tizianocavigliablog
Alabarda spaziale.

Il corto di Pixar sulle donne alle prese con un mondo del lavoro dominato dagli uomini 05.02.19

Purl è una soffice e intraprendente gomitolo di lana rosa, piena di speranze e iniziativa, che affronta un nuovo lavoro in una società di soli uomini.
Il suo percorso di crescita, per essere accettata dai colleghi, passerà inevitabilmente attraverso un percorso interiore che le farà capire quanto le diversità di genere possano essere un punto di forza capace di unire.

Purl è stato diretto da Kristen Lester ed è ispirato alla sua esperienza lavorativa in una compagnia di soli uomini.

Per fare il lavoro che amavo, sono diventata uno dei ragazzi. Poi sono venuta alla Pixar e qui ho iniziato a lavorare in un team in cui per la prima volta erano presenti anche delle donne. Questo mi ha fatto capire quanto avevo sepolto e nascosto il mio lato femminile per fare carriera.

30 anni di animazione digitale Pixar 29.06.16

L'evoluzione di Pixar da André and Wally B. a Dory, mantendendo immutata quell'abilità creativa capace di regalarci storie e personaggi senza tempo.

Cosa si dice di Alla ricerca di Dory 15.06.16

Le recensioni sul nuovo film prodotto da Pixar raccolte da Digg.
Il sequel di Alla ricerca di Nemo 13 anni dopo.

[I]t rises above its crowded narrative with an intense emotional core, taking a protagonist whose affliction had been played mostly for comedy, and exploring the emptiness and loneliness of her plight. Just as "Inside Out" dealt with complex preteen feelings and changing parent/child dynamics, "Finding Dory" is a teachable moment about mental illness and how society deals with it. A kind young soul is adrift, alone and socially peculiar. And it will take an ocean to bring her home.

Il tributo al grande cinema di Pixar 08.01.16

In ogni pellicola prodotta dalla Pixar contiene un tributo a grandi capolavori cinematografici, il supercut di Jorge Luengo Ruiz ha provato a raccoglierli.

Arlo e i dinosauri di Pixar dietro le quinte 11.10.15

Io9 è andata a curiosare negli studi della Pixar per raccontare Il viaggio di Arlo, il nuovo film di animazione ambientato in un mondo in cui i dinosauri non si sono estinti. Il giovane apatosauro protagonista della storia, Arlo, si ritroverà smarrito dopo un incidente e per ritrovare la strada di casa sarà costretto a intraprendere un lungo cammino con un insolito compagno di nome Spot, un giovane uomo delle caverne.

Una gustosa anteprima sul dietro le quinte del processo tecnico e creativo di Pixar che ha portato alla creazione di un mondo primordiale assolutamente realistico in modo spettacolare.

The final result is not quite photorealistic—if you look at the computer-generated landscape and a real photo side by side, you'll see the differences. "We tried to put in just enough detail," said Munier. But the background looks as detailed as the foreground, and there's enough detail so the world feels like it's full of dangers as Arlo travels through it. They kept adding more and more detail, until they worried about overdoing it, then pulled back a bit.

The realism in the movie is more of a "painterly realism" than photorealism, added Director of Photography Sharon Calahan. You can't actually see all of the leaves on a tree, but you know it's a tree.

In the end, between the landscape and the nature effects, The Good Dinosaur took up 300TB of server space—ten times as much space as 2013' Monsters University, according to Effects Supervisor Jon Reisch. "Every major system had to be upgraded."

L'iPad Pro nella fabbrica dei sogni 29.09.15

iPad Pro di Apple negli studi Pixar

Alla Pixar hanno provato in anteprima il nuovo iPad Pro di Apple, disegnando i primi sketch col Pencil, e il risultato sembra essere stato pienamente soddisfacente.

It has perfect palm rejection as far as we were able to see.

Pixar da qui al domani 15.08.15

Teaser poster dei prossimi film Pixar

I teaser poster dei prossimi film Pixar sulla parete del D23 Expo, la fiera annuale dei Walt Disney Studios. Saranno anni interessanti.

