the app. We believe that this innovative subscription service will provide publishers with a brand new opportunity to expand digital access to their content onto the iPad, iPod touch and iPhone, delighting both new and existing subscribers."

iPhone 4 visto attraverso un obiettivo super macro 11.02.11

Il flash di iPhone 4 acceso

Estasi per nerd negli scatti di Paolo Rossi.

Tutti gli iPhone nano del mondo 11.02.11

Ogni anno si ripete lo stesso tradizionale rumor.
L'imminente uscita di un iPhone nano a prezzo irrisorio.

Apple dice addio ai supporti fisici 08.02.11

Secondo MacRumors Apple potrebbe presto smettere di commercializzare software confezionati per affidarsi interamente ad una distribuzione digitale via Mac App Store.

Un'iniziativa che chi scrive auspicava da tempo.

Ridere di Apple 04.02.11

Scoopertino è il blog satirico su Apple più divertente dai tempi di The Secret Diary of Steve Jobs.

Eric Schmidt CEO di Apple 01.02.11

E' il rumor di oggi.

what is interesting is Schidt's response to the question as to if Apple has approached him to offer him the post of CEO-in-waiting. Here he said, "I'm not going to talk about private conversations with anybody."

I rumor più credibili su iPad 2 31.01.11

In attesa dell'imminente presentazione di iPad 2 il riassunto di tutti i rumor sulle specifiche del prossimo tablet di Apple.

Risoluzione da 1024 x 768, nessun Retina Display che rimarrà prerogativa di iPhone 4. Si pensa invece ad una maggiore qualità anti-riflesso dei componenti in chiave anti Kindle.
Il cuore di iPad 2 verrà rivoluzionato con un processore dual-core 1.2 GHz Cortex-A9 e una GPU Imagination PowerVR SGX543. La potenza sarà la vera grande novità rispetto all'iPhone 4. Ci si aspetta un notevole miglioramento nei livelli di consumo delle batterie.
Due fotocamere. La frontale da 0.3 megapixel pronta a sfruttare FaceTime e la posteriore da 1 megapixel, adatta più a integrarsi con app di realtà aumentata che non a scattare semplici foto.
Niente slot strani, porte USB o quant'altro si possa trovare sui tablet della concorrenza. Il design più squadrato ricorderà da vicino sia iPhone 4 sia l'ultima incarnazione degli iPod Touch.
Tre le versioni commercializzate. Wifi, wifi + 3G e wifi + CDMA per operatori come Verizon.

Infine vedremo Tim Cook sul palco a presentare il tablet. Un confronto con i keynote di Steve Jobs sarà inevitabile.

Tim Cook al timone di Apple 27.01.11

Tim Cook, numero due a Cupertino, viene analizzato in un lungo articolo sul New York Times.
I nuovi problemi di salute di Steve Jobs lo hanno infatti rimesso al comando di Apple e con tutta probabilità sarà lui ad assumere in futuro l'incarico di CEO.

Non c'è dubbio che con lui alla guida ci saranno cambiamenti al numero uno di Infinite Loop ed è altresì vero che Tim Cook non ha la creatività di Jobs, ma Apple già abbonda di geni e creativi.
Cook sa cosa vuole e sa come ottenerlo. Questa è la sua forza, inoltre la sua devozione per Apple non ha limiti.

Tutti validi motivi per continuare a vedere un futuro radioso per la più iconica azienda di sogni tecnologici del mondo, sebbene privata del suo iLeader.

Inoltre è un ciclista.

Not more than five minutes into my initial interview with Steve, I wanted to throw caution to the wind and join Apple.

I tweet di App Store 25.01.11

Apple ha aperto un account su Twitter per App Store.

Gesti che non si fanno 20.01.11

Le gesture a 4 e 5 dita, emerse nella prima beta di iOS 4.3, non saranno presenti nella versione definitiva. E' quanto afferma Apple in concomitanza con la nuova beta disponibile agli sviluppatori.

Playboy su iPad senza censure 19.01.11

L'annuncio arriva direttamente da Hugh Hefner via Twitter.
Saranno disponibili tutti i numeri, vecchi e nuovi, senza censure entro gli inizi di marzo.

Prima crepa nel giardinetto recintato dell'App Store?

[20/01 17:43] Fox New svela qualcosa in più sull'arrivo di Playboy su iPad. Nessuna app, ma una versione HTML5 dell'intero catalogo a pagamento. Salva la policy moralista di App Store.

La malattia di Steve Jobs 17.01.11

Ad un anno e mezzo dal suo trapianto di fegato Steve Jobs si allontana nuovamente da Apple con una lettera ai dipendenti, lasciando la gestione all'ottimo numero due Tim Cook.

La notizia circolata oggi ha spaventato i mercati. Il tonfo di Apple a Francoforte lascia presagire un analogo risultato domani a Wall Street, chiusa oggi per il Giorno di Martin Luther King.
Jobs è infatti inscindibile da Apple agli occhi di clienti e investitori.
Gli analisti invitano tuttavia alla calma. Apple è infatti capace di badare a se stessa come ha saputo dimostrate negli ultimi anni di ripetute assenze per malattia dell'iCEO.

Secondo il New York Times la condizione di salute di Steve Jobs rispecchierebbe i normali alti e bassi di un paziente che ha subito un trapianto di fegato. Un augurio a restare tranquilli e a una pronta guarigione per Steve Jobs, sicuri che il suo ritorno lo vedrà al solito ancora più combattivo e pronto a stupire ancora il mondo.

Mr. Jobs suffers from immune system issues common with people who have received liver transplants and, as a result, his health suffers from frequent "ups and downs," according to a person with knowledge of the situation, who agreed to speak on condition of anonymity because he was not authorized to discuss it. In recent weeks, Mr. Jobs began a down cycle and slowed his activities at Apple, the person said. Mr. Jobs has been coming to the office about two days a week, and appeared increasingly emaciated, the person said. He frequently lunched in his office, rather than in the company cafeteria, the person said.

Cosa aspettarsi da iOS 4.3 12.01.11

E' da poco disponibile agli sviluppatori la prima beta di iOS 4.3 e già iniziano a circolare le prime voci sulle prossime novità del sistema operativo mobile di Apple.

Arriverà la funzionalità Personal Hotspot - appena vista sull'iPhone Verizon - che trasformerà lo smartphone di Cupertino in un router 3G wifi. A patto che il vostro gestore telefonico lo abiliti.

Vengono rese pubbliche le API per lo streaming video tramite AirPlay. Apple TV dovrebbe giovarne.

Nuove gesture multitouch a 4 e 5 dita. Su iPad sarà possibile con il movimento pinch-to-zoom a cinque dita sostituire il tasto Home, scorrendo quattro a destra o a sinistra si salterà da un'applicazione all'altra, scorrendo quattro dita su o giù sarà possibile accedere o chiudere la barra del multitasking.

Il tasto laterale sarà configurabile come il tasto Home.

Nuove icone, tra cui FaceTime.

iAds sarà visualizzabile a schermo intero.

Nuovi font per le Note.

Nuove impostazioni per gli allarmi sonori.

Nuovi effetti visivi da applicare ai video e forse anche alle foto.

Molto probabilmente non sarà possibile effettuare l'aggiornamento sugli iPhone 3G e gli iPod Touch di seconda generazione.

iPhone Verizon 11.01.11

La presentazione dell'iPhone Verizon

Dopo anni di rumor il giorno è arrivato.

L'iPhone non è più un'esclusiva AT&T negli USA. L'iPhone presentato nell'evento Verizon è un normale iPhone 4 con un'antenna ridisegnata per adattarsi alla sua rete e nessun slot per la sim. Non è la versione svelata qualche giorno fa da SmartPhoneMedic.
Nessuna novità eclatante, smentiti i rumor a riguardo. Nessun LTE (4G) tanto per capirci, ma la vecchia CDMA.

Sarà disponibile in pre ordine a partire dal 3 febbraio per i clienti Verizon. In vendita al pubblico una settimana dopo.
199 dollari per la versione a 16GB, 299 dollari per i 32GB. Due anni di contratto.

Funzionerà anche come hotspot wifi, per condividere la propria rete dati con un massimo di cinque dispositivi.

L'arrivo dell'iPhone di Verizon 10.01.11

Atteso per domani alle 11 - ora della East Coast - l'annuncio di un iPhone 4 compatibile con le reti CDMA di Verizon.

10 anni di iTunes 09.01.11

Screenshot di iTunes

Il primo decennale della lunga serie di anniversari Apple nel corso del 2011.

Il case di iPhone 5 svelato 06.01.11

Il futuro case di iPhone 5

Il futuro case di iPhone 5

Il futuro case di iPhone 5

Il video, pubblicato da SmartPhone Medic, rivelerebbe le differenze tra il case di iPhone 4 e il prossimo iPhone 5.
Ci troveremmo di fronte a piccoli miglioramenti, come tra iPhone 3G e il 3GS.

Il rumor potrebbe riferirsi anche all'iPhone targato Verizon di cui si mormora da tempo, anche se propendo per la prima ipotesi. La politica di Apple sul suo smartphone è ben chiara da anni.

[13:20] Apple ha pensato bene di far rimuovere il video. Per fortuna qualcuno aveva fatto degli screenshot.

Mac App Store è arrivato 06.01.11

Screenshot di Mac App Store

La Befana porta il Mac App Store con le prime mille app o poco più. Basterà aggiornare il vostro Snow Leopard.

2011 l'anno degli anniversari Apple 03.01.11

Tre dei più grandi successi di Apple quest'anno festeggeranno il loro decimo anniversario.

Mac OS X.

In March of 2001, Apple launched Mac OS X 10.0, the first major release of its new OS following its initial Public Beta of the previous fall. While loaded on new Macs, the new OS was not setup as the default boot system because it was noticeably slower than Mac OS 9 and offered few obvious advantages, given the lack of native software available.

In September, Apple followed up with a free 10.1 release that addressed performance and glaring omissions, including the ability to play DVDs. By the next summer, Apple was ready to stage a mock funeral for Mac OS 9, telling its Mac developers at WWDC that Mac OS X was the future. A series of attractive hardware releases, including the thin new 2001 Titanium PowerBook, 2002's distinctive iMac G4 and 2003's Power Mac G5 (the first mainstream 64-bit personal computer) helped Apple to attract new users to Macs years after many pundits had dismissed the platform.

iPod.

Apple's success with the Mac OS X platform was also tied to the release of the iPod in 2001, which dramatically turned around the public perception of the company. Ten years ago this month, Apple launched iTunes, a free software release built around Casady & Greenes' SoundJam MP music jukebox app, which Apple had acquired the previous year.

Apple Store.

Apple's ability to sell both Mac OS X and the iPod were tied to a third development that turns ten years old this year: Apple Retail. Throughout the 90s, Apple experienced a significant disadvantage in trying to sell its premium computers through retailers who could far more easily push cheap PC systems that relied exclusively upon price to clinch the sale. Many retailers were also able to make more money assembling their own house brand PCs, and could make even more money selling service and support for them.

Le guide Lonely Planet in regalo su App Store 21.12.10

Un regalo di Lonely Planet per risollevare l'animo ai turisti europei - iPhone dotati - bloccati tra i ghiacci aeroportuali.
Le guide delle città in regalo sono Amsterdam, Berlino, Copenaghen, Dublino, Londra, Mosca, Monaco, Parigi, Praga, San Pietroburgo, Stoccolma, Vienna e Varsavia.

Apple rimuove l'app di Wikileaks 21.12.10

Apple ha rimosso l'applicazione di Igor Barinov che permetteva un facile accesso ai documenti di WikiLeaks.

L'iPhone 4 bianco arriva quando arriva 06.12.10

Ora circola con insistenza la voce di una probabile uscita per la prossima primavera. Auguri.

Firefox 1.0 10.11.04

Ieri era il grande giorno, atteso da molti con impazienza.

La prima versione di Firefox stabile, la 1.0, ha confermato le aspettative: 10 milioni di download

Scarica Mozilla Firefox.

E' davvero un peccato che Internet Explorer sia rimasto al palo in questi anni. Un ritardo che penalizza tutta internet.

FableScapes 17.11.10

FableScapes è una applicazione per creare racconti con il tocco di un dito.
Una sandbox dove costruire la propria storia di pirati o cavalieri attraverso personaggi e situazioni adattabili in modo intuitivo e creativo.

Piccolo dungeon master crescono.

