tizianocavigliablog
Il blog che tutti dovrebbero leggere.

La svolta streaming di iTunes 29.05.14

3 miliardi di dollari è il prezzo pagato da Apple per acquisire Beats Electronics (quella delle iconiche cuffie Dr. Dre) e aprire le porte alla nuova rivoluzione che coinvolgerà Cupertino e iTunes. Lo streaming musicale.

iTunes 11 29.11.12

Screenshot di iTunes 11

Minimale, veloce, intuitiva e con un perfetta integrazione con Cloud.
La versione 11 di iTunes, completamente rinnovata da Apple, è un netto passo avanti per il principale hub multimediale domestico.

Arriva iTunes Match 14.11.11

Rappresentazione grafica di iTunes Match

La versione 10.5.1 di iTunes porta in dote il servizio di Apple che consente di accedere da ogni dispositivo alla propria libreria musicale via iCloud per 25 dollari. Solo per gli utenti americani.

E' iniziata l'era della nuvola 06.06.11

Steve Jobs al WWDC 2011

A luglio arriverà un sistema operativo tutto nuovo a soli 23,99 euro per cinque licenze. Dimenticatevi pure come si fa a salvare un documento, lui penserà a tutto per noi. E sincronizzerà ogni cosa su qualunque dispositivo ci portiamo appresso.
Avremo tutto a portata di tocco. Sempre e ovunque.
Lion si scaricherà dal Mac App Store e sarà già pronto e operativo senza il bisogno di riavviare.
Per la cronaca, hanno tolto il prefisso Mac al nome. Da oggi sarà solo OS X.

iOS cambia volto a partire da quest'autunno con l'arrivo della versione 5. Tutto girerà attorno alle notifiche, a partire dalla schermata iniziale più coerente e ricca di contenuti. Notification Center si prenderà cura di tutte le nostre conversazioni, dagli sms a Twitter.
Arriva un'app dedicata a giornali e riviste in abbonamento. Si chiamerà Newsstand.
Dite addio ai cavi. Finalmente iPhone e iPad si libereranno dal vincolo con un PC/Mac per l'attivazione e la sincronizzazione. Funzionerà tutto via wifi o rete cellulare.
iOS 5 vivrà di vita propria.

Tenere il nostro lavoro e il nostro tempo libero sincronizzati senza il minimo sforzo e in tempo reale è la promessa di iCloud. MobileMe è morto, lunga vita alla nuvola.
iCloud è il digital hub che ci permetterà di non doverci più preoccupare di replicare i nostri contenuti e le nostre librerie multimediali su tutti i nostri dispositivi. Ogni foto scattata sarà immediatamente disponibile su ogni dispositivo, e così per ogni canzone, libro, contatto, documento o appuntamento.
Il servizio sarà gratuito e funzionerà non solo su Mac e PC, ma è stata data la possibilità anche a sviluppatori di terze parti di poter accedere alle API per sviluppare prodotti che lo implementeranno.
iTunes nella nuvola si chiamerà iTunes Match. Il servizio permetterà di usufruire di iCloud anche per i brani non acquistati su iTunes Store.
La funzionalità sarà capace di individuare i brani presenti nella libreria di iTunes e replicarli automaticamente su tutti i nostri dispositivi, attingendo ad catalogo di 18 milioni di brani. Nessun upload, nessuna perdita di tempo e di fatto un condono tombale per svariati GB di musica a 24,99 dollari l'anno.

Apple ha cambiato tutto. Di nuovo.

Nota finale, Steve era in gran forma e questa è sempre una buona notizia.

iCloud 28.04.11

Gli ultimi rumor sul chiacchierato futuro servizio di cloud computing di Apple ne svelano il possibile nome, iCloud, e ipotizzano un più che probabile abbonamento annuo pari a 20 dollari.

10 anni di iTunes 09.01.11

Screenshot di iTunes

Il primo decennale della lunga serie di anniversari Apple nel corso del 2011.

Il contratto con gli italiani 09.05.01

Berlusconi frma il contratto con gli italiani

Il contratto con gli italiani

Il contratto con gli italiani, firmato a pochi giorni dal voto in diretta a Porta a Porta da Silvio Berlusconi davanti a un adorante Vespa, è il più grande colpo di teatro della storia delle campagne elettorali italiane dalla nascita di Forza Italia.
E' qualcosa di potenzialmente dirompente. La mossa capace di rivoluzionare ogni strategia. Al netto delle promesse, confuse e incerte, il contratto inaugura un nuovo metodo di fare campagna elettorale.

La capacità di stupire è un'innegabile dote di Berlusconi. Una marcia che L'Ulivo è geneticamente incapace di ingranare.

Nel giorno che non vi dimenticherete mai 16.11.10

Screenshot di Apple

Arrivano i Beatles su iTunes. A prezzi folli.

A Cupertino si sono fumati i vinili. Originali.

Evento iTunes atteso per domani 15.11.10

Screenshot di Apple

Il messaggio che appare sulla home page di Apple. Cloud?

Mi guardo un film su iTunes 05.11.10

Screenshot di iTunes

Anche in Italia iTunes permette di comprare e noleggiare film.
Ora aspettiamo le serie tv.

iTunes vende licenze non musica 12.09.10

E' la decisione a cui è giunta la nona Corte d'appello americana.
Una questione di royalty tra artisti - dovranno ricevere una percentuale più alta sulle vendite - e case discografiche; per i fruitori di musica cambierà poco.

The Ninth Circuit US Court of Appeals has ruled that users who get their songs from Apple's music service iTunes do not purchase them, but receive a license to play them, the Wall Street Journal has reported. The ruling has come to light, after rapper Eminem filed a lawsuit against record label Universal Music Group over the digital rights and royalty payments of his songs. The difference between licensed and purchased songs is notable as under rights to royalty, music artists are paid 50 per cent when their tracks are licensed by a user, whereas only 30 per cent is paid when a purchase is made. Universal has announced its intention to appeal the decision.

La storia di iPod e iTunes 07.09.10

Screenshot dal sito di Apple

Apple ha preparato una bella timeline per raccontare la storia e i successi di iPod e di iTunes.

La nuova icona di iTunes 04.09.10

La vecchia icona di iTunes e la nuova di iTunes 10

Surclassa la vecchia per 10 a 9.

I Beatles su iTunes 16.11.10

Screenshot di Apple

I Fab Four dopo dieci anni sono disponibili su iTunes, il centro multimediale online di Apple.

Fonte: CNN