tizianocavigliablog
Lasciate un messaggio dopo il glor.

La danza georgiana 01.08.17

I balli tradizionali della Georgia sono una celebrazione della vita e della cultura del paese caucasico.
Conosciuta nel mondo grazie all'opera del Georgian National Ballet, la danza georgiana cattura la grazia, la bellezza, il rispetto, l'onore e il coraggio dei popoli georgiani con la particolare usanza per i ballerini di danzare sulle punte senza calzare scarpette da punta e per le ballerine di scivolare sul palco danzando come cigni.

Due nuovi reattori nucleari negli Stati Uniti 09.02.12

Per la prima volta dal 1978 la Nuclear Regulatory Commission ha autorizzato la costruzione di due nuovi reattori nucleari.
La Southern Company li costruirà nella centrale di Vögtle, in Georgia, rendendoli operativi entro il 2016 o il 2017.

Perché l'Abkhazia non può diventare un altro Kosovo 16.09.11

L'instabile situazione della repubblica separatista georgiana, sostenuta dalla Russia, raccontata su Foreign Policy.

The differences between the two cases are stark. First, the most heinous crimes in Kosovo were committed by Serbians, the adversaries of secession; in Abkhazia, they were committed by the secessionists and their Russian allies. Second, the right of return of refugees to Kosovo was a precondition for self-determination; in Abkhazia, the so-called self-determination is linked with the refusal to allow the return of internally displaced people.

Put simply, Kosovo's independence was a way of punishing ethnic cleansing. In Abkhazia, such recognition would represent a chilling validation of ethnic cleansing, and a reward to its authors.

And there's more that makes the Kosovo parallel problematic. The processes leading to independence and recognition also could not have been more different. Abkhaz leaders have refused several peace plans proposed by the Georgian government, the United Nations, and Germany. In Kosovo's case, however, it was the Serbian government of Slobodan Milosevic that rejected peace efforts. After the war, Kosovo came under U.N. administration for nine years before its independence was recognized by a vast coalition of countries, including the United States and most European nations. In Abkhazia, international organizations have been denied entry, and its so-called independence has been recognized only by Russia and three other non-European countries, which all receive Russian financial support.

Con l'aiuto di Dio e di Silvio 21.08.08

"Grazie a Dio il mio amico Putin mi ha ascoltato. Altrimenti col cavolo che i carri armati russi si sarebbero fermati a quindici chilometri da Tbilisi. Abbiamo evitato un inutile bagno di sangue."

Possibile che nessuno si alzi e ce lo mandi?

Solo grazie a Dio stavolta 21.08.08

Ehi, l'hanno frainteso.
Possibile che nessuno si alzi e ce lo mandi?

Assenze 13.08.08

Il ministro Frattini ha deciso di non interrompere la sua vacanza alle Maldive, per partecipare alla riunione sulla crisi georgiana indetta dall'Unione Europea.

Pare che a Bruxelles nessuno si sia accorto della sua assenza.

Il passato che ritorna 08.08.08

Dite a Putin che si scrive Ossezia, ma si legge Cecenia.