Il contratto con gli italiani 09.05.01

Berlusconi frma il contratto con gli italiani

Il contratto con gli italiani

Il contratto con gli italiani, firmato a pochi giorni dal voto in diretta a Porta a Porta da Silvio Berlusconi davanti a un adorante Vespa, è il più grande colpo di teatro della storia delle campagne elettorali italiane dalla nascita di Forza Italia.
E' qualcosa di potenzialmente dirompente. La mossa capace di rivoluzionare ogni strategia. Al netto delle promesse, confuse e incerte, il contratto inaugura un nuovo metodo di fare campagna elettorale.

La capacità di stupire è un'innegabile dote di Berlusconi. Una marcia che L'Ulivo è geneticamente incapace di ingranare.

Nel giorno che non vi dimenticherete mai 16.11.10

Screenshot di Apple

Arrivano i Beatles su iTunes. A prezzi folli.

A Cupertino si sono fumati i vinili. Originali.

Evento iTunes atteso per domani 15.11.10

Screenshot di Apple

Il messaggio che appare sulla home page di Apple. Cloud?

Il Washington Post su iPad 08.11.10

Il Washington Post arriva su iPad con una app pensata per il tablet di Apple.
Sarà completamente gratuito sino al 15 febbraio, dopodiché si potrà leggere gratis solo un articolo al giorno.

Introducing The Washington Post app for iPad™.

When it comes to immersing yourself in a news story, look no further than the source you trust: The Washington Post. Experience our award-winning journalism on a wide range of subjects including national news, politics, opinion, business, sports, entertainment and food. Read stories from your favorite reporters, columnists and bloggers like Chris Cillizza, Eugene Robinson, Kathleen Parker, Michael Wilbon, Ezra Klein and Carolyn Hax.

closer to the story with our Live Topics feature. It combines the best coverage of the most talked-about news of the day with social media conversations from Twitter and Facebook. Enjoy rich photo galleries with work from our renowned photojournalists and extensive video content so you can go deeper into every angle of every story. Download stories to read later, even when you are offline.

Once you download the app, in order to explore our content, simply log in with an existing washingtonpost.com account or register within the app.

A complimentary full-access subscription to The Washington Post app for iPad is provided until Feb.15, 2011, after which time there will be a fee for full access. This app is ad-supported.

Mi guardo un film su iTunes 05.11.10

Screenshot di iTunes

Anche in Italia iTunes permette di comprare e noleggiare film.
Ora aspettiamo le serie tv.

iPogo, There's an App for That! 02.11.10

I Muppet di Sesame Street scherzano sull'iPhone e sul claim di un app per ogni cosa.

Ecco perché non c'è un iPhone 4 bianco 02.11.10

La migliore battuta sull'antennagate 29.10.10

La morte dell'iPhone 4 bianco 28.10.10

Screenshot di Apple Store

Apple ha rimosso ogni riferimento al modello bianco di iPhone 4 dall'Apple Store.

Se ne riparlerà il prossimo anno. Forse.

Metta una firma qui 23.10.10

Obama autografa un iPad

L'autografo di Obama su un iPad

Il presidente Obama autografa un iPad.

La lettera che conferma il fuffaware dei licenziamenti all'Apple Store 22.10.10

Marco Savi, uno dei dipendenti licenziati dall'Apple Store Le Gru di Grugliasco, scrive una lunga e piccata lettera, all'indirizzo dell'Espresso, lamentando il cinismo e la malafede di chi lo ha allontanato.

Chiunque conosca un minimo di realtà aziendali legate alla vendita di qualsivoglia bene o servizio saprà che i comportamenti descritti sono comuni all'universalità di questi soggetti.
Vendere è una guerra quotidiana.
E' legge della giungla.
L'anello debole indebolisce tutta la catena.
L'azienda non è una felice democrazia, non è una famiglia allargata. Qualunque sia il claim che leggete sulle confezioni.
Quelli sono atteggiamenti da riservare al cliente o potenziale tale.
Ingenuo chiunque pensi il contrario.

Non esiste nessun "caso sui licenziamenti all'Apple Store". Persino chiamarli licenziamenti è scorretto. Erano in prova.
Al più potrebbe esistere un caso "media che puntano a farsi pubblicità cavalcando la notorietà di una nota azienda sulla bocca di tutti per montare a neve la fuffa".

Back to the Mac in diretta su Apple 20.10.10

L'evento Apple in programa per oggi sarà disponibile live sul sito dell'azienda di Cupertino, a partire dalle 19.
Come sempre lo streaming sarà ad esclusivo vantaggio dei felici possessori di prodotti con la mela morsicata.

Apple® will broadcast its October 20 event online using Apple's industry-leading HTTP Live Streaming, which is based on open standards. Viewing requires either a Mac® running Safari® on Mac OS® X version 10.6 Snow Leopard®, an iPhone® or iPod touch® running iOS 3.0 or higher, or an iPad™. The live broadcast will begin at 10:00 a.m. PDT on October 20, 2010 at www.apple.com.

Mac OS X Lion e altre piccole delizie 20.10.10

Screenshot di Apple

Era atteso ed è arrivato.
Il nuovo sistema operativo di Apple si chiama Lion. Mac OS X 10.7 per gli amici.

Sarà disponibile a partire dalla prossima estate e ci sarà tutto il tempo per parlarne, per oggi c'è giusto l'antipasto.

Una perfetta integrazione tra Mac OS X e iOS, con tanto di apps e Mac App Store. C'è da aspettarsi questo.
L'esperienza sarà molto simile a quella vissuta su un iPad o un iPhone. I trackpad multitouch, già presenti su tutte le nuove linee di portatili e fissi garantiranno l'esperienza tattile.
Exposè, Dashboard, Full Screen Apps e Spaces diventano Mission Control. Il vostro Mac sarà a portata di dito.
Non aspettatevi schermi multitouch sui prossimi Mac, non sono ergonomici. Se volete toccare del vetro ci sono appunto i trackpad. In alternativa compratevi un iPad/iPhone.
Le app potranno essere visualizzate a schermo (LaunchPad) proprio come su iOS, con tanto di folder.

Arriva la nuova versione di iLife. Merita sempre ad un prezzo ridicolmente basso. Al solito, gratuita sui nuovi Mac.
iLife '11 aggiunge tante piccole feature ad un prodotto già maturo. Un piccolo gioiello di cui spesso si sente la mancanza su altri sistemi operativi.

FaceTime, la videochiamata di iPhone 4, sbarca sul Mac.
E' una versione beta e si scarica qui.

La one more thing è il rinnovato MacBook Air.
Sempre più stiloso, ad un prezzo irragionevole. Da 13 e da 11 pollici (un netbook).

I puristi del Mac non potranno che andare a letto gongolando questa notte.

iPad rivoluzionerà i notebook 19.10.10

The iPad is clearly going to affect notebook computers. [...]

I think the iPad proves it's not a question of 'if' but a question of 'when.'

Steve Jobs non sembra avere dubbi.
Il tablet porterà una rivoluzione tra i notebook paragonabile a quella che l'iPhone ha portato tra gli smartphone.

iWoz 19.10.10

Steve Wozniak con al polso un iPod nano usato come orologio

Steve Wozniak con al polso un iPod nano 6G usato come orologio.

La monarchia dell'iPad 18.10.10

Il principe ereditario dei Paesi Bassi legge il suo discorso su iPad

Il principe ereditario dei Paesi Bassi Willem-Alexander ha tenuto un discorso ufficiale leggendolo su iPad.

La porta sul retro dell'Apple Store 18.10.10

Il caso dei licenziamenti all'Apple Store torinese delle Gru di Grugliasco ha tutta l'aria di essere fuffaware.

Glassgate 13.10.10

Secondo SquareTrade, azienda leader nella fornitura di assistenza e garanzie, l'iPhone 4 sarebbe due volte più soggetto alla rottura del vetro rispetto alle precedenti versioni.
Va ricordato che iPhone 4 presenta superfici in vetro su entrambi i lati del dispositivo.

Una settimana fa scrivevo a riguardo.

Si può dire che il nuovo "glassgate" di iPhone 4 è una puttanata?

Resto dello stesso avviso.

Back to the Mac 13.10.10

Il manifesto dell'evento Apple

Apple annuncia un evento per il 20 ottobre e si scatenano le previsioni su cosa verrà presentato.
C'è molta attesa per il nuovo sistema operativo Mac OS X 10.7, ma non mancano voci di rinnovo per iLife, iWork e nuovi MacBook.

Windows Phone 7 è più conveniente di iPhone 12.10.10

Le tariffe di Vodafone per Windows Phone 7

Le tariffe di Vodafone per iPhone

Almeno in Italia. Almeno con Vodafone.

Jobs nell'universo dello specchio 04.10.10

Randall Stross si interroga, sulle pagine del New York Times, su che cosa ha imparato Steve Jobs dall'esperienza di Next e come sarebbe cambiata Apple se il consiglio di amministrazione non lo avesse sbattuto fuori nel 1985.

It took 12 dispiriting years, much bruising, and perspective gained from exile. If he had instead stayed at Apple, the transformation of Apple Computer into today’s far larger Apple Inc. might never have happened.

L'Apple Store di Bergamo 21.09.10

Screenshot di Apple

Il 25 settembre apre l'Apple Store nel centro commerciale di Oriocenter, accanto all'aeroporto di Orio al Serio.
Poi per un po' basta.

iOS 4.2 beta 16.09.10

Screenshot della funzione AirPlay su iPad

In attesa del rilascio definitivo, previsto a novembre, da oggi gli sviluppatori potranno scaricare la nuova beta di iOS 4.2.
L'impazienza di vedere all'opera AirPlay, lo streaming di audio e video via wifi, cresce.

L'Apple Store di Torino 14.09.10

Screenshot dal sito di Apple

Appuntamento sabato 18 settembre, per le dieci, al centro commerciale Le Gru di Grugliasco.

Express Lane 14.09.10

Screenshot di Express Lane

Il genius bar online per il resto di noi.

La prima volta che il mondo mise le mani su Mac OS X 13.09.10

Oggi, dieci anni fa, usciva la beta pubblica di Mac OS X.

Steve Jobs unveiled Aqua to the oohs and aahs of a stunned audience, jaws agape, during his January 2000 Macworld Expo keynote speech. The delighted, newly full-time CEO-Jobs also dropped the "interim" label from his iCEO title that day-spent a large portion of his presentation demonstrating graphically stunning new features of Aqua, including the "genie" minimize/maximize effect, Dock magnification, and lushly illustrated, high resolution icons. The world had never seen anything like it, and Apple found itself-for the first time in at least a decade-with an operating system that people could not wait to get their hands on.

In September of that year, Apple obliged. According to Tevanian, the company knew that for a release as important, dramatic, and different as an entirely new OS, the company couldn't just keep the beta testing process under wraps. Apple needed to get the OS out into as many hands as possible so ordinary users run it through its paces in ways the company itself couldn't imagine. Apple set the price of "Mac OS X Public Beta," as it was called, at $29.95-low enough for anyone could get it if they wanted, but high enough to exclude folks who might not be constructive to the beta testing process. The beta sold through Apple's online store; the company later offered a $30 discount on the first full release of OS X (v10.0) when it shipped in 2001.

iTunes vende licenze non musica 12.09.10

E' la decisione a cui è giunta la nona Corte d'appello americana.
Una questione di royalty tra artisti - dovranno ricevere una percentuale più alta sulle vendite - e case discografiche; per i fruitori di musica cambierà poco.

The Ninth Circuit US Court of Appeals has ruled that users who get their songs from Apple's music service iTunes do not purchase them, but receive a license to play them, the Wall Street Journal has reported. The ruling has come to light, after rapper Eminem filed a lawsuit against record label Universal Music Group over the digital rights and royalty payments of his songs. The difference between licensed and purchased songs is notable as under rights to royalty, music artists are paid 50 per cent when their tracks are licensed by a user, whereas only 30 per cent is paid when a purchase is made. Universal has announced its intention to appeal the decision.

Videochiamami 10.09.10

Un rumor di Mac4ever annuncia il prossimo sbarco di FaceTime - la videochiamata di Apple - anche sui sistemi Mac, grazie ad iMac, e Windows.

iPod Nano sulla tv di casa 09.09.10

Lo schema per collegare un iPod Nano 6G alla tv

Non tutti sanno che è possibile collegare il nuovo iPod Nano alla tv con un semplice cavo av composito.

La storia di iPod e iTunes 07.09.10

Screenshot dal sito di Apple

Apple ha preparato una bella timeline per raccontare la storia e i successi di iPod e di iTunes.

La nuova icona di iTunes 04.09.10

La vecchia icona di iTunes e la nuova di iTunes 10

Surclassa la vecchia per 10 a 9.

iOS 4.1 in arrivo mercoledì 04.09.10

Screenshot del sito di Apple

L'indiscrezione sfuggita sul sito britannico di Apple.

