tizianocavigliablog

Wow archivio

Cinque proverbi liguri al giorno: guadagno (-22)

Wow   03.12.18  

Largo de bocca, streito de borsa.
Largo di bocca, stretto di borsa.

No fa ninte nisciûn sensa interesse.
Senza interesse nessuno fa niente.

Errô non fa pagamento.
Errore non fa pagamento.

Chi câo se ten, câo se vendo.
Chi si stima si vende caro.

Conto strassôu, debito pagôu.
Conto strappato, debito pagato.

Calendario dell'Avvento 2018.
1 . 2 . 3 . 4 . 5 . 6 . 7 . 8 . 9 . 10 . 11 . 12 . 13 . 14 . 15 . 16 . 17 . 18 . 19 . 20 . 21 . 22 . 23 . 24

LEGGI ALTRO...

Cinque proverbi liguri al giorno: marinai (-23)

Wow   02.12.18  

Lôda o mâ, ma stanni a câ.
Loda il mare, ma resta a casa.

O no l'è o viaggio che conta, ma o porto.
Non è il viaggio che conta, ma il porto.

O vento nasce a Vôtri. O se sposa a Corniggen. O se perde a Sampêdænn-a.
Il vento nasce a Voltri. Si sposa a Cornigliano. Si perde a Sampierdarena.

Tre côse fan l'olmo fûrbo: bæghe, donna e porto.
Tre cose fan furbo l'uomo: diverbi, donna e porto.

Sensa vin se navega, sensa mugugni no.
Senza vino si naviga, senza mugugni no.

Calendario dell'Avvento 2018.
1 . 2 . 3 . 4 . 5 . 6 . 7 . 8 . 9 . 10 . 11 . 12 . 13 . 14 . 15 . 16 . 17 . 18 . 19 . 20 . 21 . 22 . 23 . 24

LEGGI ALTRO...

Cinque proverbi liguri al giorno: animali (-24)

Wow   01.12.18  

Chi sta con o lô impara a urlâ.
Chi sta col lupo impara a urlare.

O pastô conosce e sô pêgoe.
Il pastore conosce le sue pecore.

Chi è aze de natûa, no pêu ragnâ da mû.
Chi è un asino di natura, non può ragliar da mulo.

A-o cantâ se conoscian i ôxelli, a-o parlâ i ommi.
Al canto si conoscono gli uccelli, così gli uomini dalle parole.

L'è mêgio un peccetto in man che un piccion pe l'âia.
Meglio in mano un pettirosso che è un piccione su nell'aria.

Calendario dell'Avvento 2018.
1 . 2 . 3 . 4 . 5 . 6 . 7 . 8 . 9 . 10 . 11 . 12 . 13 . 14 . 15 . 16 . 17 . 18 . 19 . 20 . 21 . 22 . 23 . 24

LEGGI ALTRO...

Quando Stan Lee raccontava Stan Lee

Wow   13.11.18  

Nel 2015 Stan Lee, al secolo Stanley Martin Lieber, si raccontava al New York Times. La vita, la carriera, le origini, l'universo Marvel, il sodalizio con Jack Kirby e Steve Ditko.

I suoi supereroi così umani, insicuri, tormentati, nonostante i loro poteri quasi divini e quel concentrarsi sulle illustrazioni così emozionali e potenti da diventare parte integrante dello storytelling, ponendo spesso il disegnatore sullo stesso piano dello sceneggiatore.

Quando ero piccolo, ero un lettore accanito. Mia madre diceva spesso che amavo leggere mentre mangiavo, e se non avevo nulla da leggere, diceva che leggevo le etichette della bottiglia di ketchup o di mostarda.

Excelsior!

LEGGI ALTRO...

Il tipo degli aerei di carta

Wow   23.10.18  

John Collins ha trasformato il passatempo di realizzare aerei di carta in una scienza. Uno dei suoi progetti detiene il record per il lancio più lungo del mondo; ma la sua arte non si limita a questo, attraverso i suoi origami realizza profili aerodinamici in grado di simulare lo sbattito delle ali o aerei capaci di tornare indietro come boomerang grazie allo stallo aerodinamico.
Questo video mostra alcuni dei suoi incredibili lanci e come realizza le sue perfette creazioni.