I dinosauri di Pixar 22.07.15

Il primo trailer di The Good Dinosaur, che verrà proiettato in Italia come Il viaggio di Arlo. Il più emozionante film sui dinosauri nell'anno dei rettili diapsidi e mutanti al cinema.

Il teaser di Inside Out 04.10.14

Il prossimo anno segnerà il ritorno di Pixar ai film originali (l'ultimo è stato Brave nel 2012) con ben due pellicole.
La prossima estate toccherà a Riley Anderson e al conflitto tra le sue emozioni raccontato in Inside Out. A fine 2015 sarà la volta dei dinosauri ucronici di The Good Dinosaur.

Looking for Lava 30.08.14

Lava è il cortometraggio animato della Disney Pixar che anticiperà il nuovo film Inside Out in uscita nel 2015.
Lava è un musical che racconta la storia di un vulcano hawaiano chiamato Uku alla ricerca dell'amore tra le acque dell'oceano.

Il processo creativo alla Pixar 13.03.14

Fast Company racconta il processo creativo che permette a Pixar di produrre e realizzare i migliori film di animazione al mondo.

One of Pixar's key mechanisms is the Braintrust, which we rely on to push us toward excellence and to root out mediocrity. It is our primary delivery system for straight talk. The Braintrust meets every few months or so to assess each movie we're making. Its premise is simple: Put smart, passionate people in a room together, charge them with identifying and solving problems, and encourage them to be candid. The Braintrust is not foolproof, but when we get it right, the results are phenomenal.

La teoria sulla vera identità della mamma di Andy in Toy Story 25.02.14

Jon Negroni, di cui forse avrete già sentito parlare per la teoria unificata che mette in relazioni ogni film prodotto dalla Pixar, ha una nuova teoria che permetterebbe di collegare la madre di Andy a Jessy, la claustrofobica cowgirl di Toy Story.

I tre prossimi film della Pixar 15.08.13

Con l'uscita nelle sale di Monsters University, la Disney introduce alla convention D23 i tre prossimi film prodotti dalla Pixar che ci accompagneranno sino al 2016: The Good Dinosaur, Inside Out e Finding Dory.

The Good Dinosaur, Lasseter said, was sparked by "the biggest what-if question ever." He then rolled a short animated introduction that showed a giant asteroid heading for the dinosaur-ridden Earth 65 million years ago -- and missing the planet altogether.

65 million years later, it turns out, dinosaurs have become farmers. Another delightful video clip showed them hard at work: brontosauruses digging furrows; stegosauruses doing the threshing; triceratopses acting as bulldozers.

The plot of The Good Dinosaur revolves around Arlo, a 70-foot tall apatosaurus, who discovers the first human being ever seen by dinosaur-kind: a boy hunter named Spot. [...]

Previously known only under the working title The Pixar Movie that Takes You Inside the Mind, the second movie on Pixar's slate is called Inside Out. Lasseter joked that Disney's marketing department had saddled him with the title.

Inside Out, set for 2015, follows a teenage girl called Riley, who becomes a fish out of water when her family moves from Minnesota to San Francisco, Calif. More precisely, it follows five emotions inside her mind (above): Anger (played by Lewis Black), Fear (played by Bill Hader), Sadness (played by The Office's Phyllis Smith), Disgust (played by Mindy Kailing, also formerly of The Office) and Joy (played by Amy Poehler). [...]

Finding Dory will be set one year after the original film, when a tragic event forces our favorite blue fish's "homing instincts" to kick in. Director Andrew Stanton said that he'd often been asked about a Nemo sequel, but that there was only one question left hanging from the original movie that interested him: where was Dory's family, anyway?

We saw concept art of a few of them, and Pixar revealed that Dory's mother, Jenny, will be voiced by Diane Keaton. Her father Charlie will be played by Eugene Levy. But that's not all. Stanton said Dory's family turns out to be "bigger than she imagined," and featured a number of sea creatures including an otter, and a beluga whale voiced by Modern Family actor Ty Burrell.

