tizianocavigliablog

Multimedia archivio

Il rapporto con le mutilazioni in Star Wars

Multimedia   26.05.18  

C'è un tropo così diffuso in tutto l'universo di Star Wars da aver ricevuto addirittura un nome, anzi due: cho sun e cho mai, che rispettivamente equivalgono nel tradizione Jedi al taglio dell'intero arto o della mano della spada durante un duello con le lightsaber.
ScreenPrism ha indagato sul perché le mutilazioni sono un elemento così presente e rilevante in Guerre Stellari, analizzando la filmografia di Kurosawa e l'archetipo mitologico della vita dell'eroe teorizzato da Joseph Campbell.

LEGGI ALTRO...

Insetti ispirati a Star Wars

Multimedia   21.05.18  
Roboduobos Deoduobos, Arthropoda Iconicus
Roboduobos Deoduobos, Arthropoda Iconicus

Arthropoda Iconicus Volume I: Insects From A Far Away Galaxy raccoglie una collezione di oltre 60 illustrazioni, disegnate da Richard Wilkinson, di ipotetici insetti ispirati a personaggi e veicoli dell'universo fantascientifico di Guerre Stellari.

Dokk volgatus, Arthropoda Iconicus
Dokk volgatus, Arthropoda Iconicus
Chaetebarbatus Bonamicii, Arthropoda Iconicus
Chaetebarbatus Bonamicii, Arthropoda Iconicus
Agertotus armatransitus e Agertotus scultatransitus, Arthropoda Iconicus
Agertotus armatransitus e Agertotus scultatransitus, Arthropoda Iconicus
LEGGI ALTRO...

La vita delle attrici dell'età d'oro di Hollywood

Multimedia   29.04.18  

Tra il 1917 e il 1963 venne perfezionata quella grammatica cinematografica alla base del moderno linguaggio visivo del cinema in uso ancora oggi, il cinema narrativo classico.
Mental Floss racconta in pillole la vita glamour, tormentata, scandalosa, incredibile e rivoluzionaria di alcune tra le più famose atrici dell'età d'oro di Hollywood come Mae West, Greta Garbo, Audrey Hepburn, Marlene Dietrich, Elizabeth Taylor, Rita Hayworth o Josephine Baker.

LEGGI ALTRO...

I piccioni fotografi

Multimedia   22.04.18  
Fotografia aerea scattata grazie all'impiego di un piccione
Fotografia aerea scattata grazie all'impiego di un piccione
Fotografia aerea scattata grazie all'impiego di un piccione
Fotografia aerea scattata grazie all'impiego di un piccione
Fotografia aerea scattata grazie all'impiego di un piccione
Fotografia aerea scattata grazie all'impiego di un piccione
Un piccione con la macchina fotografica di Julius Neubronner
Un piccione con la macchina fotografica di Julius Neubronner

Il libro The Pigeon Photographer raccoglie decine di fotografie scattate letteralmente a volo d'uccello.

Durante il primo decennio del 1900, Julius Neubronner inventò una speciale fotocamera studiata per essere trasportata da piccioni.
L'invenzione doveva servire per tenere traccia del volo degli uccelli, ma incidentalmente fornì anche una spettacolare e, per l'epoca, quasi del tutto inedita prospettiva del mondo visto dal cielo.

LEGGI ALTRO...

Il Don Chisciotte di Terry Gilliam

Multimedia   08.04.18  

Con l'uscita del trailer di The Man Who Killed Don Quixote, Terry Gilliam potrebbe aver messo la parola fine a uno dei più estremi esempi di development hell della storia del cinema.
Il progetto per portare sul grande schermo una storia ispirata liberamente al Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes iniziò nel 1998 a cui seguirono ben otto tentativi di Gilliam per portarlo a termine.

La pre-produzione del film venne avviata con Jean Rochefort, nella parte di Don Chisciotte e Johnny Depp in quella del co-protagonista Toby Grisoni/Sancho Panza. Nel 2000 le riprese iniziarono in Spagna, ma vennero funestate da continui contrattempi, da problemi finanziari, dalla distruzione di alcuni set in seguito a un'alluvione e all'abbandono di Rochefort per problemi di salute.
Il materiale girato per il film venne utilizzato per la realizzare di Lost in La Mancha, il documentario uscito nel 2002 sulla travagliata produzione della pellicola cancellata in fase di riprese.
Il fallimento del progetto costò a Gilliam i diritti sulla sceneggiatura, che riuscì a recuperare solo nel corso del 2006. Tra il 2006 e il 2016, la pre-produzione ricominciò a più riprese, con continui cambiamenti nel cast e nella stesura finale della sceneggiatura. Nel ruolo di Don Chisciotte si succedettero Robert Duvall, Michael Palin e John Hurt, mentre in quello di Grisoni/Sancho Panza Johnny Depp, Ewan McGregor, Jack O'Connell e Adam Driver. Tutti i tentativi di Gilliam si rivelarono comunque fallimentari a causa di difficoltà finanziare e di selezione del cast.
Solo nel 2017 il film è riuscito a entrare e a completare la fase di produzione, con Jonathan Pryce nel ruolo di Chisciotte e Driver che ha ripreso la parte di Grisoni.

Da notare che durante la prima pre-produzione del film, nel 1998, Adam Driver aveva appena 15 anni e non aveva neppure ancora iniziato la sua carriera di attore.

LEGGI ALTRO...
‹ Post più recenti     Post più vecchi ›     e molto di più nell'archivio...