Per i più pigri esiste sempre la possibilità di farsi piegare classici aerei di carta grazie a questa macchina costruita coi mattoncini Lego.

LEGGI ALTRO...

Il Museo della Luna

Wow   16.10.18  

Museum of the Moon è l'installazione itinerante di Luke Jerram, una gigantesca e dettagliata rappresentazione tridimensionale della superficie del nostro satellite naturale.

Misurando sette metri di diametro, la Luna è composta da immagini dettagliate della superficie lunare a 120 dpi scattate dalla NASA. Con una scala approssimativa di 1:500.000, ogni centimetro della scultura sferica illuminata dall'interno rappresenta 5 km di superficie lunare.

Nel corso della sua vita, Museum of the Moon verrà presentato in modi diversi sia all'interno sia all'esterno, alterando così l'esperienza e l'interpretazione dell'opera d'arte. Viaggiando da un luogo all'altro, raccoglierà nuove composizioni musicali e una raccolta continua di risposte personali, storie e racconti mitologici, oltre a porre l'accento sulle ultime scoperte scientifiche.

L'installazione è una fusione di immagini lunari, raggi di luna e composizioni musicali immersive realizzate da Ivor Novello e dal vincitore del premio BAFTA per il miglior compositore Dan Jones. Ogni location programmerà inoltre i propri eventi dedicati al nostro satellite naturale al chiaro di luna.

LEGGI ALTRO...

Le infografiche del XIX secolo che comparavano montagne e fiumi

Wow   12.10.18  
La prima infografica comparativa di montagne e fiumi disegnata da William Darton e W. R. Gardner nel 1823
La prima infografica comparativa di montagne e fiumi disegnata da William Darton e W. R. Gardner nel 1823

Nel corso del XIX secolo alcuni cartografi affascinati dalle moderne imprese alpinistiche e dagli esotici viaggi lungo i fiumi della Terra, unirono il romanticismo per la scoperta di terre inesplorate al desiderio di analizzare e quantificare il mondo naturale.

L'infografica di John Dower del 1832
L'infografica di John Dower del 1832

Nacquerò così le prime infografiche che comparavano le vette e i fiumi più importanti del pianeta riassumendo i dati raccolti in paesaggi fantastici e stravaganti dal forte impatto visivo e narrativo.

Una mappa del 1829 che confronta montagne, fiumi e cascate disegnata da J. Andriveau-Goujon
Una mappa del 1829 che confronta montagne, fiumi e cascate disegnata da J. Andriveau-Goujon
LEGGI ALTRO...

Il Palazzo dei Papi

Wow   07.10.18  

Costruito tra il 1335 e il 1364 su di un affioramento chiamato Rocher des Doms lungo il fiume Rodano, il Palazzo dei Papi ad Avignone è uno tra i più grandi e importanti edifici gotici medievali in Europa.
In origine questa gigantesca struttura occupava una superficie di 11.000 metri quadrati.

National Gographic apre una finestra su questo capolavoro architettonico sopravvissuto, non senza difficoltà, a quasi sette secoli e alla Francia post rivoluzionaria.

LEGGI ALTRO...

Black Lotus, il Santo Graal di Magic: The Gathering

Wow   14.09.18  

Il Black Lotus è una delle carte più rare e preziose di Magic: The Gathering, con quotazioni che possono superare gli 85.000 euro.
Fa parte delle cosiddette Power Nine, o P9, ovvero l'insieme di carte così potenti e introvabili da infiammare il mercato mondiale dei collezionisti, inserite nella speciale lista di carte che non vengono più ristampate dalla casa editrice Wizards of the Coast.

Questa è l'origine della ricerca della magia definitiva stampata su cartoncino del gioco di carte collezionabili più longevo e magico mai inventato.

LEGGI ALTRO...
‹ Post più recenti     Post più vecchi ›     e molto di più nell'archivio...