tizianocavigliablog

Wow archivio

Il giorno del Manhattanhenge

Wow   30.05.22  

Due volte l'anno il sole al tramonto si allinea perfettamente con le strade e i palazzi di Manhattan sull'asse est-ovest.
Il fenomeno si verifica nelle settimane che precedono e seguono il solstizio d'estate, approssimativamente nelle date attorno al 29 maggio e il 12 luglio.

Il termine Manhattanhenge è un gioco di parole tra Manhattan e Stonehenge, reso popolare dall'astrofisico e divulgatore newyorkese Neil deGrasse Tyson.

LEGGI ALTRO...

Le origini della cartografia

Wow   24.05.22  

Jeremy Shuback esamina le antiche mappe del mondo conosciuto, riflettendo su come fossero così accurate nonostante le scarse risorse disponibili agli albori della cartografia e l'impossibilità di raggiungere gran parte dei luoghi raffigurati per compiere misurazioni accurate.
Dalla mappa Anassimandro al portolano più importante del medioevo, l'Atlante catalano.
Proseguendo per l'ecumene di Marino di Tiro sino a Tolomeo che rappresentò nel suo planisfero il mondo dall'Europa sino all'Asia.

LEGGI ALTRO...

Lezioni di calligrafia

Wow   22.05.22  

Steve Jobs all'inizio degli anni '70 frequentò per qualche tempo il Reed College, prima di abbandonare gli studi. In quel breve periodo frequentò alcune lezioni sulla calligrafia, insegnate dal monaco e calligrafo trappista Robert Palladino.
Più di trent'anni dopo, in un passaggio del suo famoso discorso alla cerimonia di conferimento delle lauree all'Università di Stanford, Jobs ricordò il periodo trascorso nel corso di calligrafia.

[...] il Reed College all'epoca offriva quello che era probabilmente il miglior corso di calligrafia del paese. In tutto il campus, ogni manifesto, ogni etichetta su ogni cassetto, era meravigliosamente scritto a mano. Decisi di prendere lezioni di calligrafia.

Appresi la differenza tra i tipi di caratteri con grazie e senza grazie. Imparai l'importanza della variazione dello spazio tra combinazioni diverse di caratteri. Mi insegnarono quali elementi fanno della tipografia una grande tipografia. Era bellezza, storia ed arte, in una dimensione sottile che la scienza non può catturare.

Niente di tutto ciò aveva la benché minima speranza di una qualunque applicazione nella mia vita. Ma dieci anni dopo, quando stavamo progettando il primo computer Macintosh, tutto mi tornò utile. E lo mettemo interamente nel Mac. Era il primo computer che curasse la tipografia.

Se non avessi mai scelto quel corso, al college, il Mac non avrebbe mai avuto font proporzionali e font a larghezza fissa. E siccome Windows ha copiato il Mac, è probabile che nessun computer li avrebbe avuti. Se non avessi scelto di interrompere il piano degli studi obbligatorio non avrei scelto quel corso di calligrafia ed i personal computer avrebbero potuto non avere la stupenda tipografia che hanno.

Era ovviamente impossibile unire i puntini guardando al futuro mentre ero al college e capire in cosa si sarebbe concretizzato tutto ciò. Ma la realizzazione era estremamente chiara, guardardando alle spalle, dieci anni dopo. Ve lo ripeto, non puoi unire i puntini guardando al futuro, puoi connetterli in un disegno, solo se guardi al passato.

Nel 1968, Lloyd Reynolds registrò un programma in 20 puntate di mezz'ora, per la serie Men Who Teach dell'Oregon Education Television Service, dedicate alla calligrafia. Otto anni dopo, all'incirca nel periodo in cui Jobs e Wozniak fondavano Apple, Reynolds ha girato di nuovo la serie a colori che è disponibile integralmente sul canale Reedalumni: Lloyd Reynolds' Italic Calligraphy and Handwriting.

LEGGI ALTRO...

Come sono nati i paparazzi

Wow   09.05.22  

Evan Puschak racconta la storia di come sono stati creati i paparazzi.
Questi famosi fotografi hanno sconvolto l'immagine patinata che le star del cinema avevano goduto nell'età d'oro di Hollywood, riportando sulla terra queste moderne divinità della vanità.
È interessante notare come vedere esposti i difetti e i dolori delle celebrità non abbia minimamente intaccato l'ossessione dei fan per la fama. Al contrario, tutto questo ha intensificato la fissazione del pubblico per le star.

LEGGI ALTRO...

LEGO Muppets

Wow   19.04.22  
LEGO Muppets
LEGO Muppets

LEGO ha realizzato una serie di minifigure dedicata ai Muppet. Si spera la prima di molte.
Questa edizione limitata include 12 tra i personaggi inventati da Jim Henson: Kermit la Rana, Animal, Miss Piggy, Dott. Bunsen Honeydew, Beaker, Fozzie, Gonzo, Janice, Rowlf il cane, Statler, il cuoco svedese Olaf e Waldorf. Tutti disponibili a partire dal primo maggio.

LEGGI ALTRO...
‹ Post più recenti     Post più vecchi ›     e molto di più nell'archivio...