Ping ping 02.09.10

Screenshot dei due servizi di social network

Ecco dove avevo già sentito Ping, il nuovo social network musicale di Apple.
Per i nomi a Cupertino stanno a zero.

Elitari morsicati 01.09.10

L'evento Apple di oggi sarà disponibile in streaming. Solo su Mac con Snow Leopard e Safari o su device che montano iOS.

Aggiornatevi pezzenti.

Apple® will broadcast its September 1 event online using Apple’s industry-leading HTTP Live Streaming, which is based on open standards. Viewing requires either a Mac® running Safari® on Mac OS® X version 10.6 Snow Leopard®, an iPhone® or iPod touch® running iOS 3.0 or higher, or an iPad™. The live broadcast will begin at 10:00 a.m. PDT on September 1, 2010 at www.apple.com.

Apple September Event 01.09.10

La prima cosa che colpisce dell'evento Apple di oggi - per presentare iPod, iOS 4.1 e (forse) iTV - è la qualità dello streaming.

Il ritorno di Apple Tv 01.09.10

Apple Tv 2G

Niente iTV, resta il vecchio Apple Tv. Diventa più piccola e senza memoria interna. Tutto viaggerà in streaming.
Per 99 dollari resta un giocattolino interessante negli Stati Uniti. Oltre oceano potrà essere sfoggiata come un bel soprammobile.

La partita con Google per conquistare la tv è ancora tutta da giocare. Quello che traspare è che resterà una sfida tutta americana.

iPod Nano 6G 01.09.10

Apple iPod Nano 6G

Lo stato dell'arte.

Preparate un panno grande 24.08.10

Il brevetto dell'iMac Touch

Vi servirà per pulire lo schermo del futuro, gigantesco, iMac Touch appena brevettato.

Nel futuro tutti guarderanno la iTV 22.08.10

Kevin Rose non ha dubbi. L'iTV spaccherà di brutto e arriverà a settembre.

Presto la soluzione ai problemi di iPhone 3G 20.08.10

I guai e i rallentamenti per i possessori di iPhone 3G, che hanno installato il nuovo iOS4, potrebbero presto trovare la soluzione definitiva.

Steve Jobs ha risposto personalmente a chi gli chiedeva lumi a riguardo. L'aggiornamento è in arrivo.

Software update coming soon.

Sent from my iPhone

Poi dici che la stampa è in crisi 2 14.08.10

Screenshot del Corriere della Sera con il vecchio logo di Apple

Apple non usa più il logo colorato di Rob Janoff dal 1998.
Un giornale che non conosce il logo più famoso sul pianeta - si parlava di questo nell'articolo - è un giornale destinato a non sentirsi troppo bene.

I problematici nomi dei prodotti Apple 13.08.10

Com'era prevedibile il (probabile) cambiamento di nome di Apple Tv in iTV non è andato giù a quelli di ITV.

iTV 12.08.10

La tv come sarebbe sempre dovuta essere.
Di Apple. A 99 dollari. Con 16 GB di memoria flash. Applicazioni. iOS. E senza il supporto ai video 1080p/i.
Non più il semplice "passatempo" un tempo noto come Apple Tv.

Revolution. Again.

Il confronto tra Windows 7 Tablet e iPad 10.08.10

La particolarità dello schermo 4:3 del tablet Windows potrebbe aver un suo perché.

Il non caso dell'antennagate nel caso Papermaster 09.08.10

Il Wall Street Journal spiega, meglio di quanto non abbia saputo fare la stampa nostrana, che la cacciata di Mark Papermaster (ex IBM) da Apple non ha nulla a che fre con l'antennagate. Semplicemente perché l'antennagate ne è uscita molto ridimensionata nelle ultime settimane.
I problemi tra Papermaster e Apple, assunto appena 15 mesi fa, sarebbero di natura "culturale". Papermaster non sarebbe mai entrato appieno nella mentalità dell'azienda di Cupertino.

Mr. Papermaster had lost the confidence of Mr. Jobs months ago and hasn't been part of the decision-making process for some time, these people said. They added that Mr. Papermaster didn't appear to have the type of creative thinking expected at Apple and wasn't used to Apple's corporate culture, where even senior executives are expected to keep on top of the smallest details of their areas of responsibility and often have to handle many tasks directly, as opposed to delegating them.

[...]

Mr. Papermaster's recruitment to Apple in late 2008 was controversial. His former employer, IBM, filed a lawsuit against the executive for violating a noncompete agreement. Mr. Papermaster didn't start at Apple until April 2009 after the dispute was resolved. He succeeded Tony Fadell, a longtime Apple executive who had a key role in launching the iPod business, which helped fuel the company's growth.

Mr. Papermaster started his position while Mr. Jobs was on sick leave to receive a liver transplant during the first half of 2009. At the time, executives had more autonomy to make decisions, so Mr. Papermaster was likely ill-prepared when Mr. Jobs, who is known for his hands-on management style, returned, said the people familiar with the situation.

Il ciclismo ripensato da Apple 05.08.10

Il brevetto Smart Bicycle System di Apple

Da ciclista il brevetto presentato da Apple che porterebbe sulle bici le funzionalità già sperimentate con il sistema Nike+ (con in più gps, percorsi, velocità, distanze, frequenze cardiache, cadenze delle pedalate, tempi, altitudini, pendenze, mappe, comunicazioni con altre bici, informazioni, community e sistemi di input indossabili) mi elettrizza.

Il progetto si chiama Smart Bicycle System.

Il segreto del successo di Apple 03.08.10

Lavorare come un startup e non come una multinazionale.
Secondo Sachin Agarwal, attuale CEO di Posterous, il segreto del successo di Apple si baserebbe proprio su questo aspetto. Team flessibili e elementi molto capaci.

Quello non è un iPhone 4 30.07.10

Il falso iPhone 4 su La Repubblica

Anzi non è neppure un iPhone. Un po' di attenzione amici di Repubblica.

L'iPhone 4 in arrivo nel giorno del mai 30.07.10

La mail di evasione degli ordini di iPhone 4

Oggi impariamo una cosa nuova. Per Apple il 30 luglio si legge 24 agosto.

Intanto all'Apple Store di Carugate la mancanza prematura di iPhone 4 ha acceso gli animi.

Le tariffe di Tre, Vodafone e TIM per iPhone 4 27.07.10

Tre, Vodafone e TIM presentano le tariffe per iPhone 4.
Il "tutto compreso" resta un miraggio.

Magic Trackpad 27.07.10

Apple Magic Trackpad

Anche gli iMac ora possono godere delle gesture e del touch.

Negli USA è legale il jailbreak di iPhone 26.07.10

Il governo americano ha stabilito che è legale per i proprietari di un iPhone (ma anche per qualsiasi device paragonabile) eseguire un jailbreak, ovvero la possibilità di installare applicazioni terze parti non ufficiali e quindi non scaricabili attraverso l'App Store dopo aver modificato i file di sistema originali.
Inoltre è ora possibile sbloccare (unlock) qualsiasi cellulare dai vincoli imposti da un operatore.

[27/07 - 09:11] Apple si è affrettata a far notare che la garanzia decade comunque.

Abbiamo l'antenna migliore, ma non siamo Apple 23.07.10

La pubblicità del Samsung Galaxy S che gioca sull'antennagate di iPhone

La divertente risposta pubblicitaria del Samsung Galaxy S gioca sul recente antennagate e dimostra ancora una volta un forte complesso di inferiorità nei confronti di Apple.

Invece di puntare sulle caratteristiche di eccellenza del proprio device per differenziarsi in un mercato saturo, si continua ad inseguire l'irraggiungibile iPhone sul terreno scelto da Steve Jobs.

Niente iPhone 4 bianco 23.07.10

L'iPhone 4 bianco

Ennesimo ritardo per l'iPhone 4 bianco. Se ne riparlerà a fine anno.

"Statement by Apple on White iPhone 4

White models of Apple's new iPhone® 4 have continued to be more challenging to manufacture than we originally expected, and as a result they will not be available until later this year. The availability of the more popular iPhone 4 black models is not affected."

Perché iPhone ha vinto comunque 23.07.10

The iPhone is also the gift that keeps on giving: 77% of iPhone owners say they'll buy another iPhone, compared to 20% of Android customers who say they'll buy another Android phone.

Game. Set. Match.

Flipboard, l'aggregatore che insegue i magazine 21.07.10

Flipboard è la nuova applicazione per iPad in grado di impaginare i contenuti dei tuoi social network preferiti con un layout in stile magazine, migliorandone la fruibilità.

iPhone Antenna Song 16.07.10

Antennagate 16.07.10

I test effettuati su iPhone 4

Relax it's just a phone.

La conferenza stampa di Steve Jobs sui problemi di ricezione del nuovo iPhone 4.

[19:34] Tutti i cellulari hanno problemi di ricezione se tenuti male in mano. La soluzione di Apple, come ampiamente previsto, prevede un aggiornamento software (uscito oggi) e un "bumper" gratis per ogni iPhone 4.

[19:35] iPhone 4 sarà disponibile in Italia a partire dal 30 luglio.

iOS 4.1 non sistema la ricezione su iPhone 4 15.07.10

E' disponibile la beta di iOS 4.1, ma a quanto pare non aggiusta - nemmeno graficamente - la diminuzione di ricezione su iPhone 4.

[11:50] Apple ha indetto per domani, venerdì 16 luglio, una conferenza stampa su iPhone 4. Non sono stati rivelati altri dettagli.

Come risolvere il problema di ricezione su iPhone 4 14.07.10

Stabilito che il problema che limita la ricezione su iPhone 4 non è generalizzato, ma affligge solo una parte dei fortunati possessori, resta da capire come Apple affronterà il problema e la crescente preoccupazione dei suoi investitori a seguito del polverone mediatico che si sta sollevando.

Secondo gli analisti Apple potrebbe rispondere in tre modi.
Capito che il problema è risolvibile completamente con una custodia l'azienda di Cupertino potrebbe decidere di regalare i "bumper" assieme ai nuovi smartphone; ora venduti a 29 dollari.
La seconda mossa è non fare niente. Il problema coinvolge un ristretto gruppo di clienti e l'aggiornamento software potrebbe limitare ancora di più questo numero.
La terza ipotesi è anche la più improbabile. Richiamare gli iPhone 4 e sostituirli con nuovi device dopo aver risolto l'interferenza con le antenne.

Gene Munster e Piper Jaffray hanno una loro ipotesi su come un problema di tale entità sia potuto sfuggire a Apple. I prototipi usati nei test - tra cui anche quello perduto - erano tutti avvolti in case protettivi e questo avrebbe impedito di riscontrare la diminuzione del segnale, che di fatti avviene soltanto tenendo l'iPhone - avvolto dalle sue antenne - a diretto contatto con una mano.

E' il miglior smartphone sul mercato, ma non ne consigliamo l'acquisto 13.07.10

Questo in sintesi il ragionamento di Consumer Reports, il network online di testing e guida a prodotti e servizi per i consumatori americani, dopo aver ritrattato la recente recensione che bollava come "hype mediatico" gli imbarazzanti problemi di ricezione di iPhone 4.

Basta uno starnuto per mettere in crisi le geniali antenne esterne del melafonino, ma per tutto il resto è il miglior device in commercio tanto da guadagnare 76 punti su 100, piazzandosi davanti a iPhone 3Gs e al HTC Evo 4G.
Il nuovo iPhone 4 viene giudicato "eccellente" per quanto riguarda il suo display, la navigazione su internet, il suo sistema operativo, la multimedialità e la durata della batteria. "Molto buono" sul fronte della telefonia e della messaggistica. E "buono" per quanto riguarda la qualità della voce.

Sorridi hai un iPhone 4 12.07.10

I quattro nuovi spot televisivi per iPhone 4.

iChatr, Chatroulette per iPhone 4 11.07.10

Chatroulette, la chat random più famosa del mondo sbarca con un'applicazione anche su iPhone 4, sfruttando la nuova telecamera frontale.

L'utilizzo risulta immediato. Per cambiare chat basterà far scorrere il dito sullo schermo, come a voler cambiare pagina.
Per il momento sarà necessario usare le cuffie per conversare, visto che l'applicazione non supporta gli altoparlanti e naturalmente essere connessi tramite wifi.

L'iDrive di BMW supporta iOS 11.07.10

Dal 2011 l'iDrive di BMW supporterà appieno iPod e iPhone, integrandoli nel sistema e permettendo una piena interazione con essi.

La mela cinese 08.07.10

Il nuovo Apple Store di Shanghai

Il nuovo Apple Store di Shanghai e la strategia di Cupertino per conquistare il colosso asiatico.

