tizianocavigliablog
Sul lato radical chic dell'Atlantico.

Il Giorno della Marmotta tra storia e curiosità 02.02.19

Punxsutawney Phil nel Giorno della Marmotta
Punxsutawney Phil nel Giorno della Marmotta

Breve guida alla marmotta più famosa del mondo grazie alle sue infallibili previsioni meteo: Phil, veggente dei veggenti, saggio dei saggi, pronosticatore dei pronosticatori e straordinario profeta del tempo.

La tradizione tedesca sostiene che se il sole farà capolino nel giorno di Candelora, l'antenato della marmotta Phil, il riccio (o il tasso) vedrà la sua ombra e seguiranno altre sei settimane di inverno. Quando i coloni tedeschi arrivarono in Pennsylvania continuarono questa tradizione, impiegando marmotte anziché ricci per prevedere il tempo.

Il primo Giorno della Marmotta ufficiale è stato celebrato il 2 febbraio 1886 a Punxsutawney, in Pennsylvania, con un articolo sul Punxsutawney Spirit del direttore del giornale, Clymer Freas: "Oggi è il giorno della marmotta e, appena in tempo per finire in stampa, l'animale non ha visto la sua ombra." Il primo leggendario appuntamento del Giorno della Marmotta al Gobbler's Knob [la tana a forma di ceppo di Phil, n.d.r] risale all'anno seguente quando un gruppo di cacciatori di marmotte si sono soprannominati "Il Club della Marmotta di Punxsutawney". Clymer, un membro del club, ha usato la sua influenza sulla stampa per proclamare Phil come la Marmotta di Punxsutawney, unico e solo meteorologo e pronosticatore ufficiale.