tizianocavigliablog
Qui si elabora la sconfitta.

I piani di salvataggio per l'Europa 07.12.11

A 48 ore dal giorno del giudizio il piano di rigore e riforme, proposto da Merkel e Sarkozy per dotare l'Unione di una politica fiscale e una governance per quanto possibile comune che scongiuri la mancanza di fiducia che grava sull'area euro, viene affiancato dalla proposta dei presidenti Van Rompuy e Barroso che punta sulla modifica del fondo di salvataggio EFSF tale da permettere la ricapitalizzazione diretta delle banche e l'emissione nel breve termine di titolo di debito del tutto paragonabili agli eurobond.

L'unione fiscale vista da Bruxelles 28.09.11

Quanto emerge dal discorso del presidente Barroso sullo Stato dell'Unione è il primo passo verso un'unione fiscale.
Tutto molto complicato da attuare, ma necessario per superare le sfide che ci attendono e costruire un'Europa più stabile, forte e responsabile.

Eurobond.

Una volta che l'eurozona si sarà dotata degli strumenti per garantire integrazione e disciplina, l'emissione di debito comune sarà un passaggio naturale e vantaggioso per tutti.

La fine delle decisioni prese all'unanimità, per la quale sarà necessario modificare i trattati.

Il passo non può essere dettato dal più lento.

Tobin Tax. La tassa prende il nome da James Tobin che la propose nel 1972 e colpirà tutte le transazioni finanziarie, escluse quelle generate nei rapporti delle banche con la clientela privata a meno che non si tratti di un acquisto di bond o azioni. Se adottata, dal 2014 genererà un gettito annuo tra i 50 e i 57 miliardi di euro.

E' eticamente giusta, tecnicamente fattibile, economicamente sostenibile.

Barroso misura lo Stato dell'Unione 07.09.10

La tag cloud del discorso sullo Stato dell'Unione di Barroso

Il discorso del Presidente della Commissione Barroso sullo Stato dell'Unione al Parlamento Europeo.

L'Unione Europea ha lavorato assieme e assieme sta uscendo dalla crisi finanziaria.
Se qualcuno ipotizzava la fine dell'Europa si dovrà ricredere.

La Commissione Barroso bis ottiene la fiducia 18.11.04

Il nuovo Presidente della Commissione J. M. BarrosoLa Commissione Barroso, dopo aver cambiato tre dei ventiquattro commissari, ha ottenuto la fiducia dal Parlamento Europeo.

Uno dei commissari sostituiti era il nostro Buttiglione, di cui il ministro Frattini ne ha rilevato il posto.

La Commissione ha ottenuto 449 voti favorevoli, 149 contrari e 82 astenuti.

Prodi ancora Presidente della Commissione Europea 27.10.04

Il presidente in pectore BarrosoIl presidente in pectore della Commissione Europea Barroso ha chiesto più al Parlamento Europeo per il varo del suo esecutivo.

E' quasi certo infatti che al momento la sua Commissione non otterrebbe la fiducia dall'emiciclo di Strasburgo.

La Commissione di Romano Prodi resterà dunque in carica ad interim per almeno ancora un mese.

Prodi ha già accettato la richiesta ufficiale presentata dalla presidenza di turno olandese.

La seduta odierna del parlamento è stata sospesa per consentire ai gruppi di riunirsi per valutare le dichiarazioni di Barroso.

Il Parlamento ha inoltre ritenuto opportuno nessun voto aggiuntivo sulla richiesta di rinvio presentata da Barroso.