Il più figo unboxing di iPhone 4 07.07.10

L'unboxing in stop-motion dell'iPhone 4 di TechRestore.

eyePhone 02.07.10

L'iPhone sbarca su Futurama.

Tutta una questione di tacche 02.07.10

Ecco come risolvere il problema della diminuzione di ricezione su iPhone 4.
Basta modificare la visualizzazione delle tacche via upgrade.

We have discovered the cause of this dramatic drop in bars, and it is both simple and surprising.

Upon investigation, we were stunned to find that the formula we use to calculate how many bars of signal strength to display is totally wrong. Our formula, in many instances, mistakenly displays 2 more bars than it should for a given signal strength. For example, we sometimes display 4 bars when we should be displaying as few as 2 bars. Users observing a drop of several bars when they grip their iPhone in a certain way are most likely in an area with very weak signal strength, but they don’t know it because we are erroneously displaying 4 or 5 bars. Their big drop in bars is because their high bars were never real in the first place.

To fix this, we are adopting AT&T's recently recommended formula for calculating how many bars to display for a given signal strength. The real signal strength remains the same, but the iPhone's bars will report it far more accurately, providing users a much better indication of the reception they will get in a given area. We are also making bars 1, 2 and 3 a bit taller so they will be easier to see.

We will issue a free software update within a few weeks that incorporates the corrected formula. Since this mistake has been present since the original iPhone, this software update will also be available for the iPhone 3GS and iPhone 3G.

Prove di iWork su iPhone 29.06.10

Gli screenshot di Pages su iPhone

Apple è al lavoro per portare Pages - l'equivalente di Word con la mela - su iPhone.

Pazientare sino al 24 luglio 28.06.10

Costruisciti da solo il tuo iPhone 4 bianco 28.06.10

Difficoltà a reperire un iPhone 4 bianco?
Engadget ha preparato la guida per trasformare il vostro nuovo banale iPhone nero in un luccicante bianco.

Ancora un volta davanti a tutti 23.06.10

Walt Mossberg recensisce iPhone 4.

I've been testing the iPhone 4 for more than a week. In both hardware and software, it is a major leap over its already-excellent predecessor, the iPhone 3GS.It has some downsides and limitations-most important, the overwhelmed AT&T network in the U.S., which, in my tests, the new phone handled sometimes better and, unfortunately, sometimes worse than its predecessor. I'll get into that below. But, overall, Apple has delivered a big, well-designed update that, in my view, keeps it in the lead in the smartphone wars.

Ricevere iPhone 4 prima del previsto 22.06.10

Alcuni fortunati clienti Apple americani hanno visto consegnarsi l'iPhone 4, che avevano pre ordinato su internet, con un paio di giorni di anticipo sulla prevista uscita mondiale.

Safari 5 08.06.10

Annuncio in sordina per la versione 5 di Safari, il browser targato Cupertino.
Arivano le estensioni, in grande ritardo rispetto ai concorrenti. Nuovo newsreader integrato e un netto miglioramento delle performance.
Nota rilevante, il largo supporto a HTML5 e CSS3.

Ad una prima occhiata un ottimo strumento per gli sviluppatori, ma non ancora all'altezza di Chrome per la navigazione quotidiana che rimane il mio browser predefinito.

FaceTime di iPhone 4 ai tempi di David Foster Wallace 08.06.10

FaceTime, la videochiamata wifi del nuovo iPhone 4, sarà certamente uno degli argomenti più discussi da qui a luglio per le sue potenzialità dirompenti in un settore della comunicazione mai veramente decollato.

Nella realtà in cui è ambientato quell'immaginifico e babilonico capolavoro che è Infinite Jest, il mai troppo compianto David Foster Wallace si interrogava sui problemi psicologici legati ai videofonini e alle videochiamate individuando alcune criticità legate allo stress emotivo di confrontarsi faccia a faccia con il proprio interlocutore, abbandonando la sicurezza psicologica di quel filtro rappresentato dal non vedersi in una normale comunicazione solo voce.

Nella nostra realtà andrebbero aggiunti i prezzi esorbitanti dei piani tariffari che includono videochiamate. Da anni vero freno alla loro esplosione, tanto da costringere gli utenti più scafati a trovare alternative legate servizi via wifi come le videocall di Skype.

Ah, giusto.

Il wifi.

Android phone is for porn 07.06.10

Video parodia sulla fobia di Steve Jobs riguardo la possibilità che contenuti pornografici possano infestare l'App Store.
Lo spunto è ovviamente Avenue Q.

iPhone 4 07.06.10

Il nuovo iPhone 4

Si chiama iPhone 4, l'iPhone che tutti vorranno e che tutti avevano già visto.

Se un giorno vi chiedessero di descrivere cos'è Apple 07.06.10

Slide dal keynote di Steve Jobs al WWDC 2010

I put up this slide a little earlier this year. It represents what Apple is all about. We're not just a tech company. Apple is more than that. It's tech and humanity. It's the hardware and the software working together. It's not just a great new camera system, it's the editing too, it's not just a front-facing camera, it's that plus 18 months of work on the software side. It's the complete solution, so all of us don't have to be system integrators.

Quattro è il numero perfetto per iPhone 07.06.10

Slide di iPhone 4 dal keynote di Steve Jobs al WWDC 2010

Abbiamo una fotocamera (con flash) finalmente degna del nome.
Video in HD a 720p con un frame rate di 30fps.
Un display tutto nuovo. L'hanno chiamato Retina display; con un numero di pixel pari a ben 4 volte quelli presenti sul 3Gs, per una risoluzione di 326ppi. Più della retina umana che si ferma a 300ppi.
Il dispaly avrà una risoluzione di 960 x 640 con tecnologia IPS. "Un po' meglio degli OLED", giura Steve.
La cornice dell'iPhone 4 è parte integrante dell'antenna.
E' presente un secondo microfono per attenuare i rumori di fondo.
Monta il nuovo potentissimo processore A4.
La durata della batteria schizza alle stelle: 300 ore di stand by, 7 ore di conversazione 3G, 6 ore di browsing in 3G, 10 ore in wifi, 10 ore di riproduzione video e 40 ore di riproduzione musicale.
Giroscopio. Pensate solo alle potenzialità per il gaming.
Il wifi è ora di tipo 802.11n.
iBook Store.
FaceTime, ovvero la videochiamata solo via wifi tra due iPhone 4. Sarà una bomba. Sarà uno standard aperto. Le videochiamate non sono mai riuscite a sfondare. Il 2010 potrebbe essere l'anno della nuova rivoluzione.
Fino a 32 Gb di memoria.
Più leggero. Più sottile. Ad un prezzo irrisorio.

Tutto questo è iPhone 4. Con l'aggiunta di iOS4 (il sistema operativo precedentemente noto come iPhone OS) diventa assolutamente straordinario. Inattaccabile.

Il primo iPhone a raggiungere la (quasi) perfezione.

Cambierà tutto. Un'altra volta ancora.

Aspettando la quarta generazione di iPhone 06.06.10

Domani, quando in Italia scoccheranno le 19, al Moscone Center di San Francisco Steve Jobs metterà in scena la sua messa cantata.
L'attesa per le meraviglie promesse dalla quarta versione del sistema operativo mobile di Cupertino è seconda solo alla curiosità di vedere se il successore del 3Gs sarà davvero identico alle foto dell'iPhone 4 circolate in questi mesi.

Gli standard web visti da Apple 04.06.10

Apple propone uno showcase per dimostrare le potenzialità dei futuri standard web, HTML5 e CSS3.

Every new Apple mobile device and every new Mac - along with the latest version of Apple's Safari web browser - supports web standards including HTML5, CSS3, and JavaScript. These web standards are open, reliable, highly secure, and efficient. They allow web designers and developers to create advanced graphics, typography, animations, and transitions. Standards aren't add-ons to the web. They are the web. And you can start using them today.

Inspiegabilmente è richiesto Safari per visualizzare le dimostrazioni.

La prossima Apple Tv 28.05.10

La nuova Apple Tv. Piccola, con un cuore derivato da iPhone OS e con un prezzo intorno ai 100 dollari.
Qualcuno già la definisce "un iPhone senza schermo".

A tip we've received -- which has been confirmed by a source very close to Apple -- details the outlook for the next version of the Apple TV, and it's a doozy. According to our sources, this project has been in the works long before Google announced its TV solution, and it ties much more closely into Apple's mobile offerings. The new architecture of the device will be based directly on the iPhone 4, meaning it will get the same internals, down to that A4 CPU and a limited amount of flash storage -- 16GB to be exact -- though it will be capable of full 1080p HD (!). The device is said to be quite small with a scarce amount of ports (only the power socket and video out), and has been described to some as "an iPhone without a screen." Are you ready for the real shocker? According to our sources, the price-point for the device will be $99. One more time -- a hundred bucks.

Il giorno di iPad 28.05.10

Nel giorno atteso da mesi dell'uscita di iPad le compagnie telefoniche si fanno trovare impreparate sull'attivazione delle nuove micro SIM.

Elogio alla noia reloaded (era: anche il Corriere scopre iPad) 25.05.10

Se lo spot per lo sbarco della Stampa su iPad era soporifero quello del Corriere di De Bortoli è semplicemente imbarazzante.

Quello che manca all'iPad 23.05.10

Una striscia di velcro. Ma si può rimediare.

Elogio della noia (era: La Stampa sbarca su iPad) 21.05.10

Lo spot de La Stampa, in occasione dell'uscita della versione ottimizzata per iPad, è talmente noioso e scontato da rendere irritante persino lo stesso tablet di Apple.

E poi arriva l'iPhone 4G bianco 19.05.10

Il case di iPhone 4 nella versione nera e in quella bianca

Le foto del presunto case di iPhone 4 nella versione nera e in quella bianca, comparse online su un sito cinese.

Se la ciambella di salvataggio dell'editoria da sola non regge il peso 18.05.10

Se iPad è una rivoluzione e lo sarà sempre di più per gli e-book e le copie digitali (o meglio i contenuti ottimizzati) di riviste e quotidiani grazie alle potenzialità che mettere in campo, è impensabile concepirlo come deus ex machina che risollevi il disastrato settore dell'editoria senza prima ripensare il modello di business che ha portato la carta stampata verso il baratro.

Lo sta dolorosamente comprendendo Condé Nast dopo aver venduto soltanto 365 copie di GQ dal dicembre scorso.
Lo sconto di due dollari, da 4,99$ a 2,99$, non è bastato per attirare lettori su un edizione identica all'originale cartaceo ed evidentenente giudicata troppo onerosa dai possessori di iPad.
Se gli utenti di iPad sono oggi disposti a pagare per ricevere contenuti di qualità non lo sono - o almeno non lo sono a questi prezzi - verso pubblicazioni che non sanno sfruttare quel valore aggiunto che la piattaforma di Apple è in grado di offrire.

La Repubblica degli iPad 16.05.10

Repubblica è il primo quotidiano italiano a presentare un'applicazione studiata per iPad, ma pare non incontrare il favore degli utenti.

Amiamo Apple 13.05.10

La lettera di Adobe

Continua la sfida tra Adobe e Apple sul futuro di Flash e il rapporto con internet e la libertà di scelta degli utenti.
A questo giro è Adobe a pubblicare una lettera, intitolata "Le nostre idee sul libero mercato", in cui Chuck Geschke e John Warnock ribattono la loro verità alle accuse lanciate da Steve Jobs.

Un altro iPhone 4G svelato 12.05.10

L'iPhone 4G smontato

Le immagini pubblicate sul forum TaoViet.tn e riprese da MacRumors mostrano un iPhone molto simile - migliorano le rifiniture - a quello entrato in possesso di Gizmodo.

Pochi i dubbi sulla sua autenticità vista la mole dei dettagli.

L'iPad recensito da Steve Ballmer 12.05.10

Flash secondo Steve Jobs 29.04.10

L'attacco frontale firmato da Steve Jobs contro Flash sul sito di Apple.
Una porta sbattuta in faccia ad Adobe.

Flash was created during the PC era – for PCs and mice. Flash is a successful business for Adobe, and we can understand why they want to push it beyond PCs. But the mobile era is about low power devices, touch interfaces and open web standards – all areas where Flash falls short.

The avalanche of media outlets offering their content for Apple’s mobile devices demonstrates that Flash is no longer necessary to watch video or consume any kind of web content. And the 200,000 apps on Apple’s App Store proves that Flash isn’t necessary for tens of thousands of developers to create graphically rich applications, including games.

New open standards created in the mobile era, such as HTML5, will win on mobile devices (and PCs too). Perhaps Adobe should focus more on creating great HTML5 tools for the future, and less on criticizing Apple for leaving the past behind.