La teoria Pixar 12.07.13

Tutti i film realizzati dalla Pixar sono interconnessi tra loro in quanto singole parti di un'unica linea temporale. Questa è la teoria di Jon Negroni.

Several months ago, I watched a fun-filled video on Cracked.com that introduced the idea (at least to me) that all of the Pixar movies actually exist within the same universe.

Since then, I've obsessed over this concept, working to complete what I call "The Pixar Theory", a working narrative that ties all of the Pixar movies into one cohesive timeline with a main theme.

This theory covers every Pixar production since Toy Story. That includes:

A Bug's Life
Toy Story 2
Monsters Inc.
Finding Nemo
The Incredibles
Cars
Ratatouille
Wall-E
Up
Toy Story 3
Cars 2
Brave
Monsters University

Every movie is connected and implies major events that influence every single movie.

Il trailer di Monsters University della Pixar 20.06.12

Arriva il prequel di Monsters, Inc. Mike e Sully nei ruggenti anni universitari.

Il processo creativo alla Pixar 09.06.12

Emma Coast ha twittato le linee guida per raccontare una storia che ha imparato lavorando alla Pixar.

#1: You admire a character for trying more than for their successes.

#2: You gotta keep in mind what's interesting to you as an audience, not what's fun to do as a writer. They can be v. different.

#3: Trying for theme is important, but you won't see what the story is actually about til you're at the end of it. Now rewrite.

#4: Once upon a time there was ___. Every day, ___. One day ___. Because of that, ___. Because of that, ___. Until finally ___.

#5: Simplify. Focus. Combine characters. Hop over detours. You'll feel like you're losing valuable stuff but it sets you free.

#6: What is your character good at, comfortable with? Throw the polar opposite at them. Challenge them. How do they deal?

#7: Come up with your ending before you figure out your middle. Seriously. Endings are hard, get yours working up front.

#8: Finish your story, let go even if it's not perfect. In an ideal world you have both, but move on. Do better next time.

#9: When you're stuck, make a list of what WOULDN’T happen next. Lots of times the material to get you unstuck will show up.

#10: Pull apart the stories you like. What you like in them is a part of you; you've got to recognize it before you can use it.

#11: Putting it on paper lets you start fixing it. If it stays in your head, a perfect idea, you'll never share it with anyone.

#12: Discount the 1st thing that comes to mind. And the 2nd, 3rd, 4th, 5th - get the obvious out of the way. Surprise yourself.

#13: Give your characters opinions. Passive/malleable might seem likable to you as you write, but it's poison to the audience.

#14: Why must you tell THIS story? What's the belief burning within you that your story feeds off of? That's the heart of it.

#15: If you were your character, in this situation, how would you feel? Honesty lends credibility to unbelievable situations.

#16: What are the stakes? Give us reason to root for the character. What happens if they don't succeed? Stack the odds against.

#17: No work is ever wasted. If it's not working, let go and move on - it'll come back around to be useful later.

#18: You have to know yourself: the difference between doing your best & fussing. Story is testing, not refining.

#19: Coincidences to get characters into trouble are great; coincidences to get them out of it are cheating.

#20: Exercise: take the building blocks of a movie you dislike. How d'you rearrange them into what you DO like?

#21: You gotta identify with your situation/characters, can't just write 'cool'. What would make YOU act that way?

#22: What's the essence of your story? Most economical telling of it? If you know that, you can build out from there.

Si accende la battaglia tra YouTube e Netflix 24.11.11

I film Disney, Pixar e DreamWorks arrivano sul servizio a noleggio di YouTube.

Come inviare sms dal cellulare (quasi) gratuitamente 31.01.06

Il prezzo degli sms vi sembra eccessivo, ma non potete fare a meno di mandare messaggini ad ogni vostro contatto?
Raxle potrebbe fare al caso vostro.

Si tratta di un leggerissimo software java da installare sul vostro telefono cellulare.
Raxle sfrutta i servizi di invio sms via web dei maggiori operatori nazionali e permette dunque di inviare messaggi al prezzo della connessione wap.

