tizianocavigliablog

Wow archivio

Inside Chanel

Wow   27.07.20  

Combinando filmati d'archivio con animazioni grafiche la serie Inside Chanel offre uno spaccato sulla vita e le creazioni della fondatrice dell'omonima casa di moda e di come ha rivoluzionato la moda, influenzato l'alta società europea, l'età d'oro del cinema, i fenomeni culturali e di come la visione di Gabrielle "Coco" Chanel di una forma femminile libera ha aperto il mondo a una nuova generazione di donne indipendenti.

LEGGI ALTRO...

I graffiti di C215 a Genova

Wow   15.07.20  
L'amore al tempo del Coronavirus di C215
L'amore al tempo del Coronavirus di C215

Christian Guémy, in arte C215, è uno street artist parigino specializzato in stencil e graffiti ed è oggi uno dei migliori e più produttivi artisti sulla scena mondiale.

Una
Fujifilm

Christian Guemy ha lasciato le sue tracce anche a Genova con numerose opere, tra cui L'amore al tempo del Coronavirus.
I suoi lavori si possono ammirare passeggiando nei vicoli del più grande centro storico d'Europa, sulle strutture del Porto Antico e sino alle alture del belvedere di Castelletto, da cui si può ammirare uno dei panorami più caratteristici della città.

LEGGI ALTRO...

L'uomo che ha dedicato la sua vita alla Sagrada Família di Gaudí

Wow   11.07.20  

Nel 1978 visitando la Sagrada Família a Barcellona, lo scultore Etsuro Sotoo appena laureato in Belle Arti rimase così impressionato dal genio visionario di Gaudí da fare domanda di lavoro come scalpellista della chiesa.
Da 42 anni Sotoo lavora sulla facciata della Natività, seguendo religiosamente le istruzioni e le bozze lasciate dall'architetto spagnolo. Oltre alle figure degli angeli musicisti e dei bambini cantanti sulla facciata della Natività ha realizzato i sesti di frutta che coronano i pinnacoli della chiesa e progettato le porte di alluminio policromo e vetro decorato, con piante, insetti e piccoli animali installate nella facciata.
Sotoo ha anche disegnato quattro gargolle da installare nelle torri degli evangelisti e sta lavorando sulla progettazione delle campane tubolari che Gaudì pensò di installare nelle torri campanarie delle tre facciate. Inoltre è stato incaricato di restaurare le sculture del portale del rosario, danneggiate durante la guerra civile spagnola.

Etsuro Sotoo ha deciso di convertirsi al cattolicesimo come via per comprendere il pensiero di Anton Gaudí.

LEGGI ALTRO...

Il plastico ferroviario delle meraviglie

Wow   24.06.20  

Nel distretto di Speicherstadt, ad Amburgo, il Miniatur Wunderland stupisce da anni gli appassionati di modellismo coi suoi accuratissimi diorami. Quello che molti non sanno è che il plastico si arricchisce continuamente.
Oggi la più grande ferrovia in miniatura del mondo è percorsa da oltre 1.000 treni su un tracciato di circa 16.000 chilometri di binari, senza considerare le strade, le funivie e la riproduzione dell'aeroporto Helmut Schmidt completamente animato.

Questo è il nerdvana che Great Big Story ha esplorato.

LEGGI ALTRO...

Modelli di carta di vecchi computer

Wow   08.06.20  
Un Apple Lisa di carta realizzato da Rocky Bergen
Un Apple Lisa di carta realizzato da Rocky Bergen

Il regalo di Rocky Bergen, artista e designer, a tutti gli appassionati di tecnologia vintage: i modelli di carta dei più famosi computer degli anni '80.

Un Amiga 500 di carta realizzato da Rocky Bergen
Un Amiga 500 di carta realizzato da Rocky Bergen

Dall'Apple Lisa al Commodore 64, dall'IBM Personal Computer all'Atari 520ST, c'è un'intera gamma di computer da ammirare e modelli in pdf da stampare e assemblare.

Un IBM 5150 Personal Computer di carta realizzato da Rocky Bergen
Un IBM 5150 Personal Computer di carta realizzato da Rocky Bergen

Rocky Bergen ha previsto anche la possibilità di scegliere le schermate da mostrare sui display dei computer e un'ampia gamma di accessori, come dischetti, mouse, e documentazione per arricchire ogni modello.

LEGGI ALTRO...

Christo e la temporaneità immortale

Wow   01.06.20  

Essere immortale ed essere temporaneo sia nell'arte sia nella vita.