La vicenda di iPhone 4G vista da Dilbert 27.04.10

La striscia di Dilbert su iPhone 4G

La storia del prototipo di iPhone 4G, perduto da Gray Powel ed entrato in possesso di Gizmodo, rivista e corretta nella striscia di Dilbert.

La migliore pubblicità di sempre per Apple 20.04.10

La lettera che Apple ha spedito a Gizmodo

Apple chiude definitivamente la questione sul presunto iPhone 4G, spedendo una lettera a Gizmodo per chiderne la restituzione.
Prototipo o versione definitiva quell'iPhone è reale e di proprietà di Apple.

Potrebbe essere stato il più grande buco nella ossessiva e impenetrabile segretezza di Cupertino.

Potrebbe altresì essere la pubblicità virale più efficace vista sinora.
Un cambio di strategia per rinnovare tempi e modi nella creazione di hype intorno ad un device straordinario, ma di cui si immaginava già tutto.

Niente iPhone 4G quest'anno 20.04.10

El Jobso risponde a Gizmodo sul caso del prototipo di iPhone.

Aspettando iPhone 4G 19.04.10

Si può passare il tempo leggendo di rumor e fake. Ogni giorno sino al 22 giugno.

Il nuovo iPhone tra le mani 19.04.10

L'iPhone 4G secondo Gizmodo

Quelli di Gizmodo sono sicuri che questo sia il nuovo iPhone 4G.
Batteria migliorata. Fotocamera frontale. Fotocamera posteriore migliorata con flash. Microfoni stereo. Micro-sim (come sull'iPad) sul lato, invece che in alto come nei vecchi modelli. Niente bombatura. Rifiniture in alluminio. Comandi audio separati e tondi. Probabilmente una risoluzione dello schermo maggiore. Memoria interna maggiore.

Se è un fake è il migliore mai realizzato sino ad oggi. Resta il dubbio che possa essere soltanto un prototipo.

We're as skeptical - if not more - than all of you. We get false tips all the time. But after playing with it for about a week - the overall quality feels exactly like a finished final Apple phone - and disassembling this unit, there is so much evidence stacked in its favor, that there's very little possibility that it's a fake. In fact, the possibility is almost none. Imagine someone having to use Apple components to design a functioning phone, from scratch, and then disseminating it to people around the world. Pretty much impossible. Here are the reasons, one by one.

Nel frattempo da Apple fanno sapere di aver perso proprio un prototipo.


L'ora di Apple 13.04.10

Jon Manning rivela il segreto del perché, nelle foto ufficiali, l'orologio di iPhone mostra sempre le 9:41 e quello di iPad le 9:42.

Sono semplicemente gli orari previsti per la presentazione dei due dispositivi. Bastava domandarlo a Scott Forstal.

"We design the keynotes so that the big reveal of the product happens around 40 minutes into the presentation. When the big image of the product appears on screen, we want the time shown to be close to the actual time on the audience's watches. But we know we won't hit 40 minutes exactly."

"So you add a couple of minutes."

"Yeah! And for the iPhone, we made it 42 minutes. It turned out we were pretty accurate with that estimate, so for the iPad, we made it 41 minutes. And there you are - the secret of the magic time."

"So what you're saying is that you picked a number close enough to suit your needs, and used it in the keynote and all promotional images."

"Yep! It's as simple as that."

Come iPad cambierà il vostro modo di leggere 12.04.10

Paul Carr ragiona sugli effetti che iPad porterà sul nostro modo di relazionarci con la lettura.

I suspect – will seem like great news to publishers, who are increasingly frustrated by Amazon's control over the ebook market. Having made a mental and financial commitment to their iPads, readers are unlikely to retreat back to their Kindles when their eyes start to hurt trying to read hundreds of pages on Apple's device. Instead they'll return briefly to physical books to scratch their long-form itch. They're still portable, affordable and readable – and carrying one with you doesn't feel like wasted space in a way that carrying a Kindle and an iPad would. Physical book sales will rise, Kindle sales will drop.

Soon though, especially as more and more commuter friendly apps appear on the iPad and publishers push out more video content to further distract us from the need to read for prolonged periods, the idea of carrying a book will go back to seeming unnecessary.

And at that point the iPad will indeed have killed the Kindle. But, for millions of casual readers, it will also have killed something far more valuable: the experience of reading for pleasure.

Cody Brown allarga il discorso lanciando sul piatto la possibilità che i libri si trasformino in applicazioni, estendendo l'esperienza stessa di "leggere" un libro.

It's not a problem that the experience of reading a book 'cover to cover' on an iPad isn't that great as long as there are better ways to communicate on the device. On the iPad there are. What's challenging for authors at this point is the iPad enables so many different types of expression that it’s literally overwhelming. Once you start thinking of your book as an app you run into all kinds of bizarre questions. Like, do I need to have all of my book accessible at any given time? Why not make it like a game so that in order to get to the next 'chapter' you need to pass a test? Does the content of the book even need to be created entirely by me? Can I leave some parts of it open to edit by those who buy it and read it? Do I need to charge $9.99, or can I charge $99.99? Start thinking about how each and everyone one of the iPad’s features can be a tool for an author to more lucidly express whatever it is they want to express and you'll see that reading isn't 'dead', it's just getting more sophisticated.

There are literary techniques, there will be iPad techniques.

Bright lights, big iPad 08.04.10

Jay McInerney ha provato l'iPad, ma in casa non aveva il wifi.

2010 l'anno del multitasking 08.04.10

Il multitasking di iPhone OS 4

Molti lo stavano aspettando. Arriverà quest'estate. Con iPhone OS 4.

Passava di lì 05.04.10

Steve Jobs al lancio di iPad nell'Apple Store di Palo Alto

Steve Jobs esce dall'Apple Store di Palo Alto nel giorno del lancio di iPad.
Pare non suscitare grande interesse tra gli astanti, forse troppo concentrati sul nuovo oggetto del desiderio.

iPhone OS 4.0 giovedì 05.04.10

Apple presenterà giovedì la versione 4.0 di iPhone OS. La release verrà probabilmente distribuita in estate per l'uscita del nuovo modello di iPhone.

Leccare per sbloccare 05.04.10

La recensione di iPad 02.04.10

Indiscrezioni su iPhone HD e futuri iPad 31.03.10

Il 22 giugno, un martedì, uscirà il nuovo iPhone. Più potente, più sottile e HD.

C'è poi chi scommette che entro l'anno usciranno altri due iPad.
Uno extra large e uno leggermente più piccolo di Kindle.

La prossima grande idea sul mobile advertising 29.03.10

Circola un rumor secondo cui Apple avrebbe messo a punto un efficiente sistema per l'advertising mobile in grado di ottimizzare la posizione dominante nel mercato della navigazione mobile, ottenuta grazie al successo di iPhone e probabilmente in futuro di iPad.

iAd, questo il nome, sarebbe un sistema di advertising modellato sull'utente in base all'utilizzo del device, la sua localizzazione, i suoi dati personali, le applicazioni in uso, ecc.
Le potenzialità sono esplosive.

Apple Bashful 28.03.10

Apple Bashful

L'iPad se fossimo nel 1983.

iCon 16.03.10

Un CEO di una multinazionale dell'hi-tech, dotato di un ego molto accentuato e caratterizzato da sete di potere e avidità.
Questo l'incipit di iCon, la nuova sit-com di Epix sceneggiata da Dan Lyons - giornalista di Newsweek, conosciuto ai più per il blog The Fake Steve Jobs - e Larry Charles che parodierà, nemmeno troppo velatamente, Steve Jobs e Apple.

The show's lead charcter (SIC), Tom Rhodes, is a composite of that Silicon Valley titan, and the comedy is described as a savage satire, a study of ego, power and greed.

iPad, la rivoluzione può attendere la seconda generazione 14.03.10

Anche Gruman pone l'accento su quanto sia avventato prenotare iPad ora. Meglio aspettare la seconda generazione.
Se ne parlava qui.

Remember, the same thing happened with the iPod Touch, Apple's iPhone-based PDA. The first-generation iPod Touch could play only a few sounds and even then only at a whisper, so its calendar alarms and new-email alerts were useless unless you wearing its earphones. You couldn't change the volume without using the touchscreen - a real issue when driving, jogging, or carrying groceries. There was no microphone, so you couldn't take voice memos or use services like Skype. (Apple even blocked external microphones from working on it!) Despite Apple making sure each iPhone OS revision has continued to support the first-generation iPod Touch, those hardware limits remain in the actual devices. You can bet that similar types of issue will be discovered in the first iPad.

iPhone con il multitasking 11.03.10

Per molti sarà una gradita sorpresa. Sembra che la prossima versione di iPhone OS, la 4.0, abiliterà il multitasking.

Ricordarsi di iPad 08.03.10

Apple al lavoro su di un Mac tablet 02.02.10

By now, we've all seen the iPad and know just about everything about it that we possibly can. But did you know that the secretive company may actually be hard at work on a second device already? Now, before I say anything else, take this information with a grain of salt. While it originated from a good source, it was a second-hand source. Meanwhile, I've corroborated some the main details with another source, but not some of the smaller ones. That said, from what I'm hearing, Apple is pretty far along on work on second tablet device. A bigger one. And this one may be much more like a Mac than an iPhone.

Via TechCrunch.

Il caro vecchio ebook 01.02.10

Com'era prevedibile, l'ingresso di Apple nel mercato degli ebook, con il suo iBook store e l'iPad, inizia ad agitare le acque.

Il gioco si sta facendo duro: sebbene Amazon sulla battaglia dei prezzi abbia incassato il tifo dei lettori, l'arrivo di Apple sul mercato sta indebolendo la sua posizione. Gli editori, già poco contenti della strategia di Amazon, ora sfrutteranno la situazione, almeno se Bezos non tira fuori qualcosa dal cilindro.

Quelli lungimiranti 29.01.10

Le mosse dell'editoria verso la rivoluzione digitale.
Dalla guerra santa contro Google Books alle aperture - Mondadori per l'Italia - all'iBook store di Apple.

L'ancora di salvezza per gli editori, attaccati con i denti e con le unghie ad un modello di business ormai morto, potrebbe essere lanciata ancora una volta da quel genio del marketing che passa sotto il nome di Steve Jobs.

iPad: pregi e difetti 28.01.10

Cos'è iPad. E' un nuovo prodotto che ne racchiude altri tre, un netbook, una console portatile, un ebook reader.

Navigazione intuitiva, perfetta gestione delle email, prezzo contenuto, dimensioni perfette, una durata straordinaria della batteria, una tastiera generosa, un apprezzato e collaudato sistema operativo - milioni di persone lo sfruttano tutti i giorni con profitto sulla piattaforma iPhone - e iWork, che possiamo considerare come la prima killer application del prodotto, rendono iPad il netbook perfetto.

La console portatile non ha bisogno di spiegazioni. Il multitouch, abbinato al sensore di movimento e alla generosità dello schermo confermano la volontà di creare un prodotto multimediale per tutta la famiglia. Se prendiamo in esame solo l'aspetto videoludico, la fantasia è l'unico limite.

L'editoria elettronica e l'iBook store sono la seconda killer application di iPad. Le possibilità per gli editori di creare e riprodurre le loro pubblicazioni sono notevoli. Pensate all'infotainmet, alle graphic novel e ai fumetti, al comparto educational, ad uno store online con migliaia di titoli immediatamente scaricabili. Il limite paventato da molti della leggibilità probabilmente è molto sopravvalutato. In fondo passiamo già ore davanti a schermi retroilluminati tutti i giorni, a scuola, al lavoro, in casa, per strada senza neppure accorgercene. E' un limite culturale che andrà superato.

I difetti tuttavia non mancano. Così come per il primo iPhone anche iPad non sembra completo.
La risoluzione dello schermo è decisamente al di sotto delle aspettative. I costi di produzione ridotti evidentemente impongono i loro dazi.
Multitasking e Flash sono assenti. Ormai è chiara la politica aziendale di Apple a riguardo. Bisogna farsene una ragione o puntare decisamente su altri device.
L'iBook store USA centrico, come anche l'impossibilità per noi italiani di acquistare video, sono forse il motivo maggiore per evitare un acquisto affrettato del prodotto. Meglio forse aspettare che Apple stringa accordi commerciali con l'editoria e i media europei prima di mettere mano alla carta di credito.
Meglio ancora sarà attendere la prossima versione, probabilmente quasi perfetta (iPhone vi ricorda qualcosa?) della "tavoletta" pensata a Cupertino.

La Tavoletta (iPad) 27.01.10

Apple tablet

Via Engadget.

[19:15] niente Flash su iPad.

iPad mostra l'icona di Flash non abilitato

iPad 27.01.10

Apple iPad

Semplicemente iPad.
Per essere figo è figo. iWork gli dà quel qualcosa in più.