Per iniziare a risparmiare basta inscriversi gratuitamente nel sito di Raxle e indicare il servizio (o i servizi) cui si può accedere tra quelli supportati: Rossoalice, Vodafone, TIM, Tin.it, Vodafone via mail, MMS Vodafone.

Considerando che un sms occupa circa 1kb e che mediamente tale dimensione è tariffata intorno ad 1 centesimo di Euro, si può capire subito il reale risparmio che si può ottenere.

Technorati Tags: , , .
Crosspost su Voice over IT.

Il saluto di Pixar a Steve Jobs 08.10.11

I personaggi Pixar vestiti come Steve Jobs

I personaggi della Pixar rendono omaggio a Steve Jobs indossando il suo iconico dolcevita nero.

Brave il nuovo film Pixar 05.07.11

Da giugno 2012 nei cinema.

33 curiosità su Toy Story 28.02.11

La trilogia Pixar sui giocattoli, fresca di Oscar, raccontata per aneddoti.

La fabbrica della magia 17.05.10

L'ingresso degli studio Pixar

La galleria fotografica degli studios della Pixar.

Up 28.05.09

La locandina di 'Up'

Bastano cinque minuti e capisci che Up è un altro gioiello sfornato da quella macchina per creare sogni che passa sotto il nome di Pixar.

La formula vincente si ripete. Una storia che solletica l'immaginazione, ti incolla alla poltrona e ti fa ridere subito dopo averti strappato una lacrima.

Il prologo, si diceva, è poesia allo stato puro e poi c'è il compositore più acclamato del momento. Le orchestrazioni di Giacchino semplicemente ti si piantano nel cervello per giorni.

L'animazione 3D merita un capitolo a parte. Puoi solo renderti conto che è la migliore che si sia mai vista.
Quello che colpisce è la sua semplice naturalezza. Un'animazione creata al solo scopo di dare spessore alla pellicola e che non ha bisogno di futili colpi di scena per impressionare lo spettatore.
Il 3D della Pixar trasforma un mondo di colori in qualcosa che ti viene voglia di toccare, con cui hai voglia di giocare e sognare.

Wall-E va agli Oscar 22.01.09

La vera rivoluzione agli Oscar, sarebbe premiare un film d'animazione come migliore sceneggiatura originale.

99 luftballons 30.11.08

Dal teaser al trailer.


L'ho già visto sei volte durante l'ultima ora 10.11.08

Il teaser del prossimo film d'animazione Pixar.


WALL-E 27.08.08

La locandina di WALL-E

WALL-E è solo bello. Bello da restare a bocca aperta.
Delicato, ironico e molto più profondo di quanto non appaia alla prima visione.

Ehi, cos'è quella faccia? Una recensione più approfondita sarebbe irrilevante.
Va visto. Punto.

Ratatouille 05.11.07

Locandina di 'Ratatouille'Pare che alla Pixar non sbaglino un colpo. Da anni.
Che dire Ratatouille è una gioia per gli occhi.
L'animazione, la grafica, la fotografia sono impeccabili. E la scenggiatura come al solito non delude.

Il topolino Remy ha una passione per l'alta cucina.
Guidato dalla sua coscienza, che assume la forma del famoso cuoco francese Gusteau passato da poco a miglior vita, aiuterà uno sguattero a riscattarsi proprio nella cucina del grande chef.

Indimenticabile la critica sui critici nel monologo del più importante critico di Francia, Anton Ego. Nomen omen.
La trovata che permette a Remy di autare lo sguattero Linguini farà rotolare giù dalla poltrona più di una persona.
Rientrano dalla finestra persino le questioni dei bamboccioni, della famiglia e dei precari.

Un film d'animazione che diverte con quel sapore ironico e scanzonato tipico dei prodotti Pixar.

Dimenticavo, non perdetevi il corto iniziale.

25 anni di Pixar 21.11.11

Un'illustrazione di Ratatouille

Apre a Milano al Padiglione d'Arte Contemporanea la mostra sui 25 anni degli studios Pixar. La rivoluzione dell'animazione digitale attraverso tecnologie innovative, personaggi diventati pietre miliari della cinematografia, il genio di John Lasseter e la guida di Steve Jobs.