tizianocavigliablog
Cappello di Maglia.

Normalmente rivoluzionari 02.01.10

La polemica che sta montando in queste ore, sul caso delle applicazioni per iPhone relative al Dalai Lama bloccate da Apple per il mercato cinese, si scontra con il buon senso.

Avete frainteso la filosofia "Think Different". Quella dei folli e visionari con i loro sogni hanno cambiato il mondo.
Apple ha cambiato il nostro modo di vedere, agire e pensare attraverso i suoi prodotti. Normalmente rivoluzionari.

Vedete, è più dirompente un iPhone venduto in Cina, con tutto quello che ne consegue in fatto di accesso alla rete e desiderio di sfruttarla senza limiti, di un'applicazione con tre citazioni del Dalai Lama, per quanto illuminate.

In questo Apple è rivoluzionaria.
Al contrario un atteggiamento ostile alle richieste cinesi non avrebbe cambiato di una virgola il regime, con buona pace dei rivoluzionari da salotto e radicali d'antan.