Un sicuro netbook killer e forse un possibile (qui lo schermo sarà fondamentale) ammazza Kindle. Poi forse non sarà nemmeno un problema di leggibilità. Pensate ai magazine. Perfetto.

Ancora niente multitasking. Niente Flash.

Dimenticavo. E' una stupenda console portatile. Non è poco.

Tutti i segreti di iPad 27.01.10

Sono sicuro che iBook Store darà vita a una nuova rivoluzione.

Ci manca solo il motore a curvatura 27.01.10

Star Trek pad e Apple iPad a confronto

Il pad di Star Trek l'hanno presentato oggi.

Le uniche vere immagini di un tablet Apple 26.01.10

iCan't believe it's not a newspaper 21.01.10

Screenshot di Paddy Power

Su Paddy Power si scommette sul nome del tablet Apple.

Pensiamo differente, salviamo vite 20.01.10

God Phone is saving lives in Haiti, and I'm just sitting here in a puddle of tears.
Not my own tears, of course. I pay someone to cry for me. But anyway, read this story about a guy whose life was saved by an iPhone, and then tell me you're not proud to be an Apple zealot.

Via The Secret Diary of Steve Jobs.

Normalmente rivoluzionari 02.01.10

La polemica che sta montando in queste ore, sul caso delle applicazioni per iPhone relative al Dalai Lama bloccate da Apple per il mercato cinese, si scontra con il buon senso.

Avete frainteso la filosofia "Think Different". Quella dei folli e visionari con i loro sogni hanno cambiato il mondo.
Apple ha cambiato il nostro modo di vedere, agire e pensare attraverso i suoi prodotti. Normalmente rivoluzionari.

Vedete, è più dirompente un iPhone venduto in Cina, con tutto quello che ne consegue in fatto di accesso alla rete e desiderio di sfruttarla senza limiti, di un'applicazione con tre citazioni del Dalai Lama, per quanto illuminate.

In questo Apple è rivoluzionaria.
Al contrario un atteggiamento ostile alle richieste cinesi non avrebbe cambiato di una virgola il regime, con buona pace dei rivoluzionari da salotto e radicali d'antan.

Lavagnetta 28.12.09

Il capitolo dei rumor sul futuro nome del tablet di Cupertino si arricchisce di un nuovo dettaglio.
Secondo Mac Rumors l'ipotesi "iSlate" prenderebbe sempre più corpo, suffragata dai brevetti del prototipo di un tablet datato anni novanta - in realtà un Newton evoluto - progettato da Apple con il nome di MessageSlate.

[29/12] Aggiornamento: spunta Magic Slate.

L'anno del tablet 24.12.09

Gli ultimi rumor sul tablet di Apple.
Si bisbiglia una data. 26 gennaio.

Sfogliare Sports Illustrated sul Mac tablet 03.12.09

Il concept di Sports Illustrated per l'ipotetico tablet Mac è abbastanza impressionante.

Il rumor che vorresti fosse vero 22.11.09

Mentre Wired prepara il suo concept disegnato per il nebuloso iTablet (iPad, chiamatelo come volete), Gerald Sindell pubblica un articolo su Huffington Post dove dichiara di aver provato il dispositivo Apple addirittura per un giorno intero.
Immediata la replica di TUAW, balle.

iTunes Preview 13.11.09

Chiamarla una versione light di iTunes Store è un'eufemismo. Più che altro un timido segnale da parte di Apple alle molte richieste di uno store online.

Steve Jobs, dietro le quinte 08.11.09

Steve Jobs nel suo soggiorno a Los Gatos, California

Fortune pubblica dodici foto rare per ripercorrere la carriera e il successo di Steve Jobs.

iHand 30.10.09

The easy single-handed operation of the iPhone is not one of its obvious selling points but is one of those little features that grows on you and becomes nearly indispensable. A portable networked computing and gaming device that can be easily operated with one hand can be used in a surprising variety of situations.

Via Kottke.

Mac-O-Lantern 30.10.09

Apple Slate 26.10.09

Stilosi 20.10.09

Screenshot dei nuovi iMac, MacBook e Magic Mouse di Apple

I nuovi MacBook, iMac, Mac mini e quel gioiellino di Magic Mouse.

Leggo iNews su iPad 19.10.09

Apple on Thursday made a subtle-yet-major revision to its App Store policy, enabling extra content to be sold through free iPhone apps. It's a move that immediately impacts the publishing industry, and it could pay even bigger dividends if the Cupertino, California, company indeed delivers its highly anticipated touchscreen tablet.

While the most obvious beneficiaries would be app developers, a market segment that can also benefit from the new in-app commerce model are people and companies that create content and need to set up shop in a way that doesn't, in effect, charge someone for just walking in - like media publishers.

Newspapers and magazines are reportedly in talks with Apple about repurposing their content onto a "new device", presumably the rumored touchscreen tablet Apple will deliver in early 2010. Numerous reports suggest an Apple tablet would have a strong focus on redefining print media. Enabling in-app commerce through free apps was a crucial move to help make this goal a reality.

Il che equivale a dire che la modifica di Apple alle policy dell'App Store aprirebbe la strada alla distibuzione di news a partire dal prossimo futuro. Giusto in tempo per sfruttare le potenzialità del tanto rumoreggiato iPad.

Apple iPad 30.09.09

Voci insistenti parlano del 19 gennaio 2010 come data probabile per l'uscita di iPad. Il presunto tablet di Apple.

# Apple has created at least three separate prototypes of its tablet computer. Let's call it "iPad".
# Version 1 was designed with a 7" screen, which was judged to be too small. The latest version has a 10.7" screen.
# It runs iPhone OS.
# There have been reports that it looks like an iPhone. They're sort of true. It looks like an iPhone 3G, complete with a curved back.
# It will come in two different variations: one with 3G networking capabilities, and one without 3G networking capabilities. Think of the 3G version as a bigscreen iPhone 3GS, and the non-3G version as a bigscreen iPod touch.
# Screen resolutions will obviously jump considerably from the iPhone and iPod touch 480×320-pixel displays, enabling easy reading of full-sized book and magazine pages, plus cropped newspaper pages. Expect something like 5-6 times the resolution of an iPod touch or iPhone screen (720p or thereabouts) and 7 times the touchable surface area.
# It is designed to expand the iPhone and iPod touch media concept to its next potential level: as a slate-like replacement for books and magazines, plus all of the media, gaming, app, and web functionality of the iPhone and iPod touch.
# It is not meant to compete with netbooks. It's an iPhone OS media player and light communication device.
# Apple is currently planning to announce it on or before January 19, 2010, and to use an iPhone-like hype buildup period to start selling it in May or June.
# It is apparently awaiting a final green light from Steve Jobs; chances of it appearing in the market are believed to be 80% at this point.

Alzare il livello dello scontro 18.09.09

La controversia tra Google e Apple, legata all'applicazione Google Voice per iPhone, si aggrava.

Trent'anni di pubblicità Apple 15.09.09

Snow Leopard spiegato da David Pogue 01.09.09

Snow Leopard disponibile in pre-ordine 24.08.09

La confezione di Mac OS X 10.6 Snow Leopard

Il più avanzato sistema operativo al mondo in spedizione dal 28 agosto.

Apple.com nel 1983 01.08.09

Il sito della Apple nel 1983

Se nel 1983 fosse esistita internet, così come la conosciamo oggi, il sito della Apple sarebbe apparso così.

iPhone 3G S 08.06.09

iPhone 3GS

Beh, eccolo qui. Si chiama iPhone 3G S. Dove "S" sta per velocità e poco altro. Punto.

Di gran lunga molto più interessante tutta la storia sul nuovo iPhone OS 3.0, ma in fondo la si conosceva già.

iPhone tutti rumor in un'immagine 03.06.09

Il backstage di un'applicazione per iPhone 17.04.09

Cut, copy, paste and more 17.03.09

Schermata dell'iPhone OS 3.0

Via Gizmodo.

iPhone continua ad avercelo più lungo degli altri 17.03.09

Con l'evento di oggi Apple ha svelato le potenzialità il nuovo iPhone OS 3.0; 100 nuovi motivi per misurarselo con la concorrenza.
Tra le novità:

  • copia-incolla
  • MMS
  • P2P via Bluetooth tra due iPhone
  • nuovo lettore per lo streaming video
  • sarano rese disponibili API per inserire le mappe di Google nelle appllicazioni (geocoding)
  • sempre più console
  • tastiera landscape
  • anche per sms e e-mail
  • Spotlight
  • sincronizzazione dei calendari e delle note, grazie al supporto CalDAV, con iCal, Yahoo, Google e Oracle
  • possibilità di registrare memo vocali
  • possibilità di cancellare e inoltrare singoli messaggi
  • notifiche push
  • disponibilità delle API core-location per la navigazione turn-by-turn
  • Stero via bluetooth A2DP
  • nuovo Home Screen
  • API per programmi VoIP con data detector
  • shake per attivare la funzione Shuffle
  • controllo parentale per i programmi televisivi, i film e le applicazioni dell'App Store
  • login automatico agli hot spot Wi-Fi
  • nuova funzionalità per l'applicativo Borsa

Alleluja 16.03.09

Sulla prossima versione del sistema operativo di iPhone potrebbe arrivare il copia incolla.

Dolce attesa 12.03.09

iPhone OS 3.0

iPhone OS 3.0. 17 Marzo.
Giusto un assaggio.

Rumor sui nuovi iPhone 11.03.09

Girano voci sulle caratteristiche del prossimo iPhone (e iPod Touch).

  • CPU: il nuovo iPhone sarà dotato di un processore più potente.
  • Memoria: arriverà la versione da 32 Gb.
  • Apps: multitasking, possibilità quindi di tenere aperte più applicazioni contemporaneamente.
  • Spazio condiviso per le Apps: la nuova piattaforma iPhone disporrà di uno spazio condiviso utilizzabile da ogni applicazione.
  • Batteria: aumento sostanziale della durata della batteria.
  • Forma: l'aspetto del nuovo iPhone sarà più sottile dell'attuale.
  • To-Do list: sarà presente la sincronizzazione tra le liste di iCal e il servizio MobileMe.
  • Safari 4 e Cover Flow per i bookmark.
  • Sarà presente il Copia e Incolla con il sistema "clipboard", accessibile anche per le applicazioni di terze parti ed attivabile sui modelli precedenti di iPhone.
  • Camera: il nuovo iPhone disporrà di una fotocamera potenziata e sarà possibile produrre video.
  • Prezzo: gli utenti in possesso delle vecchie versioni potranno aggiornare il dispositivo prima della scadenza del contratto ad un prezzo agevolato.

Nuovi Mac mini e iMac 03.03.09

Mac mini di Apple

I nuovi Mac mini.


iMac di Apple

E gli iMac.

22 gennaio 1984 22.01.09

L'iconico spot televisivo di Apple durante l'intervallo del Super Bowl del 1984.

Più grave del previsto 14.01.09

Apple Inc. Chief Executive Steve Jobs said he will take a medical leave of absence until the end of June, saying his health-related issues were "more complex than I originally thought."

He said curiosity about his health was distracting for the company and named Chief Operating Officer Tim Cook to lead Apple's day-to-day operations. "As CEO, I plan to remain involved in major strategic decisions while I am out," he wrote in an e-mail to Apple employees.

Via The Wall Street Journal.

iPhone nano e altri racconti 06.01.09

Successe che nell'est del mondo, una qualche azienda non meglio precisata decise di clonare l'iPhone. Nel farlo pensò di risparmiare costruendolo un po' più piccolo dell'originale.
Capitò poi che qualcuno si ritrovò a pensare a quell'idea. Poteva funzionare!
Si decise quindi di mettersi in affari per produrre custodie atte a proteggere il piccolo-clone.

Un bel giorno, a diecimila chilometri di distanza, tre nerd (no cari lettori non tre geek, proprio tre nerd) vennero in possesso di alcune foto che riproducevano queste custodie un po' troppo piccole per adattarsi ai loro mela-fonino.
Pensa che ti ripensa si ritrovarono a ricamarci sopra una favolosa storia.

S'intitolava, l'iPhone nano e i boccaloni.

Mactini 19.12.08

Messa cantata 16.12.08

L'evento di gennaio sarà l'ultima partecipazione di Apple al Macworld Conference & Expo, a San Francisco, e Steve Jobs non parteciperà al keynote.
Al suo posto salirà sul palco Philip Schiller.

Lo ripeto.
Steve Jobs non terrà la tradizionale messa cantata al Moscone Center.

