tizianocavigliablog
Nessuno si aspetta l'Inquisizione spagnola.

Black Lotus, il Santo Graal di Magic: The Gathering 14.09.18

Il Black Lotus è una delle carte più rare e preziose di Magic: The Gathering, con quotazioni che possono superare gli 85.000 euro.
Fa parte delle cosiddette Power Nine, o P9, ovvero l'insieme di carte così potenti e introvabili da infiammare il mercato mondiale dei collezionisti, inserite nella speciale lista di carte che non vengono più ristampate dalla casa editrice Wizards of the Coast.

Questa è l'origine della ricerca della magia definitiva stampata su cartoncino del gioco di carte collezionabili più longevo e magico mai inventato.

Magic: The Gathering 25 anni dopo 30.08.18

Carte di Magic: The Gathering
Carte di Magic: The Gathering

Il New Yorker approfondisce il fenomeno di Magic: The Gathering, il gioco di carte collezionabili fantasy che 25 anni fa grazie all'intuizione di Richard Garfield ha plasmato un nuovo settore del gaming, rivoluzionando e fondendo la passione per i giochi di carte, il collezionismo e i giochi di ruolo.

In his youth, Richard Garfield, the mathematician who created Magic: The Gathering, liked to play and invent games. Before his family settled in Oregon, in the mid-seventies, he spent many of his early years in Bangladesh and Nepal, places where his father worked as an architect. Garfield didn’t speak Bengali or Nepali, so, to make friends, he would unpack a deck of cards or spill out a bag of marbles. Back in the United States, around the age of thirteen, he began to hear about a game called Dungeons & Dragons—he was told that it had pit traps and orcs and treasure—but his local game store didn't have the rulebooks yet, and none of his classmates knew how to play. A lack of language had never stopped him before; he made something up.

[...] In the game, players were fashioned as "planeswalkers", who cast spells and travel between planes of existence. The spells themselves were the cards, which could be purchased in places like bookstores and comic-book shops. It soon became a common sight to see kids ripping off the wrappers of Magic packs, and—as a blend of chemicals from the bouquet of ink and finish wafted up—taking account of what they possessed of the two hundred and ninety-five cards that Garfield and his colleagues had conceived. The cards had names like "Bad Moon" and "Celestial Prison" and featured beasts such as "Giant Spider" and "Gray Ogre". Garfield devised a set of rules about how many cards to draw each turn, how to charge up magical powers, or "mana", from so-called land cards, and how to cast spell cards and summon creatures to bring an opponent's life total from twenty points to zero. Flowing through this was a strain of wild invention: the cards often gave players the license to bend or change the rules.

To change more rules, you needed to buy more cards. Many of the most powerful cards were rarely printed, which drove fans to crack open even more packs. By November of 1993, under the headline "Professor's Game Casts Magic Spell on Players," the Seattle Times reported that ten million cards had been sold in a few months. "I've wasted—no not wasted—I've used all my money just buying Magic cards," an eleven-year-old boy named Jake told the Washington Post. He carried his deck around with him everywhere he went in case a game broke out. By 1997, Magic: The Gathering was so successful that Wizards of the Coast acquired Dungeons & Dragons. Newsweek noted that Wizards had sold two billion cards. A game like Magic, Garfield told the reporter, could "take over your personal operating system, like a virus."

L'uomo che forgia spadoni a due mani 02.01.17

Mike Craughell, conosciuto come Michael Cthulhu, è il fabbro-artista che realizza armi bianche in stile fantasy-shonen-post-apocalittico.

Il generatore di mappe fantasy 17.08.16

Martin O'Leary ha realizzato un generatore casuale di mappe fantasy.

I wanted to make maps that look like something you’d find at the back of one of the cheap paperback fantasy novels of my youth. I always had a fascination with these imagined worlds, which were often much more interesting than whatever luke-warm sub-Tolkien tale they were attached to.

Copertine minimaliste di libri fantasy e di fantascienza 29.09.13

Copertine minimaliste di libri fantasy e di sf

Il designer Nicolas Beaujouan si è cimentato nella realizzazione di copertine minimaliste di libri fantasy e di fantascienza per la raccolta Ultimate Geek Selection.

WoW nuovo record 11.10.10

World of Warcraft, il MMORPG fantasy più famoso al mondo, frantuma un nuovo record.
I gamer raggiungono quota 12 milioni.

Double feature 13.10.08

Locandina di 'The Dark Crystal'

Ma quanto erano belli i fantasy degli anni '80?
Tutti cartonati e pupazzosi, ma così reali e vivi.

Quanto sarebbe più povero il mondo senza creatori di sogni del calibro di Jim Henson e Frank Oz.

Stardust 10.11.07

Locandina di 'Stardust'Il confine tra il mondo che conosciamo e il regno di Stormhold è segnato da un muro invalicabile...

In Stardust non manca nulla.
La ricerca del potere e della vita eterna, stelle cadenti, fanciulle da salvare, pirati dei mari e dei cieli, streghe malvage, magie, ironia, amori, drammi, combattimenti, principesse rapite.

Il giovane Tristan Thorne per conquistare il cuore dell'amata Victoria decide di scavalcare il muro per recuperare una stella cadente.
Nel suo viaggio scoprirà di non essere il primo ad aver attraverso il muro, conoscerà il suo passato e incontrerà la stella trasformata nella bella Yvaine.
Il ritorno a casa sarà costellato di prove; un un viaggio che cambierà profondamente il giovane Tristan e non solo...

Un film con un cast di eccezione. Una Michelle Pfeiffer accattivante nel ruolo della decrepita strega cattiva e un Robert De Niro irrivrente nella parte di capitan Shakespeare.

Un film che non potrà non ricordare agli amanti del genere i capolavori fantasy anni '80.

Dungeons Social 01.10.07

Tools sociali per giocare a Dungeons & Dragons.
Il teaser.
E il video di presentazione; parte 1, parte 2, parte 3, parte 4.

Sotterranei e draghi 15.09.07

Un dado da 20Avrei voglia di rispolverare il mio dado da 20, calcolatrice, schede dei personaggi, ambientazioni, manuali, matite e gomme.
Contro il logorio della vita moderna.

Astral Masters 21.08.07

Gli amanti dei giochi di carte collezionabili non potranno fare a meno di provarlo.