tizianocavigliablog
Ha studiato legge con Murphy.

Quando Bill Gates impersonava Austin Powers 12.10.13

È forse uno dei più deliranti episodi della storia di Microsoft. Bill Gates nella parte di Austin Powers e Steve Ballmer nelle vesti del Dottor Male nel video prodotto da James Etou per il CES di Las Vegas del 2000.

Steve Ballmer lascia Microsoft sulle note di The time of my life 28.09.13

Il video del commiato di Steve Ballmer da Microsoft. L'ex CEO ha scelto (I've had) The time of my life come colonna sonora per il suo ultimo saluto ai dipendenti.
Forse uno dei migliori momenti nella sua carriera. Di certo il più emozionante.

L'uomo che guidava la Microsoft 25.08.13

Il fallimento di Steve Ballmer nel traghettare la più grande azienda di software al mondo nell'era post-PC raccontato dal New Yorker alla luce del suo ritiro.

Ballmer is roughly the tech industry's equivalent of Mikhail Gorbachev, without the coup and the tanks and Red Square. When he took control, in 2000, Microsoft was one of the most powerful and feared companies in the world. It had a market capitalization of around five hundred billion dollars, the highest of any company on earth. Developers referred to it as an "evil empire." As he leaves, it's a sprawling shadow. It still has cash-but that matters little.

What has gone wrong? For starters, Ballmer proved to be the anti-Steve Jobs. He missed every major trend in technology. His innovations alienated people. When he tried something new, like Windows Vista, the public lined up around the block to trade it in. Microsoft missed social networking. It completely misjudged the iPhone and the iPad. It embraced complexity in product design just as everyone was turning toward simplicity. It entered growing markets too late. When was the last time you used Bing? In 2000, Microsoft made most of its money selling Microsoft Office and Microsoft Windows. Today, it still makes its money that way. Ballmer's reign has done more to defang Microsoft than the Justice Department could ever have hoped to do.

Gggiovani dentro 12.11.07

Oggi mi sento come una Mentos in una Coke.

Windows 8 non uscirà nel 2012 26.05.11

E forse non si chiamerà neppure Windows 8.

L'annuncio dato da Steve Ballmer non corrisponde alla realtà dei fatti. Si è confuso.
Parola di Microsoft.

Microsoft oltre Wintel 06.01.11

Se è vero che Microsoft domina ancora il mondo dei pc fissi, la sua presenza sui dispositivi mobili è pressoché nulla. E il mercato attuale vede proprio smartphone e tablet dominare gli scenari.

Per questo Steve Balmer al CES ha decretato la fine dell'alleanza strategica con Intel - sempre più legata ad Apple tra l'altro - per sposare una filosofia che permetta a Microsoft di portare Windows su quanti più dispositivi possibile.
Il colosso di Redmond affiderà Windows 8 - o comunque si chiamerà - ai processori ARM.
Il prossimo sistema operativo, previsto per il 2012, sarà in grado di girare su una nuova architettura super miniaturizzata battezzata System on a Chip (SoC) e punterà a tutte le piattaforme.

L'iPad recensito da Steve Ballmer 12.05.10

Steve Ballmer annuncia il ritiro da Microsoft 23.08.13

Steve Ballmer

Il CEO del colosso dei software, alla guida di Microsoft dal 2008 dopo il ritiro del fondatore Bill Gates, annuncia che andrà in pensione entro i prossimi dodici mesi. Ballmer è stato spesso criticato per non aver saputo affrontare il tramonto dell'era PC di fronte alle rivoluzioni portate dagli smartphone e dai tablet, costringendo l'azienda di Redmond a trovarsi in una posizione da inseguitrice rispetto ad Apple e Samsung.