Apple Announces Its Last Year at Macworld

CUPERTINO, California—December 16, 2008—Apple® today announced that this year is the last year the company will exhibit at Macworld Expo. Philip Schiller, Apple's senior vice president of Worldwide Product Marketing, will deliver the opening keynote for this year’s Macworld Conference & Expo, and it will be Apple's last keynote at the show. The keynote address will be held at Moscone West on Tuesday, January 6, 2009 at 9:00 a.m. Macworld will be held at San Francisco's Moscone Center January 5-9, 2009.

Affrontare la crisi secondo Apple 14.12.08

We've had one of these before, when the dot-com bubble burst. What I told our company was that we were just going to invest our way through the downturn, that we weren't going to lay off people, that we'd taken a tremendous amount of effort to get them into Apple in the first place -- the last thing we were going to do is lay them off. And we were going to keep funding. In fact we were going to up our R&D budget so that we would be ahead of our competitors when the downturn was over. And that's exactly what we did. And it worked. And that's exactly what we'll do this time.

Via Fortune.

Mac e virus 02.12.08

Mac OS: antivirus utilities

Cosa non si direbbe pur di vendere.

Più mela, più verde 25.11.08

Diffondere allarmismo 22.11.08

Scrive Mantellini:

Pare che i nuovi bellissimi macbook sfruttino solo (quasi) meta' della loro potenza quando ci si affida alla alimentazione della rete elettrica a batteria scollegata. Se ne sono accorti a Gearlog e lo conferma Apple sottovoce.

Pare invece che, a leggere bene gli articoli, si parli di "batteria rimossa". Cosa ben diversa, seppur comunque degna di attenzione.

Out of the box 04.11.08

Un par di palle.

Per collegare il MacBook Pro al decoder mi servono nell'ordine: un adattatore Mini DisplayPort-DVI, un adattatore DVI-HDMI, un cavo HDMI.
Il tutto, neanche a dirlo, venduto separatamente. Il tutto discretamente caro.

Ora, parlando da fan scatenato, la cosa mi fa incazzare alquanto.
E' che Zio Steve poteva farmi la grazia di includere almeno il primo adattatore nella scatola, se proprio aggiungere una comoda porta HDMI sui notebook della Mela pareva brutto.

Sarà che la penso diversamente.

No on Prop 8 25.10.08

Dopo Google anche Apple si schiera contro la Proposition 8, che si prefigge l'abolizione dei matrimoni tra persone dello stesso sesso in California.

Apple is publicly opposing Proposition 8 and making a donation of $100,000 to the No on 8 campaign. Apple was among the first California companies to offer equal rights and benefits to our employees' same-sex partners, and we strongly believe that a person’s fundamental rights - including the right to marry - should not be affected by their sexual orientation. Apple views this as a civil rights issue, rather than just a political issue, and is therefore speaking out publicly against Proposition 8.

I nuovi Mac 14.10.08

Il nuovo MacBook di Apple

A me sembrano un pro cari.

Svendono mele 10.10.08

Locandina dell'evento Apple del 14 ottobre

Un laptop Apple sotto i mille dollari potrebbe essere un segno. Di che cosa ancora non lo so.
Sarà la congiuntura, sarà la concorrenza, sarà un'accresciuta percezione delle cose o forse il segno che la fine del mondo è prossima.

Nell'attesa di conoscere la verità mi sfrego le mani. Con parsimonia.

Attaccati al 3 07.10.08

Per tutti quelli che, "ah, ma guarda io aspetto le offerte di 3 per iPhone mica mi faccio infinocchiare da TIM e Vodafone, poi basta resistere sino a settembre".

Voi, appunto.
Attaccarsi. Grazie.

Rumors disattesi 09.09.08

Steve Jobs durante un keynote

L'obituary su Gawker.

Altri 60 giorni 19.08.08

MobileMe mi sta dando grandi soddisfazioni.
Non fosse altro perché continuano ad estendere il periodo di prova gratuito.

iPhone senza esserlo 10.06.08

L'iPhone 2.0 di Apple

L'iPhone 2.0 è un ottimo internet tablet. Leggero, versatile, performante.
Da avere se si ha la necessità di essere seriamente always on e con la comodità di portarsi appresso anche il più avanzato iPod sulla piazza. Punto.

Un cellulare, inteso con le caratteristiche di un dispositivo di ultima generazione, è un'altra cosa. Almeno in questa metà del 2008.

Ovviamente lo prenoterò quanto prima.

Ah, mi raccomando. Continuate a dare retta ai rumors.

Cellulare morsicato 07.06.08

Una fonte interna alla Vodafone mi ha assicurato che l'iPhone 3G sarà in grado di effettuare comunicazioni telefoniche.

Questione di un paio di giorni. Non affannatevi.
Ho anche le foto, ma me le tengo strette e non le pubblico.

Ora potete iniziare a rosicare.

Combo 06.05.08

Un iPhone. Due operatori. 2G.
Anche in Italia. Prima o poi.

Più prima che poi. Forse.

I comunicati TIM e Vodafone.

L'iPhone all'italiana 21.04.08

Quando tra qualche mese acquisterete il nuovo iPhone UMTS dovrete ringraziare quest'uomo qui.

Sì, perché proprio Luca Luciani ha firmato l'accordo tra Apple e TIM per portare nel Bel Paese il telefono di Cupertino.
Si tratta, neanche a dirlo, di un accordo a tutto svantaggio del consumatore finale.
L'esclusiva di TIM durerà solo pochi mesi e il telefono costerà molto di più rispetto agli altri mercati europei.

Chissà perché, ma già mi immagino le file ai negozi.

Una mela è una mela è una mela 07.04.08

Il logo 'GreeNYC'La città di New York, prendendo spunto dalla denominazione "Grande Mela", propone un logo per presentare le sue iniziative verdi, di riciclaggio e di efficienza energetica.

Apple intenta una causa per tutelare il proprio logotipo a forma di mela morsicata.

Stato dell'arte 31.03.08

Steve JobsZio Steve ritratto con le sue creazioni.

MacCoso 15.01.08

1799 dollari.
Bello, ultrapiatto. Stupendo il trackpad multitouch.
In euro farà 1799, 1699?
Poi ci dovrò aggiungere uno switch usb, un lettore per dischi ottici esterno (o un altro notebook), magari un adattatore ethernet che non guasta.
E' un notebook da viaggio, d'accordo. Ma 80 Gb ormai sono pochini anche per un iPod.

La qualità si paga, ma forse è meglio aspettare la prossima generazione.

iFlop? 10.11.07

Pare che l'iPhone non abbia spaccato né nel Regno Unito né in Germania, anzi.

Ma quando arriva? 31.10.07

C'è parecchia gente che da un po' di tempo non fa altro che domandarsi quando mai arriverà l'iPhone in Italia.

Date un'occhiata su Monclick.

iProblem 22.10.07

iMac con il problema della condensaMi piace il concetto di Think Different, ma i display che fanno la condensa mi lasciano perplesso.

iMac 10.08.07

Vado controcorrente. Il brushed metal dei nuovi iMac non mi dispiace (il bianco mi è sempre stato indigesto), ma il contorno nero è davvero urendo.

Molti dubbi sui prezzi.
Quando a Cupertino capiranno che il cambio tra dollaro ed euro non è 1:1 sarà un grande giorno.

Safari 3.0.1 14.06.07

Apple Software Update mi avvisa che è disponibile la versione 3.0.1 di Safari per Windows.
Fiducioso la scarico e la testo.

Se possibile è peggio di prima. Più di prima...

Safari per Windows 12.06.07

Stanno scherzando, vero?
Safari è imbarazzante.

WWDC 2007 11.06.07

Il giorno tanto atteso è arrivato ed è passato.
Steve Jobs è salito sul palco e ha tenuto il suo keynote.

La maggiore novità della giornata?
Il sito della Apple ha cambiato layout.

Leopard WoW 13.04.07

Apple ha annunciato che Mac Os 10.5, al secolo Leopard, non sarà disponibile al pubblico prima di Ottobre invece della prevista uscita in Giugno.
Tutto questo fa molto Microsoft, non trovate?

La colpa di questo ritardo è da attribuirsi ad iPhone che, secondo la casa di Cupertino, ha richiesto uno sforzo considerevole ai programmatori.
Come no. Giusto pochi minuti fa ho visto un asino volare.

Crosspost su VOIT.

iPhone a 899 Euro, come non detto... 15.01.07

Le perplessità su iPhone diventano più concrete dopo la scoperta della prevendita dell'iPhone (da 4 GB) su Amazon.de taglia la testa al toro.
900 € per un telefonino? Un prezzo non certo popolare.

iPhone vs N95 13.01.07

Tutti ne hanno parlato. Sarà il telefono del futuro, ma restano ancora alcuni dubbi.
L'iPhone è un prodotto ancora grezzo e forse troppo chiuso. Il confronto hardware con con il nuovo Nokia N95, in uscita per Marzo, è significativo. Tuttavia il sistema multi-touch e l'avere internet (quella vera) in tasca sono rivoluzioni destinate a cambiare la nostra visione degli smartphone e dei pocket pc ancora una volta.

 Apple iPhoneNokia N95
Schermo3.5 in (320x480)2.6 in QVGA (320x240)
Dimensione115x61x11.6 mm99x53x21 mm
Peso135 g120 g
Sistema operativoOS XSymbian
GSMquad-bandquad-band
GPRS/EDGExx
UMTS x
HSDPA x
Fotocamera2 megapixel5 megapixel (ottiche Carl Zeiss)
Inputtouch screentastiera
USBxx
Infrarossi x
Bluetoothxx
Wi-Fixx
GPS x
Memoria4/8 GBespandibile via microSD
Memory card slot microSD
Music playerMP3, AAC, Audible & Apple LosslessMP3, WMA, RealAudio, SP-MIDI, AAC+, eAAC+, MIDI, AMR, M4A, True Tones
Radio x
Video recordingn.p.qualità DVD (640x480 a 30 fps)
Sensoriaccelerometro, luce e prossimità 
Prezzo indicativo490 €530 €

Non resta che metterci le mani sopra per capire se la rivoluzione promessa si concretizzerà in qualcosa che forse ancora non riusciamo ad immaginare.

Ho come l'impressione che tutto ruoti attorno al sistema operativo e questo cambierebbe l'angolazione con cui oggi guardiamo ai telefonini. OS X su un dispositivo mobile fa venire l'acquolina in bocca.

iPhone 09.01.07

Steve Jobs con un iPhone

L'iPhone di Apple sembra uscito da un futuro prossimo. Un futuro radioso, ottimista e illimitato.

Pregi e difetti andranno analizzati.
Ora è il momento per dedicarsi allo stupore e alla contemplazione di un oggetto di design che racchiude, con tutta probabilità, il futuro della telefonia mobile.

Un Mac da 499 dollari 12.01.05

Il Mac MiniSteve Jobs, dopo giorni di scoop e depistaggi, scopre le carte al MacWorld Expo di San Francisco.

Il primo colpo arriva con l'atteso Mac Mini.
Si tratta di un Macintosh di dimensioni ridottissime: appena 15 centimetri di larghezza per 6 di altezza, senza schermo, senza tastiera e senza mouse, che contiene lettore cd e dvd, masterizzatore, porte Usb 2.0 e Firewire 400.

Il prezzo è davvero bassissimo, 499 dollari per la versione con processore G4 da 1,25 GHZ e hard disk da 40 GB e 599 dollari per la versione con processore da 1,42 GHZ e hard disk da 80 GB.

Le vendite partiranno il 22 Gennaio.

Tra le altre novità il prossimo cellulare Motorola che sarà compatibile con iTunes Music Store, il negozio Apple che permette di scaricare musica online, Jobs ha poi tirato fuori l'altra attesa novità della giornata: iPod Shuffle, un lettore mp3 grande come un pacchetto di gomme.

Anche in questo caso niente display, un solo pulsante per scorrere i brani, ascoltarli in sequenza random e regolare il volume.
Batteria da 12 ore, si ricarica collegandolo al computer.
Il costo si aggira intorno ai 99 dollari, per la versione con memoria da 512 MB, o da 149 dollari per la memoria da 1 GB. In vendità negli Stati Uniti già da oggi.

Mele e ghepardi chi l'avrebbe detto 25.03.01

Screenshot di Mac OS X 10.0 Ceetah

La rivoluzione in casa Apple si chiama Mac OS 10.0 Cheetah.

Il nuovo sistema operativo di Cupertino spinge ancora una volta in alto l'asticella della qualità.