Nel luglio del 1995, a più di 23 anni dalla sua progettazione, Christo e Jeanne-Claude Denat de Guillebon completarono Wrapped Reichstag, fasciando il vecchio palazzo del parlamento con 100.000 metri quadrati di tessuto fluttuante.
In quell'occasione i due artisti dichiararono: "Ci vuole molto più coraggio nel creare cose che scompariranno rispetto a creare cose che dureranno."

Christo racconta la sua visione artistica che ha plasmato nel corso dei decenni assieme alla moglie. Installazioni destinate a sparire fisicamente nell'arco di breve tempo, ma capaci di sopravivere all'incedere del tempo nell'immaginario collettivo.

LEGGI ALTRO...

I murales titanici sui silos della Mancia

Wow   29.05.20  

Un enorme museo di street art a cielo aperto.
L'artista Okuda San Miguel ha trasformato quelli che un tempo erano dieci silos abbandonati nella provincia spagnola di Ciudad Real in titaniche opere d'arte.
Titanes, come racconta Great Big Story, va oltre la semplice riqualificazione architettonica, il progetto vuole promuovere nella società i valori di inclusione, visibilità e diversità grazie all'arte. Per questo motivo Okuda San Miguel ha messo a frutto l'abilità creativa di improvvisati artisti locali con disabilità intellettive per dipingere le sue opere.

LEGGI ALTRO...

L'ultima lettera aggiunta all'alfabeto

Wow   23.05.20  

L'alfabeto, ironia della sorte, non è stato creato in ordine alfabetico e l'ultima lettera aggiunta non è stata la z.

Come racconta il Reader's Digest, la j è stata l'ultima lettera a essere aggiunta all'alfabeto latino, inserita tra la i e la l.
La i e la j hanno convissuto a lungo e come varianti grafiche della stessa lettera prima di essere distinte in due lettere diverse.
L'invenzione è attribuita a Gian Giorgio Trissino che, nel 1524, usa i due grafemi per rappresentare suoni diversi nella sua De le lettere nuovamente aggiunte ne la lingua Italiana.

Per gli appassionati, questa infografica racconta l'evoluzione dei caratteri dell'alfabeto attraverso i millenni, dal proto-sinaitico ai segni latini moderni.

LEGGI ALTRO...

La digital week dei Palazzi dei Rolli di Genova

Wow   21.05.20  

Quest'anno la settimana dedicata a uno dei Patrimoni dell'Umanità dell'UNESCO, le Strade Nuove e il Sistema dei Palazzi dei Rolli, diventa virtuale. Nonostante la pandemia di COVID-19 i Rolli Days non si fermano, ma si riorganizzano in formato digitale.

I fasti delle esclusive dimore genovesi dei Rolli degli alloggiamenti pubblici che, al tempo della Repubblica di Genova, registravano i palazzi delle nobili famiglie che ambivano ad ospitare le alte personalità in transito per visite di stato, potranno essere ammirate a distanza sulla playlist dedicata dal canale YouTube di Genova More Than This.

Le Strade Nuove (Via Giuseppe Garibaldi, già Strada Nuova o Via Aurea, Via Cairoli, già Strada Nuovissima, via Bensa e via Balbi) sono un gruppo di strade costruite dall'aristocrazia genovese tra la seconda metà del Cinquecento e la prima metà del Seicento, quando la Repubblica di Genova era all'apice del suo potere marittimo e finanziario.

I Palazzi dei Rolli sono un gruppo di palazzi nobiliari che, al tempo dell'antica Repubblica, erano obbligati, sulla base di un sorteggio pubblico dalle liste degli alloggiamenti pubblici (dette "rolli"), ad ospitare le alte personalità che si trovavano a Genova in visita di Stato. Essi comprendono una serie di edifici tardo-rinascimentali e barocchi che hanno, di norma, tre o quattro piani "con spettacolari scaloni aperti, cortili e loggiati che si affacciano su giardini". Molti degli interni, nonostante il trascorrere dei secoli e i pesanti danni dovuti ai bombardamenti della seconda guerra mondiale, presentano le decorazioni originali dei maggiori autori del manierismo e del barocco genovese. In epoche successive, le medesime abitazioni hanno ospitato viaggiatori illustri che includevano il capoluogo ligure nel loro Grand Tour.

LEGGI ALTRO...
‹ Post più recenti     Post più vecchi ›     e molto di più nell'archivio...