tizianocavigliablog
Il blog più letto a casa Agasa.

Guidare a New Delhi 12.10.11

Jason Burke, il corrispondente del Guardian e dell'Observer dall'India, racconta la situazione del caotico traffico nella metropoli asiatica.

The best time to drive in Delhi is at dawn or, even better, around 7am. By then the last of the trucks that cross the city during the night are halted at roadside restaurants with the drivers sipping scalding tea and eating fried parathas and eggs, and there is a short period before the traffic builds up.

[...] At 7am, in the cooler, clearer morning, driving over the crumbling flyovers, there is relative calm. You can look in one direction and see the pristine marble-tiled dome of the tomb of the Muslim Mughal emperor Humayun. In the other, the modern forms of a Bahá'í temple marks the horizon. Kites and crows wheel overhead. Dogs forage in the rubbish at the roadside. A few auto-rickshaws putter straight down the centre of the three- or four-lane carriageway, not much faster than the bicycles ridden by the night-watchmen returning from their shift.

Nebbie indiane 27.12.10

New Delhi sotto una coltre di nebbia

New Delhi sotto una coltre di nebbia.

Le foto del palazzo crollato a New Delhi 16.11.10

Le macerie del palazzo crollato a New Delhi

Sono almeno 67 le persone morte e oltre 150 i feriti in seguito al collasso di un palazzo a New Delhi.
Il crollo sarebbe da attribuirsi alla scadente progettazione dell'edificio e alla insufficiente qualità dei materiali usati.

Dalle polemiche allo sport 17.10.10

Lo squash ai Giochi del Commonwealth in India

Alcune straordinarie immagini dei Giochi del Commonwealth in India.
Polemiche e problemi organizzativi lasciano spazio all'emozione sportiva.

Iniziano i Commonwealth Games più controversi 03.10.10

A New Delhi si aprono i XIX Giochi del Commonwealth.
I problemi - tutti ancora da risolvere - lasciano spazio, per una sera, all'emozione della cerimonia inaugurale.

I Giochi del Commonwealth senza pace 27.09.10

Il cobra rinvenuto negli alloggi degli atleti

Come se non bastassero i problemi di sicurezza e i ritardi nella preparazione delle strutture, a sei giorni dall'inaugurazione dei "giochi olimpici dell'ex impero britannico", escono fuori i serpenti.

I Commonwealth Games sul filo del rasoio 22.09.10

I cantieri ancora aperti del Jawaharlal Nehru Stadium a New Delhi

Entro quarantotto ore si deciderà la sorte dei XIX Giochi del Commonwealth.
I giochi a cui partecipano le ex colonie e i Dominion dell'Impero Britannico, oltre a Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord, si tengono ogni quattro anni dal 1930.

Quest'anno toccherebbe all'India ospitare l'evento. Sarebbe la sua prima volta, ma tutto è andato storto.
Tra corruzione, incidenti, lavori non completati e scarsa sicurezza, molti paesi minacciano di boicottare i Giochi.

Per anni l'oggetto di dispute era stato il Sud Africa dell'apartheid.
Famoso il boicottaggio del 1986 contro l'atteggiamento del governo Thatcher per le sue relazioni sportive con il Sud Africa.
Quest'anno il danno di immagine, di proporzioni mondiali, potrebbe colpire il gigante asiatico.

A New Delhi si dicono impegnati su tutti i fronti per salvare i Giochi e la faccia, ma il tempo scarseggia.