Le Invasioni Digitali all'All About Apple Museum di Savona 06.05.16

Le Invasioni Digitali all'All About Apple Museum

Il più completo museo al mondo sui computer e device progettati a Cupertino, l'All About Apple Museum, ha ospitato per una sera, nella cornice della Vecchia Darsena di Savona, gli invasori digitali. Invasioni Digitali è il progetto che vuole promuovere attraverso la condivisione spontanea di immagini e video sul web il patrimonio culturale italiano. Un'iniziativa nata dal basso per trasformare i fruitori stessi della cultura in evangelisti digitali capaci di diffondere sulla rete le bellezze e i contenuti del luogo esplorato.

Il robot che ricicla gli iPhone 21.03.16

Liam il robot che ricicla gli iPhone

Apple ha presentato Liam, il robot capace di disassemblare in completa autonomia tutti i componenti degli iPhone destinati a essere riciclati. Un nuovo passo del l'impronta verde di Apple, una realtà capace di alimentare il 100% delle sue strutture negli Stati Uniti e in altri 23 paesi da fonti di energia rinnovabile (compresi tutti i suoi data center), il 93% nel resto del mondo, e che produce confezioni al 99% derivate da materiale riciclato o da foreste sostenibili.

Fonte: Mashable

C'è qualcosa di Apple a Savona 28.11.15

iMac all'All About Apple Museum di Savona

Il più fornito museo di Apple al mondo riapre nella cornice della Vecchia Darsena di Savona. Oltre 9.000 pezzi da collezione, dall'Apple 1 ai più moderni MacBook. La storia di quarant'anni di innovazione, progettata a Cupertino, in mostra.

Tim Cook alla Bocconi 10.11.15

Descrizione della foto

Il CEO di Apple è intervenuto all'inaugurazione dell'anno accademico dell'università Bocconi, a Milano. "Le conoscenze che acquisirete vi permetteranno di creare un mondo migliore di quello che avete incontrato. Cambiatelo per migliorare la vita delle persone".

Un nuovo campus di Apple a Sunnyvale 01.10.15

Il progetto del nuovo campus di Apple a Sunnyvale

Apple sta progettando un terzo campus nella Silicon Valley, dopo l'attuale sede al numero 1 di Infinity Loop e il Campus 2 al momento in costruzione ed entrambi a Cupertino. La seconda "astronave" che vagamente ricorda il simbolo del tasto Command sui Mac, un nodo di Bowen, dovrebbe sorgere a Sunnyvale come parte del progetto espansivo di Apple. Recentemente l'azienda di Cupertino ha acquistato terreni anche a Monterey, San Jose, Reno e in Oregon.

L'anno del 3D Touch 25.09.15

Apple iPhone 6s

L'iPhone più atteso di sempre è disponibile da oggi negli Apple Store di mezzo mondo nelle due versioni iPhone 6s e iPhone 6s Plus. Il primo smartphone di Apple che supera il concetto bidimensionale del multi-touch introducendo il 3D Touch, capace di riconoscere l'intensità della pressione sullo schermo e restituire un feedback tattile grazie al Taptic Engine ampliando le possibilità di interazione con iOS.

L'Apple Store di Bruxelles 17.09.15

L'Apple Store di Bruxelles

Il nuovo Apple Store di Bruxelles in Avenue de la Toison d'Or è ormai pronto per l'inaugurazione che avverrà sabato. Il negozio sarà il primo in Europa realizzato secondo il nuovo design progettato da Jony Ive e Angela Ahrendts.

Apple TV da oggi non è più un hobby 09.09.15

L'Apple TV 2015

Apple TV assume una nuova centralità nell'ecosistema Apple. Il nuovo prodotto, presentato al Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco, supera la visione di semplice mediacenter per ambire a essere il fulcro dell'intratenimento multimediale casalingo, grazie alla fusione di tv on demand e console, applicazioni, Siri e un sistema operativo dedicato, tvOS.

Fonte: The Verge

Ecosistema Apple 08.06.15

Apple OS X 10.11 El Capitan

Al WWDC 2015 Apple introduce le nuove incarnazioni dei suoi sitemi operativi: OS X 10.11 El Capitan con riferimento all'iconica montagna del parco Yosemite e iOS 9 per i device mobili di Cupertino, entrambi con funzioni di split screen, e watchOS 2 il primo aggiornamento per Apple Watch che apre le innumerevoli potenzialità dello smartwatch agli sviluppatori di terze parti. Le altre novità di rilievo riguardano le nuove funzionalità proattive di Siri, la personalizzazione di Apple Car per le case automobilistiche, HomeKit come hub personale per la domotica e Apple Music, il servizio in abbonamento per lo streaming musicale e radio.

Fonte: The Verge

La mela verde per la Giornata della Terra 22.04.15

Il logo di Apple in verde per la Giornata della Terra

Negli Apple Store di tutto il mondo il logo di Apple si illumina di verde per la Giornata della Terra, il giorno celebrativo organizzato dalle Nazioni Unite per sensibilizzare l'opinione pubblica a favore dell'ambiente e per la salvaguardia del pianeta.

Un assaggio di Apple Watch a Milano 17.04.15

Un assaggio di Apple Watch al Salone del Mobile di Milano

In occasione del Salone del Mobile Phil Schiller, direttore del marketing di Apple, e il designer Marc Newson hanno presentato in un evento speciale l'Apple Watch. Un'anteprima assoluta per l'Italia.

Fonte: 9To5Mac

Lo stato dell'arte dei desktop 16.10.14

Apple iMac retina 5K

Apple ha annunciato la sua rivoluzione nell'ambiente desktop introducendo il nuovo iMac da 27" con display retina 5K.

Fonte: The Verge

L'Apple Watch alla settimana della moda di Parigi 01.10.14

L'Apple Watch presentato a Parigi

Nel cuore di Parigi, durante la settimana della moda, Apple ha presentato in un evento esclusivo il suo smartwatch nel concept store Colette davanti ad alcune tra le più influenti figure dello stile, come il direttore creativo di Chanel e Fendi Karl Lagerfeld e la direttrice di Vogue Anna Wintour.

Fonte: Quartz

I 30 anni del Mac 24.01.14

Un MacBook Pro Retina per i 30 anni di Mac

Il 24 gennaio 1984 Steve Jobs presentava al mondo il computer all-in-one che avrebbe rivoluzionato l'informatica di consumo. Il Macintosh. Oggi a distanza di 30 anni Apple festeggia quel successo con la consapevolezza di non aver abbandonato quel percorso di innovazione e design che da sempre è il suo marchio di fabbrica.

Un Mac Pro tutto rosso 25.11.13

Un Apple Mac Pro rosso

Sotheby's ha organizzato a New York un'asta, curata da Jonathan Ive e Marc Newson con l'aiuto del musicista Bono, per i Product Red; i prodotti colorati di rosso, celebrazione del design e dell'innovazione, che contribuiscono a raccogliere fondi di beneficienza per la lotta contro l'AIDS, la tubercolosi e la malaria in Africa.

iPad Air 22.10.13

Apple iPad Air

Spingersi avanti. Apple lo ha fatto di nuovo. Nell'evento di oggi spicca il nuovo iPad Air, super sottile, super leggero, super potente. Una piccola, grande, rivoluzione incrementale che va ad aggiungersi al rilascio gratuito di OS X 10.9 Mavericks, al nuovo Mac Pro, alla rinnovata linea dei MacBook Pro Retina e all'iPad mini ora dotato anche lui di retina display.

Fonte: The Verge

Il giorno di iPhone 5S 20.09.13

La vendita di Apple iPhone 5S a Tokyo

L'Apple Store di Ginza, a Tokyo, ha fatto registrare nuove code record per il Day One dell'uscita di iPhone 5S. Il nuovo gioello tecnologico di Apple è già disponibile in otto nazioni: Stati Uniti, Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Regno Unito, Hong Kong e Giappone.

Fonte: ANSA

L'Apple-1 all'asta 25.06.13

Apple-1

Uno dei 25 Apple-1 ancora esistenti al mondo è il protagonista dell'asta First Bytes: Iconic Technology organizzata da Christie's. Secondo le previsioni della casa d’aste newyorkese l'originale computer di Apple, creato da Wozniak e Jobs nel 1976, dovrebbe essere battuto a un prezzo compreso tra i 300.000 e i 500.000 dollari.

L'attesa per iPad mini è finita 23.10.12

Apple iPad Mini

Apple ha presentato il suo nuovo tablet in formato 7,9 pollici. Piccolo, performante, super sottile e con la stessa risoluzione di iPad. Il mercato dei tablet si arricchisce di un nuovo punto di riferimento.

Fonte: 9To5Mac

Le code per iPhone 5 21.09.12

In coda per iPhone 5

Iniziano le vendite al dettaglio degli iPhone 5 e si ripropongono le interminabili code davanti agli Apple Store. Il nuovo device si appresta a diventare uno dei prodotti di maggior successo progettati a Cupertino.

Fonte: Rainews24

iPhone 5 semplicemente perfetto 12.09.12

Apple iPhone 5

Apple ha presentato l'evoluzione di uno dei suoi più grandi successi commerciali. iPhone 5 è il più sottile, potente, performante iPhone di sempre. Il nuovo dock, Siri e il retina display da 4" uniti al nuovo sistema operativo iOS6 rendono quasi obsoleta la definizione di smartphone.

Fonte: TLUC Blog

Apple Generation 13.05.12

Apple Pro Mouse

La Fortezza del Priamar ospita fino al 20 maggio parte della collezione di computer e device Apple dell'All About Apple Museum di Savona.

Fonte: RivieraMag

Il nuovo iPad 07.03.12

Il nuovo iPad di Apple

Apple ha presentato la nuova versione del suo tablet che introduce un nuovo standard di risoluzione grafica per i concorrenti grazie al suo Retina display.

Fonte: The Verge

Delirio in Cina per l'arrivo di iPhone 4S 13.01.12

Scontri con  la polizia in Cina per l'arrivo di iPhone 4S

Risse, bagarinaggio e l'intervento della polizia per disperdere oltre mille persone all'Apple Store Sanlitun di Pechino hanno costretto Apple ad annunciare il blocco delle vendite del nuovo iPhone 4S nella capitale cinese e a Shanghai.

Un Apple Store nel Grand Central Terminal 08.12.11

L'Apple Store nel Grand Central Terminal

L'azienda di Cupertino ha aperto un nuovo Apple Store a New York, nella splendida cornice del Grand Central Terminal.

Il lancio di iPhone 4S 14.10.11

La coda in attesa di iPhone 4S

Inizia la vendita nuovo iPhone 4S ed è subito fila fuori dagli Apple Store.

Fonte: CNET News

Il passo indietro di Steve Jobs 25.08.11

Steve Jobs

Steve Jobs si dimette da CEO di Apple, assumendo il ruolo di presidente. Lascia il posto a Tim Cook che già in passato aveva ricoperto l'incarico in sua assenza.

Fonte: TLUC Blog

Lion fa il suo debutto sui Mac 20.07.11

Screenshot di OS X Lion

Il nuovo sistema operativo di Apple viene distribuito per la prima volta via web grazie al Mac App Store.

Fonte: 9 To 5 Mac

La rivoluzione di Apple passa per la nuvola 06.06.11

Il Moscone Center allestito per il WWDC 2011

Steve Jobs al WWDC 2011 ha presentato le nuove versioni dei due sistemi operativo di Apple, OS X Lion e iOS 5 e l'attesissimo hub digitale iCloud. La promessa, mostrata dal palco del Moscone Center, è quella di liberare gli utenti da fastidiose sincronizzazioni e grovigli di cavi, assicurando intuitività d'uso, affidabilità e l'ingresso nell'era post PC.

Fonte: TLUC Blog

Arriva iPad 2 e a presentarlo c'è Jobs 02.03.11

L'Apple iPad 2

Sottilissimo e dall'autonomia di 10 ore e un mese in standby, il nuovo iPad 2 monterà un Apple A5. Il primo tablet al mondo con processore dual core. Disponibile a partire dall'11 marzo, in Italia arriverà il 25 in due colorazione, bianco e nero. Il nuovo iPad monterà iOS 4.3, disponibile anche per i più recenti dispositivi mobili di Apple.
A sorpresa il keynote è stato presentato da Steve Jobs in persona. Un segnale forte ed esorcizzante dopo le voci sulla sua malattia.

Fonte: TLUC Blog

Arriva iOS 4.2 22.11.10

Screenshot di Apple

Le maggiori novità riguarderanno l'iPad, che incrementerà le proprie funzioni andando a raggiungere l'iPhone 4. AirPlay, AirPrint, Find My iPhone e multitasking le feature più attese. L'aggiornamento sarà disponibile per iPad, iPhone e iPod Touch.

I Beatles su iTunes 16.11.10

Screenshot di Apple

I Fab Four dopo dieci anni sono disponibili su iTunes, il centro multimediale online di Apple.

Fonte: CNN