tizianocavigliablog
See you space cowboy...

La setta dei senza Dio 14.01.09

Giglioli sulla questione degli autobus tappezzati con slogan dell'UAAR, tra ateismo e proselitismo:

secondo, andare a spendere dei soldi per annunciare al mondo che Dio non esiste puzza un casino di proselitismo, e se c'è una cosa che un agnostico non farebbe mai è tentare di convincere qualcun altro, dato che sospendere il giudizio è una scelta molto personale, intima e - per quanto consapevole - dolorosa.

Ateismo militante 12.01.09

La campagna dell'UAAR a Genova

La provocazione dell'UAAR, a Genova, è senza'altro interessante e d'effetto.
Attenti però a non cadere nel desiderio di fare "proselitismo" o nella volontà di imporre un pensiero.

Il rischio è di trasformare a sua volta l'ateismo in una religione.